SAN GIUSTO - La villa del narcotrafficante passa alla Città metropolitana

| L'ente la renderà nuovamente agibile grazie al supporto finanziario della Regione e la assegnerà al mondo associativo

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO - La villa del narcotrafficante passa alla Città metropolitana
Dove la famiglia del boss del narcotraffico Nicola Assisi aveva costruito nel 2000 una grande villa con giardino, nascerà presto un progetto di restituzione alla collettività. La villa, sequestrata e sgomberata definitivamente nel maggio 2018, è stata assegnata dall'ANBSC - l'Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata - alla Città metropolitana di Torino, che la renderà nuovamente agibile (dopo un incendio doloso nell'estate 2018) grazie a un supporto finanziario individuato dalla Regione Piemonte e la assegnerà poi individuando, con bando pubblico, il miglior progetto sociale presentato dal mondo associativo.

L'otto agosto a San Giusto Canavese si è tenuta pubblicamente la seduta della conferenza dei servizi tra ANBSC, Prefettura di Torino, Regione Piemonte, Città metropolitana e Comune di San Giusto Canavese: un'occasione istituzionale che ha sancito l'avvio di questo iter lungamente preparato nell'ultimo anno dalle istituzioni. Alla conferenza dei servizi erano presenti anche esponenti delle realtà associative in prima linea nell'impegno contro le mafie: don Luigi Ciotti, con numerosi attivisti di Libera Piemonte, e anche l'associazione Avviso Pubblico, rappresentata dal suo presidente Roberto Montà, consigliere metropolitano e sindaco di Grugliasco, e da Diego Sarno consigliere regionale del Piemonte.

Un'alleanza in nome della legalità, la forte volontà di dimostrare la presenza dello Stato e le fasce tricolore dei numerosi sindaci presenti alla firma ne sono stata la dimostrazione visiva L'intesa è stata siglata dal prefetto di Torino Claudio Palomba, dal direttore dell'ANBSC Bruno Frattasi, dal direttore regionale dell'Agenzia del Demanio Rita Soddu, dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, dalla sindaca metropolitana Chiara Appendino e dalla sindaca di San Giusto Canavese Giosi Boggio.

Chiara Appendino ha voluto in particolare ringraziare la prima cittadina di San Giusto Canavese Giosi Boggio "per il coraggio che ha messo e sta mettendo in questa delicata operazione: «Oggi - ha detto - è un giorno importante per tanti motivi. Molti cittadini in questo contesto difficile si chiedono dov'è lo Stato. Oggi possiamo dire che lo Stato c'è e nell'esserci è unito, questo è un tema che unisce al di là dei colori politici delle amministrazioni coinvolte». Giosi Boggio ha ringraziato tutti i soggetti coinvolti nell'intesa per «il segnale di grande vicinanza al paese e alla comunità di San Giusto Canavese, un segnale che trasforma l'io in noi».

Politica
VOLPIANO - Bambini e ragazzi dicono «No» alla plastica - FOTO
VOLPIANO - Bambini e ragazzi dicono «No» alla plastica - FOTO
1.200 studenti hanno sfilato per le vie del paese, raggiungendo il Municipio per gettare la plastica e ricevere una borraccia
RIVAROLO - All'Aldo Moro autogestione con Blengini e Croce Rossa
RIVAROLO - All
I ragazzi e le ragazze si sono alternati nelle aule per seguire i laboratori, i tornei e i giochi ispirati allo sport e all'ambiente
LEINI - Addio 46? Gtt ha proposto il nuovo 26 per Torino Stura
LEINI - Addio 46? Gtt ha proposto il nuovo 26 per Torino Stura
L'amministrazione sta lavorando anche ad una nuova linea di gronda che colleghi Brandizzo, Volpiano, Leini e Caselle
CALUSO-RIVAROLO - Lavori in corso all'Aldo Moro e all'Ubertini
CALUSO-RIVAROLO - Lavori in corso all
Grazie al lavoro degli uffici e agli interventi effettuati la Città metropolitana risponde alle segnalazioni degli studenti
IVREA - Ultime ore per poter sostenere il «Morenica Festival»
IVREA - Ultime ore per poter sostenere il «Morenica Festival»
Ultime ore per il crowdfunding a sostegno del progetto del bando +Risorse di Fondazione Sviluppo e Crescita CRT
VOLPIANO - Il Comune regala ai ragazzi le borracce riutilizzabili
VOLPIANO - Il Comune regala ai ragazzi le borracce riutilizzabili
«La borraccia è un altro piccolo passo verso la riduzione ed il contrasto delle bottigliette di plastica monouso»
CUORGNE' - Iniziativa per l'ambiente degli scout «Zanne Lucenti»
CUORGNE
«Una bella iniziativa di sensibilizzazione all'ambiente che hanno organizzato sabato per le vie della città» dice il sindaco
MAPPANO - Gtt propone la linea 26 per raggiungere Torino Stura
MAPPANO - Gtt propone la linea 26 per raggiungere Torino Stura
«Nel piano di Gtt - dice il sindaco Grassi - non è ancora previsto il collegamento di Mappano con Borgaro e Caselle»
IVREA - CasaPound intitola una via ai martiri delle foibe
IVREA - CasaPound intitola una via ai martiri delle foibe
«Fino ad oggi nessuno spazio pubblico è stato dedicato ai martiri italiani trucidati per ordine del Maresciallo Tito»
PONT-RIVAROLO - La Regione conferma i soldi per l'elettrificazione
PONT-RIVAROLO - La Regione conferma i soldi per l
Passo avanti per l'elettrificazione della linea ferroviaria dopo la riunione della Commissione regionale Trasporti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore