RONCO - I giovani primi attori del progetto «Scuola e territorio»

| La sfida fu lanciata un anno fa, quando il Comune di Ronco presentò alle scuole tecniche superiori del Canavese il progetto

+ Miei preferiti
RONCO - I giovani primi attori del progetto «Scuola e territorio»
La sfida fu lanciata un anno fa, quando il Comune di Ronco presentò alle scuole tecniche superiori del Canavese il progetto «Scuola e territorio», rivolto agli studenti degli indirizzi Costruzioni, Ambiente e Territorio e Turismo. L’obiettivo di fondo era chiaro: avvicinare i giovani e le loro competenze scolastiche al territorio, dando loro l’opportunità di pensare e progettare la rigenerazione di una borgata (la borgata Castellaro, dove è presente la Fucina da rame del 1600) e di via XX Settembre nel centro storico del comune.

Ad accettare la sfida gli Istituti 25 Aprile di Cuorgnè e Cena di Ivrea. I ragazzi di quarta e quinta e gli insegnanti hanno iniziato a conoscere uno degli angoli meno conosciuti dell’intera regione, la Valle Soana, la valle più wild della più antica area protetta d’Italia, il Parco Nazionale Gran Paradiso. Quello trascorso è stato un anno intenso per i ragazzi: le richieste del bando di concorso erano molteplici e hanno richiesto un notevole impegno. Si sono svolti incontri nelle scuole, stage e giornate di rilievo topografico nei luoghi, revisioni dei lavori e – grazie all’iniziativa “Mountain Accelerator Lab” – anche una no-stop di 27 ore dedicata al progetto.

Il 10 novembre i ragazzi torneranno in Valle Soana e presenteranno, per l’ultima e decisiva volta i loro progetti di rivitalizzazione di queste porzioni di territorio di Valle Soana. I lavori che i cinque team di lavoro dei ragazzi proporranno alle commissioni consisteranno in altrettante differenti proposte di recupero e riqualificazione. Esse si caratterizzano per aver coniugato gli aspetti tecnico-architettonici propri del recupero edilizio a quelli gestionali-turistici volti a verificarne la loro sostenibilità economica e sociale in ottica integrata e “di sistema” con le realtà locali. Delle cinque proposte, le commissioni appositamente nominate dall’Amministrazione Comunale, decreteranno la migliore proposta integrata-globale e le migliori proposte architettonica e turistica.

La cerimonia di premiazione del concorso scolastico “Scuola e territorio” sarà parte di un’iniziativa in cui i protagonisti saranno le nuove generazioni e lo sviluppo della montagna. Grazie all’intervento di ospiti di valenza nazionale e alle esperienze dirette di giovani imprenditori “alpini” finanziati dalle misure del Piano di Sviluppo Locale del GAL Valli del Canavese, il pomeriggio del 10 novembre a Ronco sarà un’occasione di confronto per i giovani che vivono e vogliono fare impresa nelle Terre Alte delle Valli Orco e Soana e del Canavese.

Dalle 14:30 prenderà il via la tavola rotonda con la partecipazione del Sindaco di Ronco Canavese Danilo Crosasso, del Presidente dell’Unione Montana Valli Orco e Soana Marco Bonatto, del Presidente del Parco Nazionale Gran Paradiso Italo Cerise, del Direttore di Turismo Torino e Provincia Daniela Broglio. Da più lontano giungeranno a Ronco anche il neo-presidente UNCEM (Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani) Marco Bussone e il Direttore di Ge.S.Di.Mont, Università della Montagna di Edolo (BS) nonché Leader dell’Action Group 1  – Ricerca e Innovazione di EUSALP Anna Giorgi, che concluderà la tavola rotonda.

Ma il convegno di sabato sarà un’occasione per scoprire le opportunità locali e le realtà “tangibili” dello sviluppo in montagna: Giorgio Magrini Direttore del GAL Valli del Canavese e Paola Bertolino dello sportello che il GAL mette a disposizione per l’affiancamento alla creazione d’impresa racconteranno il ruolo di “Terre di economia inclusiva”, il Piano di Sviluppo Locale delle Valli del Canavese. La parola poi passerà a tre giovani imprenditori che presenteranno la loro impresa e il percorso fatto grazie alle misure del PSL. L’evento sarà inoltre l’occasione per presentare Martina e Luca, diciannovenni valsoanini della neonata impresa “Da nusauti”. Il pomeriggio – che sarà interamente presentato e moderato da Franco Ferrero – si concluderà con il racconto dell’esperienza di “Scuola e territorio”, la presentazione al pubblico delle proposte di rivitalizzazione da parte dei cinque team di allievi e, naturalmente, la parola alle commissioni giudicatrici per la cerimonia di premiazione.

Politica
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
QUINCINETTO - Frana: accolti i suggerimenti dei sindaci della zona
Il piano speditivo per gestire il traffico in caso di chiusura dell'autostrada A5 Torino-Aosta è destinato a cambiare
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
CERESOLE REALE - Accessi limitati alle auto? Uncem chiede regole per salvaguardare pedoni, ciclisti e ambiente
Da anni si parla di regolamentare le auto in quota anche in Canavese, in particolare sulla strada che da Ceresole sale fino al colle del Nivolet. Anche quest'anno la discussione è tornata d'attualità dopo il passaggio del Giro d'Italia
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
ISTRUZIONE - Lo scuolabus resta gratuito: esultano sindaci e amministrazioni locali
Buone notizie per le famiglie interessate dal servizio scuolabus. I Comuni, se il bilancio lo consentirà, potranno continuare a integrare le spese
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell'infanzia paritarie
CANAVESE - Raffica di contributi alle scuole dell
Lo stanziamento per l'anno scolastico 2018-2019 supera quello che era stato erogato per l'annata precedente dalla Regione
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
VALPERGA - Consiglio comunale: tutti assenti, in aula solo il sindaco
Ci vorrà un terzo consiglio comunale per far passare la contestata variante al piano regolatore già oggetto di scontri e polemiche
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
RIVAROLO CANAVESE - Cittadinanza onoraria per il vescovo emerito di Ivrea, monsignor Luigi Bettazzi
L'evento per il conferimento della cittadinanza onoraria si svolgerà in Sala Consiliare domenica 29 settembre, in occasione della Festa di San Michele Arcangelo. Lo ha deciso la giunta comunale del sindaco Alberto Rostagno
SICUREZZA - Più forze dell'ordine su treni e stazioni ferroviarie
SICUREZZA - Più forze dell
Il protocollo siglato in Prefettura prevede l'installazione di telecamere e tornelli nelle principali stazioni della zona
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
CASTELLAMONTE - Mostra: Bethaz e Mazza rispondono alla Lega
All'attacco della Lega sulla Mostra della Ceramica di quest'anno è arrivata puntuale la risposta dell'amministrazione comunale
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
CASTELLAMONTE - Lega a gamba tesa sulla Mostra della Ceramica
«L'anticipo a luglio rispetto alle edizioni precedenti non è stato una mossa vincente, vista la bassa affluenza di pubblico»
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
CANAVESE - Tre idee per dare nuova vita ai territori di montagna
Sono tre le proposte operative che Confindustria per la Montagna ha rivolto al ministro per gli affari regionali Erika Stefani
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore