RIVAROLO - Rostagno ai ferri corti con il Movimento 5 Stelle: «Consiglio, per le vacanze, un bagno d'umiltà»

| Non si è fatta attendere la risposta dell'amministrazione comunale al Movimento 5 Stelle sulla mozione (respinta) riguardante l'uso del glisofato, un diserbante che, secondo alcuni studi, sarebbe pericoloso

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Rostagno ai ferri corti con il Movimento 5 Stelle: «Consiglio, per le vacanze, un bagno dumiltà»
Non si è fatta attendere la risposta dell'amministrazione comunale al Movimento 5 Stelle sulla mozione (respinta) riguardante l'uso del glisofato, un diserbante che, secondo alcuni studi, sarebbe pericoloso. Dopo le spiegazioni in consiglio comunale, il sindaco Alberto Rostagno ha preso carta e penna per rispondere alle accuse del Movimento e in particolare al consigliere d'opposizione Alessandro Chiapetto. «Dopo aver letto il comunicato del Movimento 5 Stelle - dice il primo cittadino - sorge spontanea una domanda: il consigliere di minoranza conosce le regole della democrazia?». Rostagno si riferisce alla discussione (fin troppo lunga) andata in scena l'altra sera in consiglio comunale. «Il voler imporre le proprie ragioni a tutti i costi, dentro e fuori l'assemblea, non è un atteggiamento democratico. Solo due componenti del consiglio hanno votato a favore della mozione».
 
Il glifosato, spiega Rostagno, è un diserbante utilizzato soprattutto in agricoltura. Il suo successo (su scala mondiale) è dovuto alla bassa tossicità per l'uomo e alla bassa penetrazione nel suolo (limitata a circa 20 centimetri). «La letteratura internazionale è ricca di studi con pareri discordanti - sottolinea Rostagno - la Iarc classifica lo sostanza come "probabile cancerogena" nella stessa categoria di rischio delle patatine fritte e di molti comuni alimenti. Per l'Efsa, invece, il glifosato non costituisce rischio di cancerogenicità per l'uomo».
 
Insomma, di discuterà ancora sull'uso del glifosato tra l'altro utilizzato in maniera massiccia dalla Città metropolitana (il cui sindaco è appena diventato Chiara Appendino proprio del Movimento 5 Stelle). «La mozione, se accolta, avrebbe obbligato il Comune a un'ordinanza per vietare l'uso del diserbante chimico lungo i bordi delle strade e all'interno dell'agglomerato urbano. Non cambierebbe nulla per i cittadini e per il loro benessere se contemporaneamente viene comunque usato in agricoltura. Andrebbe vietato sulle strade della Città metropolitana ma il neo sindaco Chiara Appendino, al quale ho rivolto il quesito, non ha espresso l'intenzione di vietarne l'uso (per ora) nell'ente da lei diretto».
 
Poi un auspicio rivolto al consigliere Chiapetto: «La salute, a Rivarolo, è ben tutelata dalla mia amministrazione, senza enfasi o proclami, con attenzione e lavoro costante. A chi crede di essere in grado di dirimere i dubbi della comunità scientifica internazionale, consiglio, durante le prossime vacanze estive, un bagno d'umiltà».
Dove è successo
Politica
CUORGNE' - Successo per le feste nelle frazioni: Pezzetto ringrazia i volontari
CUORGNE
«Mi sembra il minimo ringraziare tutti quei volontari che in modo gratuito si sono prestati in questo mese di luglio per animare le rispettive frazioni»
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
CASTELLAMONTE - La Mostra della Ceramica si fa: dal 9 al 24 settembre
Il sindaco Pasquale Mazza garantisce: «Stiamo già lavorando per dare la giusta continuità alle nostre tradizioni»
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
CANAVESE - La Appendino propone un ex Asa per la Smat: Rostagno guida la protesta dei sindaci
Sul nome di Fabio Sessa, indicato dal sindaco di Torino, Chiara Appendino, per il nuovo vertice della Smat, scoppia la rivolta dei sindaci dell'alto Canavese. Pronto il voto contrario se Torino non cambierà il candidato
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
MONTALENGHE - Grosso accende la nuova luce del centro storico
Il Comune di Montalenghe annuncia l'inizio del primo lotto di ammodernamento dell'illuminazione pubblica del centro paese
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
IVREA - Anpi in piazza: «La città è stata e sarà sempre antifascista»
Dopo l'atto vandalico contro uno dei simboli della Resistenza in città la pronta reazione dell'Anpi e delle istituzioni locali
MAPPANO - Raccolta firme contro l'ordinanza dei 1000 divieti
MAPPANO - Raccolta firme contro l
A promuovere la petizione sono i consiglieri di opposizione e un nutrito gruppo di cittadini. Prima grana per il sindaco Grassi
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
IVREA - Atto vandalico firmato «Decima Mas» danneggia simbolo della Resistenza sul lungo Dora - FOTO
Oggi pomeriggio, sabato 22 luglio, alle ore 17,30, l'Anpi di Ivrea e basso Canavese invita associazioni e cittadini, sul Lungo Dora di Ivrea «per manifestare con tranquilla fermezza la condanna per l'episodio»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
RIVAROLO - Il centro storico vietato alle auto? «Nei prossimi mesi»
Il Comune di Rivarolo tornerà alla carica sul progetto «Ztl» dopo la sperimentazione dell'anno scorso relativa a via Ivrea
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
MAPPANO - Non si è dimesso il segretario comunale Bovenzi
«Il Segretario Comunale, Umberto Bovenzi, ha confermato il suo impegno nel Comune di Mappano», si legge in una nota
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
«Non devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo» dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, già si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore