RIVAROLO - Si accende la campagna elettorale: le minoranze chiedono le dimissioni di Diemoz per conflitto di interessi

| Un po' di veleno in vista della tornata elettorale arriva dai gruppi di minoranza che, per «conflitto di interessi», hanno chiesto al sindaco la testa dell'assessore all'urbanistica. «Nessuna incompatibilità», ribatte Diemoz

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Si accende la campagna elettorale: le minoranze chiedono le dimissioni di Diemoz per conflitto di interessi
Si «accende» la campagna elettorale di Rivarolo Canavese. Un po' di veleno in vista della tornata elettorale arriva dagli attuali gruppi di minoranza che, per «conflitto di interessi», hanno chiesto al sindaco Rostagno la testa dell'assessore all'urbanistica Francesco Diemoz. L'altra mattina la richiesta è stata protocollata dal Movimento 5 Stelle di Alessandro Chiapetto e firmata da Marina Vittone (Rivarolo Sostenibile), Aldo Raimondo e Martino Zucco Chinà (Riparolium). Solo Renato Navone non ha firmato la mozione di sfiducia nei confronti dell'attuale assessore della giunta Rostagno.

Oggetto del contendere un incarico affidato a Diemoz in un cantiere al momento in corso a Rivarolo. Un cantiere privato. «Dalla cartellonistica risulta che l’assessore stia svolgendo attività professionale come coordinatore per la progettazione e per l’esecuzione - dicono i firmatari della mozione di sfiducia - da una verifica effettuata sulle delibere di giunta emerge che Diemoz ha preso parte alla votazione della delibera numero 222 del 18 ottobre scorso, con riferimento la convenzione annessa al permesso di costruire». Per i consiglieri di minoranza, insomma, un palese conflitto di interessi.

Il riferimento va all’articolo 78 del Testo unico sull’ordinamento degli enti locali che «disciplina l’attività professionale privata dei titolari dell’ufficio pubblico, nell’ambito del territorio da essi amministrato». Il regolamento impone il divieto, per gli amministratori, «di operare come professionisti per conto di chiunque intenda realizzare opere edilizie entro il medesimo territorio». Inoltre gli amministratori devono astenersi dal prendere parte alla discussione e alla votazione di delibere riguardanti interessi propri o di loro parenti o affini sino al quarto grado.

Nel caso specifico, però, Diemoz si occupa di coordinare la sicurezza del cantiere in oggetto. «La competenza del Comune è sull’attività edilizia, ma l’attività di sicurezza e prevenzione dei lavoratori nei cantieri è di competenza dell’Asl - ribatte l'assessore Diemoz - non c’è alcun tipo di incompatibilità ed è un lavoro distinto che faccio abitualmente. Ci sono altri cartelloni in cantieri, in città, con il mio nome. Credo sia un tentativo di gettare discredito sul sottoscritto e sull’immagine dell’amministrazione comunale in vista delle elezioni». Insomma Diemoz non ha nessuna intenzione di dimettersi e il sindaco Rostagno non gli toglierà le deleghe.

Politica
OZEGNA - Wi-fi gratis in paese: il Comune vince un bando della Commissione Europea
OZEGNA - Wi-fi gratis in paese: il Comune vince un bando della Commissione Europea
Il Comune di Ozegna, infatti, ha ottenuto un buono di 15mila euro per promuovere le connessioni wi-fi gratuite per i cittadini e i visitatori in spazi pubblici
RIVARA - Crolla un muro sulla provinciale: ora partono i lavori
RIVARA - Crolla un muro sulla provinciale: ora partono i lavori
Il progetto, approvato dalla Città metropolitana di Torino, prevede un importo complessivo per i lavori di 400mila euro
IVREA - No Vax, il sindaco Sertoli: «C'è una legge e va rispettata»
IVREA - No Vax, il sindaco Sertoli: «C
«Contrariamente a quanto qualcuno afferma, l'Amministrazione Comunale di Ivrea ha preso una chiara posizione» dice il sindaco
VOLPIANO - Lavori su sistemi antincendio e palestre delle scuole
VOLPIANO - Lavori su sistemi antincendio e palestre delle scuole
Per l'inizio del nuovo anno scolastico il Comune di Volpiano ha previsto alcune migliorie agli edifici scolastici del paese
VOLPIANO - Laboratorio sui social media all'Informagiovani
VOLPIANO - Laboratorio sui social media all
Per imparare a raccontare e raccontarsi nel mondo digitale. Gli incontri sono gratuiti e dedicati ai ragazzi dai 16 a 25 anni
ALTA VELOCITA' - Marocco: «Sì alla stazione Porta Canavese»
ALTA VELOCITA
La Città Metropolitana di Torino ribadisce la necessità e la priorità della realizzazione della stazione di interscambio a Chivasso
RIVAROLO - E' nata ufficialmente la «Banca del Tempo del Canavese»
RIVAROLO - E
La nuova associazione di volontariato è stata presentata a palazzo Lomellini, lo scorso 6 settembre, di fronte a una sala gremita
IVREA - Proteste no-vax a Villa Girelli. Il Pd: «Il sindaco dica qualcosa»
IVREA - Proteste no-vax a Villa Girelli. Il Pd: «Il sindaco dica qualcosa»
«Chiediamo in particolare all'amministrazione comunale di assumere quanto prima una posizione ferma su questa vicenda»
ALTA VELOCITA' - Fava, Lega: «Favorevoli ma non è una priorità»
ALTA VELOCITA
Il Pd ha accusato l'assessore Marco Gabusi di non voler procedere con il progetto della stazione Porta Canavese a Chivasso
CANAVESE - I bus Gtt sono stracolmi: Fava punzecchia Pieruccini
CANAVESE - I bus Gtt sono stracolmi: Fava punzecchia Pieruccini
«Conto di trovare una soluzione ma è auspicabile maggiore collaborazione da parte degli amministratori locali»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore