SAN GIUSTO CANAVESE - La villa confiscata ad Assisi andrà in gestione per sei anni: diventerà un polo sociale

| L'assegnatario dovrà farsi carico della manutenzione ordinaria e straordinaria del bene, per attività, senza scopo di lucro, con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO CANAVESE - La villa confiscata ad Assisi andrà in gestione per sei anni: diventerà un polo sociale
Il Consiglio metropolitano di Torino ha approvato una deliberazione concernente gli indirizzi per le azioni propedeutiche alla destinazione della villa del boss Assisi confiscata alla criminalità organizzata nel territorio del Comune di San Giusto Canavese. Il vicesindaco metropolitano Marco Marocco ha brevemente illustrato le azioni, che vanno a sanare le irregolarità edilizie relative ad un compendio immobiliare confiscato alla criminalità organizzata, composto da una villa e dalle relative pertinenze, compreso il terreno, il tutto ubicato in strada vicinale Mosa 1.

La villa è stata interessata in passato da un principio di incendio. Per rendere fruibile il complesso sono necessari alcuni interventi di sanificazione e ripristino. La Città metropolitana procederà alla pubblicizzazione di una manifestazione di interesse finalizzata ad individuare soggetti interessati all’assegnazione dell’immobile per sei anni in concessione d’uso gratuito.

L’assegnatario dovrà farsi carico della manutenzione ordinaria e straordinaria del bene, per attività di interesse generale per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, condizionando la conclusione della procedura alla disponibilità del finanziamento da parte della Regione. La Deliberazione è stata approvata all’unanimità.

Politica
INGRIA - Con Sestriere insieme per il futuro della Montagna Piemontese
INGRIA - Con Sestriere insieme per il futuro della Montagna Piemontese
«Due Comuni apparentemente diversi, una grande passione in comune: le nostre montagne», dice il consigliere Cane
IVREA - Al Giacosa la tradizionale «Festa delle Nozze d'oro»
IVREA - Al Giacosa la tradizionale «Festa delle Nozze d
La cerimonia, dedicata quest'anno alle coppie che si sono sposate nell'anno 1969, è diventata una piacevole consuetudine
VOLPIANO - Il Pd: «Basta parole, ora lavoriamo insieme per Comital»
VOLPIANO - Il Pd: «Basta parole, ora lavoriamo insieme per Comital»
«Non basta, come ha fatto l'assessore Chiorino – dicono Gallo e Valle – dire che chi investe in Italia deve rispettare le regole»
LEINI - Continua la battaglia del Movimento 5 Stelle su Soget
LEINI - Continua la battaglia del Movimento 5 Stelle su Soget
«Mi dispiace - dice Silvia Cossu - sia stata rinnovata la convenzione con una società con trascorsi giudiziari e rinvii a giudizio»
IVREA - Medici dalla Cina per visitare la medicina nucleare dell'ospedale
IVREA - Medici dalla Cina per visitare la medicina nucleare dell
«E' testimonianza dell'elevata professionalità e dell'alto livello delle tecnologie presenti nei nostri presidi ospedalieri»
RIVAROLO - «Io rispetto il ciclista»: taglio del nastro per i cartelli stradali che sensibilizzano gli automobilisti alla sicurezza di chi va in bici
RIVAROLO - «Io rispetto il ciclista»: taglio del nastro per i cartelli stradali che sensibilizzano gli automobilisti alla sicurezza di chi va in bici
Distanza di sicurezza obbligatoria tra veicoli e bici: l'atleta eporediese Paola Gianotti inaugurerà i nuovi cartelli stradali. Nel 2017 si sono registrati 17521 incidenti che hanno visto coinvolti mezzi a motori e ciclisti, con 254 morti
CULTURA - Tutto il Canavese a Cracovia con la mostra «Memoria Viva»
CULTURA - Tutto il Canavese a Cracovia con la mostra «Memoria Viva»
Made in Canavese grande protagonista alla "Mostra della Memoria storica e culturale del Canavese” per promuovere le eccellenze del territorio
RIVAROLO - Consiglio dei ragazzi: il nuovo sindaco è di Argentera - FOTO e VIDEO
RIVAROLO - Consiglio dei ragazzi: il nuovo sindaco è di Argentera - FOTO e VIDEO
Per la prima volta il sindaco eletto arriva dalla scuola della frazione Argentera: si chiama Chiara Leone e frequenta la quinta
CUORGNE' - Crescono gli iscritti, è salvo l'asilo nido «Gli Sbirulini»
CUORGNE
«Un risultato non inaspettato che deriva da un progetto mirato al raggiungimento di questo obiettivo» dicono dal Comune
CHIVASSO - Inaugurata dopo i lavori la nuova area ex campo Enel
CHIVASSO - Inaugurata dopo i lavori la nuova area ex campo Enel
«Sono veramente orgoglioso che la comunità chivassese sia oggi qui a inaugurare questa bella piazza» ha detto il sindaco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore