RIVAROLO - Rosboch si dimette: strappo nella maggioranza

| Questa sera in consiglio comunale il presidente Domenico Rosboch ha salutato la giunta. Resterà come consigliere

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Rosboch si dimette: strappo nella maggioranza
La maggioranza di Rivarolo Canavese perde un pezzo. Questa sera in consiglio comunale il presidente Domenico Rosboch ha salutato la giunta Rostagno. Resterà a palazzo Lomellini come semplice consigliere comunale. Per ora in maggioranza. Ma è chiaro che lo strappo di Rosboch apre uno scenario non proprio eccezionale per la maggioranza, ad un anno dal voto. Oltretutto Rosboch, prima ancora di diventare presidente del consiglio comunale, era stato uno dei più grandi sostenitori di questa amministrazione. Qualcosa è andato storto, anche se il capogruppo di maggioranza, Ricciardi, ha smentito possano esserci problemi di tenuta in amministrazione. Parere totalmente diverso a quello delle minoranze che, invece, hanno visto nelle dimissioni di Rosboch una grossa crepa nei rapporti all'interno della squadra di governo.
 
E del resto è stato proprio l'ex presidente a sottolineare i problemi con l'amministrazione Rostagno nel suo intervento. "Ho cercato di interpretare con spirito costruttivo le istanze di tutti i consiglieri, perché ritengo che questo luogo sia l'unico deputato per esprimere al meglio le istanze di tutti i cittadini. Vivo la politica anche a livello amministrativo con passione, onestà e non ho mai voluto gravare il Comune di alcun onere. Tuttavia, non sentendomi coinvolto nelle decisioni amministrative assunte dalla giunta, col tempo ha in me prevalso un forte malessere e disagio. Ho chiesto più volte maggiore condivisione delle scelte piccole e grandi fatte da questo esecutivo, ho chiesto partecipazione e coerenza nel rispetto delle volontà di chi ci ha votato, maggiore informazione e comunicazione, anche nel rispetto di tutti i consiglieri, senza tuttavia trovare riscontri.
 
Dopo un lungo travaglio personale ho assunto questa decisione impostami unicamente dalla mia coscienza. Non si è liberi se non si è nella condizione di esprimersi e non ci si può esprimere se non si è adeguatamente informati. Continuerò a ricoprire la carica di semplice consigliere comunale, nel rispetto dei miei elettori, sperando possano comprendere questa mia sofferta decisione".
 
Da tutti i gruppi sono arrivati i complimenti e i ringraziamenti per il lavoro svolto, sempre super partes, in questi quattro anni di amministrazione. Anche e soprattutto dai consiglieri Marina Vittone, Aldo Raimondo, Alessandro Chiapetto e Renato Navone. Il sindaco Alberto Rostagno ha incassato con fair play lo strappo: "Ringrazio il presidente Rosboch per il lavoro svolto ma non condivido quello che ha detto in merito ai rapporti e alla collaborazione con la giunta". La presidenza dell'assemblea è passata al vice Alessandro Chiapetto del Movimento 5 Stelle.
 
Politica
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
Il Servizio si rivolge ai cittadini stranieri non in regola e non iscrivibili al Servizio Sanitario Nazionale
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
In piazza del Municipio si è svolta la celebrazione dell'unione tra i due Comuni, con la lettura della Carta del Gemellaggio
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
La Regione Piemonte chiederà con urgenza un tavolo al Ministero dello Sviluppo economico per affrontare la situazione
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore