RIVAROLO - «Show» di Raimondo, la maggioranza si complica la vita

| Polemiche in consiglio comunale su una delibera giudicata illegittima

+ Miei preferiti
RIVAROLO - «Show» di Raimondo, la maggioranza si complica la vita
Nel corso di un consiglio fiume durato inspiegabilmente quattro ore (nonostante gran parte degli argomenti fossero già stati inutilmente discussi dalle commissioni) ci ha pensato Aldo Raimondo a ravvivare la serata. Il consigliere di Riparolium, per dirla alla maniera del sindaco Rostagno, «avrà anche voluto fare lo show», ma qualche grattacapo alla maggioranza lo ha creato sul serio. Con tanto di sospensione del consiglio per 11 minuti che il presidente Domenico Rosboch ha camuffato come «pausa wc». Oggetto del contendere le modifiche al regolamento edilizio della città di Rivarolo Canavese. Il Comune si è «dimenticato» di interpellare il consorzio irriguo Ovest Orco. Una dimenticanza, se vogliamo, tecnicamente passabile anche perché, come ribadito più volte dal segretario comunale, non ha minato la regolarità tecnica della delibera.
 
D’altro avviso Raimondo. «Non abbiamo interpellato un ente che sul territorio ha voce in capitolo. Ente che potrà anche bloccare le pratiche dei cittadini dal momento che approviamo un regolamento edilizio senza averlo interpellato. La delibera è illegittima». Anche gli altri esponenti della minoranza, Alessandro Chiapetto del Movimento 5 Stelle, e Marina Vittone di Rivarolo Sostenibile, hanno chiesto di rinviare al prossimo consiglio l’approvazione delle modifiche. «Non c’è nessuna urgenza – ha rimarcato Raimondo – evitiamo di creare un danno ai cittadini».
 
E qui la maggioranza, che non si aspettava il colpo di teatro di Raimondo (che ha documentato la mancanza di comunicazione tra Comune e Consorzio), è andata in difficoltà. Le argomentazioni, seppur pretestuose, hanno fatto vacillare le certezze della giunta. Prima il sindaco si è detto possibilista sul rinvio poi, dopo le delucidazioni dell’assessore Francesco Diemoz e il parere del segretario comunale, ha virato sul voto della delibera, andando a respingere la richiesta di Raimondo di rinviare il punto all’ordine del giorno. Provvidenziale la sospensione di Rosboch che ha permesso alla maggioranza di fare il punto della situazione dentro (come da foto) e fuori dall’aula di consiglio (difficile immaginare che siano andati tutti in bagno contemporaneamente). Al ritorno in classe, il voto si è concluso nella maniera più scontata. Il regolamento è passato a maggioranza.
 
«Il consigliere Raimondo poteva venire in Comune il giorno prima e avremo avuto modo di verificare la situazione senza fare lo show – ha detto il sindaco Alberto Rostagno – qui si parla sempre di trasparenza ma vedo che non c’è nessuna intenzione di collaborare». In tal caso, che opposizione sarebbe?
Politica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
CHIVASSO - Il 31 agosto chiuderà per sempre la discarica dei Pogliani
«Finalmente riusciamo a vedere un po' di luce, ma non la fine, al fondo del tunnel», dice il sindaco chivassese Castello
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
PONTE PRETI - La Città metropolitana assicura: «300 mila euro per la sicurezza»
«Il ponte Preti è una struttura ben diversa dal ponte dell'autostrada A10 crollato a Genova ed è una struttura monitorata in continuo dal nostro servizio Viabilità»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
PONTE PRETI - Il ponte è pericoloso? Bozzello: «Fermiamo subito i camion»
Dopo il crollo del viadotto Morandi a Genova, anche in Canavese si sono moltiplicate le segnalazioni di ponti «problematici» perchè vecchi e (forse) alle prese con una scarsa manutenzione
CUORGNE' - Due tirocinanti diventano cantonieri per sei mesi
CUORGNE
«Un'iniziativa che si inserisce nell'ambito degli interventi a favore di soggetti svantaggiati ed in situazione economica precaria», dice il sindaco Pezzetto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore