RIVAROLO - Tumori, è allarme rosso: «La sensazione è che aumentino»

| Una delegazione di «Non bruciamoci il futuro» ha incontrato il sindaco per chiedere all'Asl To4 dati certi sull'argomento

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Tumori, è allarme rosso: «La sensazione è che aumentino»
Torna a farsi sentire l'associazione «Non bruciamoci il futuro» che nei giorni scorsi ha incontrato il sindaco di Rivarolo Canavese, Alberto Rostagno. «Pressoché impotenti assistiamo troppo spesso a molteplici casi di tumore tra le persone che ci sono vicine e pur non disponendo di dati certi, si ha la sensazione che siano in costante aumento - dicono dall'associazione - per tale motivo, mercoledì 10 gennaio, una delegazione dell'Associazione ha incontrato il sindaco di Rivarolo chiedendogli di intervenire presso l'ASL-TO4 affinché fornisca dati certi sull'argomento; il sindaco ha assicurato che si adopererà in tal senso».

L'associazione ha ribadito la necessità di una centralina fissa di monitoraggio inquinanti sul territorio, per la quale, pur essendo condivisa, mancano le risorse economiche. Inoltre, per ridurre l'inquinamento dell'aria ed aumentare la sicurezza stradale, l'associazione stessa ha ribadito la necessità di una circonvallazione che permetta di evitare l'attraversamento dell'abitato. «Perché si sviluppano i tumori? Come sappiamo, le cause possono essere molteplici: tipologia di lavoro, stili di vita, predisposizione genetica. Di sicuro incide la qualità dell'aria che respiriamo: gli inquinanti presenti nelle emissioni intervengono direttamente sulla salute umana, si accumulano nel nostro organismo, depositandosi nell'acqua e sul cibo che ingeriamo».

L'associazione ha espresso il suo apprezzamento per la recente ordinanza del sindaco di Rivarolo Canavese che ha adottato le misure minime stabilite dalla Regione Piemonte per migliorare la qualità dell'aria. Più precisamente l'obbligo di utilizzare per le stufe a pellets esclusivamente legno vergine e certificato e il divieto, per tutto il 2018, di bruciare materiale vegetale all'aperto. «Finalmente si "scopre" che la combustione di biomasse, purtroppo dopo averla incentivata, è fonte primaria di inquinamento dell'aria che respiriamo - dicono dall'associazione Non bruciamoci il futuro - a tal proposito, ricordiamo che in Rivarolo è collocata una grande stufa (nella foto) che brucia ogni giorno 210 tonnellate di biomasse sulle quali permangono dubbi circa la natura e luogo di provenienza».

Politica
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
Il piano speditivo per gestire il traffico in caso di chiusura dell'autostrada A5 Torino-Aosta è destinato a cambiare
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
Da anni si parla di regolamentare le auto in quota anche in Canavese, in particolare sulla strada che da Ceresole sale fino al colle del Nivolet. Anche quest'anno la discussione è tornata d'attualità dopo il passaggio del Giro d'Italia
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
Buone notizie per le famiglie interessate dal servizio scuolabus. I Comuni, se il bilancio lo consentirà, potranno continuare a integrare le spese
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell'infanzia paritarie
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell
Lo stanziamento per l'anno scolastico 2018-2019 supera quello che era stato erogato per l'annata precedente dalla Regione
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
Ci vorrà un terzo consiglio comunale per far passare la contestata variante al piano regolatore già oggetto di scontri e polemiche
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
L'evento per il conferimento della cittadinanza onoraria si svolgerà in Sala Consiliare domenica 29 settembre, in occasione della Festa di San Michele Arcangelo. Lo ha deciso la giunta comunale del sindaco Alberto Rostagno
SICUREZZA - Più forze dell'ordine su treni e stazioni ferroviarie
SICUREZZA - Più forze dell
Il protocollo siglato in Prefettura prevede l'installazione di telecamere e tornelli nelle principali stazioni della zona
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
All'attacco della Lega sulla Mostra della Ceramica di quest'anno è arrivata puntuale la risposta dell'amministrazione comunale
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
«L'anticipo a luglio rispetto alle edizioni precedenti non è stato una mossa vincente, vista la bassa affluenza di pubblico»
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
Sono tre le proposte operative che Confindustria per la Montagna ha rivolto al ministro per gli affari regionali Erika Stefani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore