RIVAROLO - Non bruciamoci il futuro attende delle risposte

| L'associazione torna sullo studio commissionato dalla Sipea sull'impatto della centrale a biomassa del Vallesusa

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Non bruciamoci il futuro attende delle risposte
L'associazione «Non bruciamoci il futuro» torna sullo studio commissionato dalla Sipea sull'impatto della centrale a biomassa del Vallesusa di Rivarolo Canavese, ribadendo le proprie posizioni sull'impianto. «Non siamo stati invitati alla conferenza che ha presentato i risultati ma apprendiamo dai giornali che uno studio da loro commissionato si conclude dicendo che non dipende dalla Centrale a biomasse l'aria inquinata di Rivarolo - dicono dal Comitato - non hanno nessun problema a fornire i dati dello SME ma i dati vanno ben interpretati; il combustibile utilizzato è cippato di legno vergine, tracciato ed il 46% acquistato dalla filiera corta; Sipea era disponibile a creare una commissione, insieme al Comune, per le analisi e il monitoraggio dell'impianto».
 
A queste affermazioni l'associazione risponde con una serie di considerazioni: «Dalla fine dell'anno scorso il Comune di Rivarolo ha conferito incarico al Politecnico di Torino per effettuare uno screening sull'impianto ma pare che, a ieri, la società Sipea non abbia ancora trasmesso l'indispensabile documentazione richiesta e concordata con il Dipartimento di Ingegneria dell'Ambiente guidato dal prof. Giuseppe Genon. Tutto ciò mentre lo studio da loro commissionato prontamente conclude  che: "è trascurabile l'effetto delle emissioni della Centrale sulla qualità dell'aria. Anche in occasione dell'incontro pubblico del 16/10/2013 Sipea affermò che i dati SME erano disponibili alla cittadinanza ma poi è avvenuto il contrario. Riguardo la dichiarazione che i dati debbano essere ben interpretati, segnaliamo poi che la nostra Associazione si avvale di tecnici in grado di comprendere ed apprendere, casomai.
 
Ribadiamo che siamo interessati a conoscere analisi e luogo di origine della biomassa utilizzata e non solamente il posto dove è stata acquistata. Riguardo la disponibilità a istituire, insieme al Comune, una commissione con compiti di analisi e monitoraggio sull'impianto, avendola a suo tempo proposta, rimaniamo disponibili purché abbia effettivamente tali poteri.
 
Per ultimo si sottolinea l'esigenza che siano garantire le opportune verifiche su quanto accade ed ancora di più su quello che domani potrebbe accedere. Depone male il fatto che da oltre un mese siamo ancora in attesa di risposte, dagli Enti preposti, circa i motivi dei recenti pesanti e numerosi superamenti dei limiti delle emissioni al camino (polveri e CO)».
Politica
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in città la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
MAPPANO - Raccolta firme contro l'ordinanza dei 1000 divieti
MAPPANO - Raccolta firme contro l
A promuovere la petizione sono i consiglieri di opposizione e un nutrito gruppo di cittadini. Prima grana per il sindaco Grassi
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
Oggi pomeriggio, sabato 22 luglio, alle ore 17,30, l'Anpi di Ivrea e basso Canavese invita associazioni e cittadini, sul Lungo Dora di Ivrea «per manifestare con tranquilla fermezza la condanna per l'episodio»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilità ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora è atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa è un luogo dove ogni donna può trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilità delle altre
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
Il nuovo Comune di Mappano si è dotato degli strumenti fondamentali per poter operare nella pienezza dei suoi poteri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore