SANITA' - L'Asl risponde al sindacato dopo l'esposto in procura: «Negli ultimi tre anni personale aumentato»

| Dopo l'esposto in procura presentato dal Nursind, l'Asl To4 risponde alle sollecitazioni del sindacato sulla carenza di personale al pronto soccorso in vista anche dell'iperafflusso nei reparti d'urgenza di tutto il Canavese

+ Miei preferiti
SANITA - LAsl risponde al sindacato dopo lesposto in procura: «Negli ultimi tre anni personale aumentato»
Dopo l'esposto in procura presentato dal Nursind, l'Asl To4 risponde alle sollecitazioni del sindacato sulla carenza di personale al pronto soccorso in vista anche dell'iperafflusso nei reparti d'urgenza che, di solito, caratterizza la fine di dicembre e i primi due mesi dell'anno nuovo nelle strutture del Canavese. «L'azienda si appresta ad affrontare il previsto periodo di iperafflusso ai pronto soccorso degli ospedali di sua competenza e a tal fine ha messo in atto le seguenti operazioni: assunzioni straordinarie di numero 18 infermieri e di numero 17 operatori socio sanitari; assunzione di numero 4 cardiologi e di numero 4 radiologi; attivazione di modelli organizzativi a rete tra i presidi ospedalieri finalizzata alla migliore gestione dei posti letto; consolidamento dei modelli organizzativi (per esempio percorsi brevi ) già attivi da tempo». 
 
«Gli standard per la dotazione di personale di assistenza, ancora oggi in vigore, risalgono al 1995. In considerazione dei cambiamenti registratisi da allora ad adesso tutte le Istituzioni (Ministero, Regioni, Università, Collegi Professionali), in particolare in questi ultimi anni, hanno intrapreso analisi che potessero essere in grado di rivalutare tali standard. La Regione Piemonte ha iniziato un percorso che sta confrontando con la Conferenza Stato/Regioni, con le Organizzazioni Sindacali, con le Aziende Sanitarie e con i Collegi Professionali. Quindi oggi non è ancora possibile definire, su basi scientifiche, un parametro nuovo, rispetto a quello del 1995, circa le dotazioni del personale di assistenza con valore di programmazione nazionale, regionale e poi aziendale. Crediamo che questo percorso sia prossimo alla sua definizione ed è quello che le Aziende Sanitarie tutte sperano in modo da poter misurare l’appropriatezza delle risorse umane secondo parametri certi tali da poter trovare una condivisione con tutti gli attori interessati, i collaboratori e le Organizzazioni Sindacali che le rappresentano. Per quanto riguarda l'Asl To4 ci sembra utile rappresentare alcuni dati di estrema sintesi, relativi alle attività di ricovero e ai passaggi in pronto soccorso».
 
Degenza 
Casi totali 2015: 37.004
Casi totali 2016: 36.278
Casi totali primi nove mesi 2017: 25.895
 
Passaggi in Pronto Soccorso
Passaggi totali 2015: 163.276
Passaggi totali 2016: 166.027
Passaggi totali primi nove mesi 2017: 124.538
 
L’evoluzione delle dotazioni organiche nel pari periodo è la seguente:
anno 2015
Medici 640
Infermieri 1490
Ostetriche 85
OSS 557
 
anno 2016
Medici 658
Infermieri 1512
Ostetriche 83
OSS 577
 
anno 2017 primi 11 mesi
Medici 670
Infermieri 1521
Ostetriche 88
OSS 589
 
«Come si evidenzia, dal 2015 a oggi vi è stato un incremento di 30 medici, 31 infermieri, 3 ostetriche e 32 OSS. Sono in corso di ultimazione le procedure di assunzione di ulteriori 12 operatori socio sanitari oltre ai 32 di cui al paragrafo precedente. Per il personale medico si aggiunga che, a causa delle difficoltà di carattere non solo locale ma regionale ed extra regionale, sono state inserite (pur proseguendo all’espletamento di tutte le procedure standard di reclutamento), con convenzioni libero professionali e contratti di appalto, 12 risorse in aggiunta a quelle sopra evidenziate. Con questo desideriamo far giungere un chiaro segnale di forte attenzione alla qualità dei servizi per i cittadini che sempre negli ospedali dell’ASL TO4 potranno trovare accoglienza e qualità e rispetto, nonché dei collaboratori che si impegnano ogni giorno e che meritano ogni attenzione affinché possano svolgere i loro compiti e doveri nel modo migliore».
Politica
IVREA - Patrizia Paglia presidente di Confindustria Canavese: prima volta per una donna
IVREA - Patrizia Paglia presidente di Confindustria Canavese: prima volta per una donna
L'alladiese Patrizia Paglia, amministratore delegato della Iltar-Italbox Industrie Riunite di Bairo, è il nuovo Presidente di Confindustria Canavese; succede a Fabrizio Gea che ha guidato l'associazione degli industriali negli ultimi 5 anni
IVREA - L'Anpi contro il Comune: «L'Ivrea antirazzista non c'è più»
IVREA - L
«L'Ivrea antifascista, antirazzista, antixenofoba, accogliente, aperta, solidale non c’è più. Ne trarremo le conseguenze»
VOLPIANO - Piero Cerutti ricordato a un anno dalla sua scomparsa
VOLPIANO - Piero Cerutti ricordato a un anno dalla sua scomparsa
Intitolata a lui la Scuola di musica della Filarmonica Volpianese. Era stato anche nominato Cavaliere della Repubblica
CASTELLAMONTE - E' nata la segreteria del nuovo Istituto Comprensivo
CASTELLAMONTE - E
I locali della storica segreteria non erano più sufficienti e idonei per ospitare tutti gli uffici e gli operatori che ora si trovano al posto della polizia municipale
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
CASTELLAMONTE - Il Psi lascia Mazza: «Quindici mesi di nulla»
Frattura definitiva tra l'amministrazione e una delle forze politiche che aveva sostenuto alle elezioni l'attuale primo cittadino
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
VOLPIANO - Furbetti del parcheggio: ora partono le multe dei vigili
Partono i controlli in piazza Madonna delle Grazie per il parcheggio: si può sostare solo all'ingresso e all'uscita da scuola
CUORGNE' - Zaccaria è il nuovo presidente del centro anziani
CUORGNE
«Non posso che ringraziare il direttivo per questa scelta - dice il neo presidente - spero nella collaborazione di tutti»
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
RIVAROLO - Festa dei nonni e dei bambini con Pro loco e Unicef
I volontari della Pro loco affiancheranno e collaboreranno con l'Unicef per questa prima iniziativa grazie alla firma di un Protocollo d'intesa sottoscritto a maggio con l'Unpli
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
IVREA - Mozione sui profughi respinta dal consiglio comunale
Le associazioni di "Non in mio nome" esprimono «delusione e preoccupazione per la posizione dell’intera maggioranza»
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
CASTELLAMONTE - Licenziato perchè ha il Parkinson: vince in tribunale ma non viene riassunto
L'uomo, residente in Canavese, ha fatto causa all'azienda e l'ha anche vinta. Solo che, al momento, nonostante la sentenza a lui favorevole con reintegro sul posto di lavoro, ancora aspetta una chiamata dalla Teknoservice...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore