RIVAROLO - Si accende la campagna elettorale: le minoranze chiedono le dimissioni di Diemoz per conflitto di interessi

| Un po' di veleno in vista della tornata elettorale arriva dai gruppi di minoranza che, per «conflitto di interessi», hanno chiesto al sindaco la testa dell'assessore all'urbanistica. «Nessuna incompatibilità», ribatte Diemoz

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Si accende la campagna elettorale: le minoranze chiedono le dimissioni di Diemoz per conflitto di interessi
Si «accende» la campagna elettorale di Rivarolo Canavese. Un po' di veleno in vista della tornata elettorale arriva dagli attuali gruppi di minoranza che, per «conflitto di interessi», hanno chiesto al sindaco Rostagno la testa dell'assessore all'urbanistica Francesco Diemoz. L'altra mattina la richiesta è stata protocollata dal Movimento 5 Stelle di Alessandro Chiapetto e firmata da Marina Vittone (Rivarolo Sostenibile), Aldo Raimondo e Martino Zucco Chinà (Riparolium). Solo Renato Navone non ha firmato la mozione di sfiducia nei confronti dell'attuale assessore della giunta Rostagno.

Oggetto del contendere un incarico affidato a Diemoz in un cantiere al momento in corso a Rivarolo. Un cantiere privato. «Dalla cartellonistica risulta che l’assessore stia svolgendo attività professionale come coordinatore per la progettazione e per l’esecuzione - dicono i firmatari della mozione di sfiducia - da una verifica effettuata sulle delibere di giunta emerge che Diemoz ha preso parte alla votazione della delibera numero 222 del 18 ottobre scorso, con riferimento la convenzione annessa al permesso di costruire». Per i consiglieri di minoranza, insomma, un palese conflitto di interessi.

Il riferimento va all’articolo 78 del Testo unico sull’ordinamento degli enti locali che «disciplina l’attività professionale privata dei titolari dell’ufficio pubblico, nell’ambito del territorio da essi amministrato». Il regolamento impone il divieto, per gli amministratori, «di operare come professionisti per conto di chiunque intenda realizzare opere edilizie entro il medesimo territorio». Inoltre gli amministratori devono astenersi dal prendere parte alla discussione e alla votazione di delibere riguardanti interessi propri o di loro parenti o affini sino al quarto grado.

Nel caso specifico, però, Diemoz si occupa di coordinare la sicurezza del cantiere in oggetto. «La competenza del Comune è sull’attività edilizia, ma l’attività di sicurezza e prevenzione dei lavoratori nei cantieri è di competenza dell’Asl - ribatte l'assessore Diemoz - non c’è alcun tipo di incompatibilità ed è un lavoro distinto che faccio abitualmente. Ci sono altri cartelloni in cantieri, in città, con il mio nome. Credo sia un tentativo di gettare discredito sul sottoscritto e sull’immagine dell’amministrazione comunale in vista delle elezioni». Insomma Diemoz non ha nessuna intenzione di dimettersi e il sindaco Rostagno non gli toglierà le deleghe.

Politica
IVREA - «Solo autobus elettrici nella città patrimonio dell'Unesco»
IVREA - «Solo autobus elettrici nella città patrimonio dell
E' la proposta che Cgil, Cisl e Uil hanno presentato ai sindaci di Ivrea e della conurbazione che comprende altri sedici Comuni
CASTELLAMONTE - In piazza con John Mpaliza per i diritti di tutti
CASTELLAMONTE - In piazza con John Mpaliza per i diritti di tutti
«La marcia Restiamo umani è un invito alla pace che si contrappone all'odio e alla paura che stanno impregnando l'Italia»
ALTA VELOCITA' - La Valle d'Aosta promuove la stazione «Porta del Canavese» sulla linea Torino-Milano
ALTA VELOCITA
La Regione Valle d'Aosta ha approvato il programma strategico degli interventi per modernizzare la rete ferroviaria e rendere efficiente il sistema integrato dei trasporti pubblici. Con un importante riferimento al Canavese
CANAVESANA - Fava: «Presto un'ispezione a sorpresa sui treni Gtt»
CANAVESANA - Fava: «Presto un
L'impegno della Regione «per constatare di persona le criticità che sono state sollevate a più riprese dal comitato pendolari»
REGIONE PIEMONTE - Mauro Fava presidente della seconda commissione. Claudio Leone della terza
REGIONE PIEMONTE - Mauro Fava presidente della seconda commissione. Claudio Leone della terza
Incarichi «Made in Canavese» in Regione dove questa mattina sono stati nominati i membri delle commissioni. Andrea Cane, consigliere di Ingria, vicepresidente della quarta Commissione Sanità. Alberto Avetta, Pd, vicepresidente della quinta
CUORGNE' - Festa Hippie di successo ma piovono critiche sul sindaco Pezzetto - FOTO
CUORGNE
Le foto hippie del sindaco non sono piaciute proprio a tutti e sui social non sono mancate le critiche. Tanto che il primo cittadino ha dovuto rispondere alle provocazioni...
RIVAROLO - Rostagno ora prende lo stipendio intero: «Ma lo donerò»
RIVAROLO - Rostagno ora prende lo stipendio intero: «Ma lo donerò»
Dal primo giugno il sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno, incassa l'intera indennità di carica: 2680 euro lordi al mese
CASTELLAMONTE - Nuovo CdA della società di mutuo soccorso di Sant'Anna dei Boschi
CASTELLAMONTE - Nuovo CdA della società di mutuo soccorso di Sant
La partecipazione all'assemblea è stata molto sentita e partecipata dai boscheresi che si sono presentati numerosi alle votazioni
CANAVESE - Pochi soldi ai Comuni che si sono fusi: sindaci raggirati?
CANAVESE - Pochi soldi ai Comuni che si sono fusi: sindaci raggirati?
Tiene banco anche in Canavese la vicenda dei fondi stanziati per i Comuni che si sono fusi in un'unica municipalità
CANAVESE - Due tuffi nel Chiusella e nell'Orco con Legambiente
CANAVESE - Due tuffi nel Chiusella e nell
Torna il Big Jump, la campagna europea promossa da European Rivers Network per sensibilizzare sulla qualità delle acque
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore