RIVAROLO - Smontata la casetta in legno del Giro d'Italia - FOTO

| Dopo le polemiche smantellata la struttura. «La rivedremo quando l'iter burocratico sarà concluso» dice il sindaco

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Smontata la casetta in legno del Giro dItalia - FOTO
Dopo le polemiche della scorsa settimana sul presunto "abusivismo", ieri è stata smantellata la casetta di legno del Giro d'Italia, in fase di donazione al Comune di Rivarolo da parte del comitato promotore delle tappe canavesane del Giro. La casetta tornerà comunque a Rivarolo. Almeno questa è l'intenzione dell'amministrazione comunale.
 
«La rivedremo quando l'iter burocratico di acquisizione sarà concluso - assicura il sindaco Alberto Rostagno - a realizzarla sono state non una, ma tre aziende. Ragion per cui la certificazione richiesta per l'atto di donazione per un ente pubblico come il nostro si è rivelata più complessa e lunga del previsto. Avremmo potuto lasciarla ancora li, in attesa della definizione. Le aziende si sono dette disponibili a smontarla e a stoccarla provvisoriamente nei loro magazzini, a titolo gratuito, per evitare ulteriori strumentalizzazioni e illazioni. Sempre a titolo gratuito dalle stesse aziende sarà rimontata in quella stessa o in altra sede che l'amministrazione comunale riterrà più opportuna». 
 
A puntare il dito contro la casetta, lamentando anche un possibile danno erariale, era stata la capogruppo di "Rivarolo Sostenibile", Marina Vittone.
Galleria fotografica
RIVAROLO - Smontata la casetta in legno del Giro dItalia - FOTO - immagine 1
RIVAROLO - Smontata la casetta in legno del Giro dItalia - FOTO - immagine 2
RIVAROLO - Smontata la casetta in legno del Giro dItalia - FOTO - immagine 3
RIVAROLO - Smontata la casetta in legno del Giro dItalia - FOTO - immagine 4
Politica
IVREA - Patrizia Paglia presidente di Confindustria Canavese: prima volta per una donna
IVREA - Patrizia Paglia presidente di Confindustria Canavese: prima volta per una donna
L'alladiese Patrizia Paglia, amministratore delegato della Iltar-Italbox Industrie Riunite di Bairo, è il nuovo Presidente di Confindustria Canavese; succede a Fabrizio Gea che ha guidato l'associazione degli industriali negli ultimi 5 anni
IVREA - L'Anpi contro il Comune: «L'Ivrea antirazzista non c'è più»
IVREA - L
«L'Ivrea antifascista, antirazzista, antixenofoba, accogliente, aperta, solidale non c’è più. Ne trarremo le conseguenze»
VOLPIANO - Piero Cerutti ricordato a un anno dalla sua scomparsa
VOLPIANO - Piero Cerutti ricordato a un anno dalla sua scomparsa
Intitolata a lui la Scuola di musica della Filarmonica Volpianese. Era stato anche nominato Cavaliere della Repubblica
CASTELLAMONTE - E' nata la segreteria del nuovo Istituto Comprensivo
CASTELLAMONTE - E
I locali della storica segreteria non erano più sufficienti e idonei per ospitare tutti gli uffici e gli operatori che ora si trovano al posto della polizia municipale
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
Frattura definitiva tra l'amministrazione e una delle forze politiche che aveva sostenuto alle elezioni l'attuale primo cittadino
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
Partono i controlli in piazza Madonna delle Grazie per il parcheggio: si può sostare solo all'ingresso e all'uscita da scuola
CUORGNE' - Zaccaria è il nuovo presidente del centro anziani
CUORGNE
«Non posso che ringraziare il direttivo per questa scelta - dice il neo presidente - spero nella collaborazione di tutti»
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
I volontari della Pro loco affiancheranno e collaboreranno con l'Unicef per questa prima iniziativa grazie alla firma di un Protocollo d'intesa sottoscritto a maggio con l'Unpli
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
Le associazioni di "Non in mio nome" esprimono «delusione e preoccupazione per la posizione dell’intera maggioranza»
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
L'uomo, residente in Canavese, ha fatto causa all'azienda e l'ha anche vinta. Solo che, al momento, nonostante la sentenza a lui favorevole con reintegro sul posto di lavoro, ancora aspetta una chiamata dalla Teknoservice...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore