SAN BENIGNO - Comune sconfitto al Tar rischia la bancarotta

| L'amministrazione sarà chiamata, a proprie spese, ai lavori di bonifica dell'area industriale ex «Ecorecuperi»

+ Miei preferiti
SAN BENIGNO - Comune sconfitto al Tar rischia la bancarotta
Il Comune di San Benigno Canavese rischia di finire in bancarotta. E' quanto potrebbe accadere in base alla sentenza del Tar del Piemonte secondo la quale il Comune sarà chiamato, a proprie spese, ai lavori di bonifica dell'area ex Ecorecuperi. Il Tar, qualche giorno fa, ha accolto il ricorso della Green Piemonte. «Cercheremo di capire cosa fare e se ricorrere in appello - dice il sindaco di San Benigno, Maura Geminiani - abbiamo chiesto un incontro alla Regione, perché qualcuno ci deve aiutare».
 
La storia nasce il 10 novembre del 1994, quando un incendio devasta lo stabilimento dell'azienda che si occupa di smaltimento rifiuti. L'allora Ecorecuperi, l'azienda proprietaria dei capannoni, fallisce nel 1996, senza aver rimosso i residui dell’incendio. Il Comune si rivolge alla Regione che stanzia 1 miliardo e 200 milioni di vecchie lire per la bonifica. L'area, intanto, va all’asta e passa di proprietà alla Servizi Industriali che, a sua volta, la giura Green Piemonte. Toccherebbe a quest'ultima azienda la bonifica ma i soldi stanziati non sono sufficienti.
 
Il Comune allora, siamo nel 2005, ordina la bonifica e l'azienda ricorre al Tar. Dopo quasi dieci anni, l'iter giudiziario si è concluso. A sfavore del Comune. «La Corte di Giustizia - scrivono i giudici del Tar - ha risolto la questione interpretativa con effetto sulla declaratoria di fondatezza dei motivi di ricorso proposti dalla Società ricorrente, che si trova nella posizione di proprietario incolpevole, avendo acquisito l'area dopo che erano state poste in essere le attività che avevano determinato l'inquinamento del sito». 
 
Di conseguenza l'ordinanza del Comune, a firma del "Responsabile del procedimento e dell'Area Tecnica" del 28 ottobre 2004, avente ad oggetto "Bonifica dell'insediamento dismesso e parzialmente incendiato ex Ecorecuperi", è stata annullata. 
Politica
CUORGNE' - L'Anpi risponde a Morgando: «Noi siamo autonomi»
CUORGNE
«Spiace constatare che Morgando, già presidente Anpi Cuorgnè non più iscritto, abbia un ricordo un po' confuso dell'Anpi»
CUORGNE' - La zona blu sarà ampliata: «Ce lo chiedono i negozianti»
CUORGNE
Consegnata una raccolta firme di 40 commercianti di via Torino. Al vaglio del Comune anche la sosta con il disco orario
CUORGNE' - Morgando critica l'Anpi ed elogia il ministro Salvini
CUORGNE
Fa discutere la presa di posizione social dell'ex presidente dell'Anpi di Cuorgnè e preside di numerose scuole della zona
RIVAROLO - Sversamenti in Orco: «Risposta assessore avventata»
RIVAROLO - Sversamenti in Orco: «Risposta assessore avventata»
Diventa un caso lo sversamento in Orco segnalato dall'associazione di Rivarolo Canavese, «Non bruciamoci il futuro»
CASELLE - Venti di crisi sull'aeroporto: «Sarà l'estate peggiore»
CASELLE - Venti di crisi sull
L'allarme lo ha lanciato dall'associazione Fly Torino che, da anni, segue da vicino lo sviluppo dell'aeroporto Sandro Pertini
RIVAROLO - Marina Vittone candidata a sindaco: ora è ufficiale
RIVAROLO - Marina Vittone candidata a sindaco: ora è ufficiale
L'Associazione politico culturale «Rivarolo Sostenibile» presenterà la candidatura giovedì prossimo all'hotel Rivarolo
RIVAROLO - L'ex sindaco Bertot candidato alle europee con Fratelli d'Italia
RIVAROLO - L
«Maurizio Marrone e Fabrizio Bertot i nostri candidati per Regione ed Europa». Così Fratelli d'Italia, ieri, ha annunciato alcuni nomi per le prossime elezioni
CANAVESE - Cantieri di lavoro: nove posti disponibili da marzo
CANAVESE - Cantieri di lavoro: nove posti disponibili da marzo
Trattasi di cantieri di lavoro per la manutenzione ambientale per i Comuni di Alpette, Locana, Ribordone e Sparone
CHIVASSO - Allerte e criticità via WhatsApp con «InfoAlert365»
CHIVASSO - Allerte e criticità via WhatsApp con «InfoAlert365»
Il Comune ha deciso di attivare il servizio per informare i cittadini sui potenziali rischi incombenti sul territorio comunale
RIVAROLO - Per il Comune nessun allarme ambientale: «Nel torrente Orco non scarica nessuna fognatura»
RIVAROLO - Per il Comune nessun allarme ambientale: «Nel torrente Orco non scarica nessuna fognatura»
Nessun allarme inquinamento nel torrente Orco secondo gli accertamenti del Comune di Rivarolo Canavese, effettuati, con la Smat, dopo la segnalazione dell'associazione ambientalista «Non bruciamoci il futuro»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore