RIVAROLO - Profughi volontari: approvata la convenzione

| Aiuteranno i dipendenti del Comune «nelle attività manutentive su tutto il territorio cittadino»

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Profughi volontari: approvata la convenzione
I profughi dell'hotel Europa, con il coordinamento dell'Isola di Ariel, diventano volontari per il Comune di Rivarolo Canavese. E' agli atti la convenzione stipulata tra l'amministrazione comunale e la cooperativa che, ormai da oltre un anno e mezzo, gestisce i richiedenti asilo in città. Del resto, come si legge nell'accordo di collaborazione, uno degli obiettivi dell’Isola di Ariel è favorire l’avvicinamento della cittadinanza ai nuovi arrivati, stimolando un positivo inserimento sociale degli ospiti nella comunità urbana, promuovendo il confronto e lo scambio interculturale, al fine di prevenire l’insorgere di eventuali fenomeni di rifiuto, isolamento o discriminazione tra gli abitanti del Canavese e gli ospiti stranieri dell’Hotel Europa.
 
C'è di più: molti degli stranieri ospitati nella struttura alberghiera hanno, in forma scritta, manifestato la loro intenzione di svolgere attività di volontariato nel territorio. Il Comune di Rivarolo, dal canto suo, ha manifestato all’Isola di Ariel la propria disponibilità ad accettare la collaborazione da parte dei migranti nello svolgimento delle attività di volontariato sul proprio territorio. Gli ospiti della cooperativa potranno coadiuvare i dipendenti del Comune di Rivarolo Canavese nelle attività manutentive del comune, sia all’interno che all’esterno delle strutture comunali su tutto il territorio cittadino; collaborare al decoro e al controllo degli spazi pubblici anche in relazione alla salvaguardia dell’ambiente e alla corretta utilizzazione degli spazi pubblici stessi. Gli ospiti stranieri non potranno svolgere attività pericolose, né attività che possano determinare cadute dall’alto, rischio di seppellimento e altri rischi particolari. E’ espressamente previsto che le attività svolte dai migranti «si svolgeranno in via occasionale e su base volontaria e gratuita». 
 
Nella convenzione proposta dalla prefettura di Torino si specifica anche che «le attività cui potrà essere adibito il migrante dovranno principalmente inserirsi nel contesto delle attività di carattere civile e dei servizi alla collettività che non richiedono specializzazione e comunque secondo le capacità, attitudini, professionalità e intenzioni del migrante. Tali attività e prestazioni dovranno essere rese sempre con la supervisione di un operatore o di un tecnico al fine di garantire la massima realizzazione delle potenzialità formative del progetto approvato». 
 
Il protocollo d'intesa ha durata di un anno, al termine del quale Comune e cooperativa potranno rinnovarlo.
Dove è successo
Politica
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
RIVAROLO - Nuova manifestazione delle Sentinelle in piedi
Tra i manifestanti anche il sindaco di Favria, Serafino Ferrino, già noto anche per le sue posizioni contro le unioni civili
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all'incontro con gli eurodeputati
CUCEGLIO - Duecento imprenditori all
Si è discusso del rapporto tra giovani e impresa, innovazione digitale e fondi europei destinati alle imprese dal Piano Juncker
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
CASTELLAMONTE - La città si interroga sul fenomeno migranti
Venerdì 24 marzo ha avuto luogo presso la palestra parrocchiale di Castellamonte una cena povera a favore della Quaresima di Fraternità
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
CASTELLAMONTE - Elezioni: ci sarà anche il Movimento 5 Stelle
Ufficiale la lista del Movimento. I nomi restano top-secret. Paolo Recco in pole position per la corsa alla fascia tricolore
CANAVESE - Più di tre milioni di euro sono in arrivo dall'Europa
CANAVESE - Più di tre milioni di euro sono in arrivo dall
Sono i fondi per lo sviluppo rurale che l’Unione ha messo a disposizione fino al 2020 per i GAL, i Gruppi di azione locale
CUORGNE' - Landini della Fiom con lavoratori e cittadini - FOTO
CUORGNE
Tappa canavesana, ieri, per Maurizio Landini, segretario nazionale della Fiom-Cgil impegnato nella campagna referendaria
RIVAROLO - Bertot sul video di Razzi: «Era solo uno scherzo»
RIVAROLO - Bertot sul video di Razzi: «Era solo uno scherzo»
«Non c'era nessuna intenzione di offendere e infatti nemmeno il sindaco Rostagno si è offeso», assicura Bertot
CANAVESE - «Bollette troppo care»: i sindaci dei piccoli Comuni pronti a lasciare il consorzio ex Asa
CANAVESE - «Bollette troppo care»: i sindaci dei piccoli Comuni pronti a lasciare il consorzio ex Asa
Scontro tra i sindaci all'assemblea dell'altra sera a Cuorgnè. Alcune amministrazioni, Pertusio in testa, pronte ad abbandonare il consorzio. In alcuni Comuni sono previsti aumenti nelle bollette oltre il 30%. Pagheranno i cittadini...
LOCANA - Il futuro del Parco Gran Paradiso nella nuova legge
LOCANA - Il futuro del Parco Gran Paradiso nella nuova legge
"Parchi naturali. Verso la nuova legge nazionale" è il titolo del convegno di sabato promosso da Comune, Ente Parco e Uncem
IVREA - M’illumino di meno: Comune e Legambiente insieme
IVREA - M’illumino di meno: Comune e Legambiente insieme
Sabato 25 marzo in cuttà occasione di ulteriore approfondimento e confronto sulla tematica del risparmio energetico
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore