SANITA' - Lettera alla Regione dei sindaci dell'alto Canavese: «Bene un nuovo ospedale ma non per forza a Ivrea»

| Dopo la proposta del sindaco di Bollengo, i sindaci del Canavese Occidentale scrivono: «La scelta di un eventuale nuovo ospedale deve essere baricentrica rispetto al territorio». L'attuale nosocomio è obsoleto e difficile da raggiungere

+ Miei preferiti
SANITA - Lettera alla Regione dei sindaci dellalto Canavese: «Bene un nuovo ospedale ma non per forza a Ivrea»
I sindaci del Canavese Occidentale hanno scritto una lettera indirizzata al primo cittadino di Ivrea, all'assessore regionale alla sanità Antonio Saitta e al direttore dell'Asl To4 Lorenzo Ardissone. Il messaggio è chiaro: bene l'impegno per un nuovo ospedale del Canavese a patto che non sia necessariamente realizzato ad Ivrea o comunque in una zona non baricentrica rispetto al territorio. Perchè i cittadini del Canavese occidentale, in fondo, hanno gli stessi diritti di quelli dell'eporediese.

«Recentemente il collega sindaco di Bollengo, Luigi Sergio Ricca, ha sollecitato la riapertura di un tavolo di discussione per far ripartire il progetto dell' ospedale di Ivrea e di una città della salute e dei servizi del Canavese - scrivono gli amministratori dell'alto Canavese - la prossima conferenza dei sindaci dell'Asl TO4 convocata per il 28 aprile, ha all'ordine del giorno la discussione della lettera del sindaco Ricca. La proposta del sindaco di Bollengo è condivisibile per quanto riguarda le affermazioni sulla struttura obsoleta dell'attuale ospedale di Ivrea, ubicato in posizione scomoda e di difficile accesso, inadeguato a diventare un ospedale di concezione moderna.

Non è invece condivisibile la proposta dell'indicazione dell'area ex Montefibre come unica zona già individuata per la realizzazione di un nuovo ospedale, in sostituzione dell'attuale nosocomio eporediese. Se il nuovo ospedale andrà a sostituire l'ospedale di Ivrea senza diventare l'ospedale unico del Canavese, la scelta della localizzazione dovrà tenere in considerazione anche il territorio del Canavese occidentale, che ha nell'ospedale di Ivrea l'ospedale di riferimento. La notevole distanza dei Comuni dell'Alto Canavese dell'ospedale di Ivrea e le difficoltà nel raggiungerlo, da sempre penalizza i cittadini residenti nelle terre alte e nei comuni del basso Canavese. Se il nuovo ospedale dovrà invece diventare l'ospedale unico del Canavese, la scelta dovrà rispettare anche il parametro della localizzazione che dovrà essere baricentrica rispetto alla vasta estensione territoriale dell'Asl TO4.

Oltre al sito ex Montefibre, una decina di anni fa, altri siti erano stati individuati come possibili luoghi di allocazione del nuovo ospedale. I sindaci della zona omogenea del Canavese occidentale, chiedono di non dare per scontata l'ubicazione dell'ipotetico nuovo ospedale di Ivrea e del Canavese nell'area ex Montefibre, ma di aprire un confronto tra tutti i sindaci dell'Asl TO4 per una scelta che tenga conto di tutte le esigenze, anche di quelle logistiche e infrastrutturali dei territori periferici».
Politica
CANAVESE - La Regione Piemonte rimuove i vincoli superflui per i Comuni a rischio idrogeologico
CANAVESE - La Regione Piemonte rimuove i vincoli superflui per i Comuni a rischio idrogeologico
Un provvedimento che riguarda, in Canavese, le aree di Borgofranco di Ivrea, Front Canavese, Locana e Quassolo
CUORGNE' - Nasce lo sportello per le donne vittime di violenza
CUORGNE
Lo sportello di ascolto è aperto tutti i giovedì dalle 17 alle 19 in piazza Morgando 8 ed è uno spazio di incontro e confronto
IVREA - Ernesto Olivero torna in città con il suo ultimo libro «Una porta sempre aperta»
IVREA - Ernesto Olivero torna in città con il suo ultimo libro «Una porta sempre aperta»
Sabato 19 ottobre Ernesto Olivero presenterà il suo libro "Una porta sempre aperta" allo ZAC!, da sempre con i poveri e i bisognosi
IVREA - Scultura «Rinascita», inaugurazione a Bellavista con gli artisti della Fucina dell'Arte
IVREA - Scultura «Rinascita», inaugurazione a Bellavista con gli artisti della Fucina dell
Fucina dell'Arte, gli artisti inaugurano la scultura Rinascita nel parco di Bellavista, un "diversamente albero" che sboccia come in Primavera
MAPPANO - Atti vandalici, il sindaco: «Chi ha visto chiami il 112»
MAPPANO - Atti vandalici, il sindaco: «Chi ha visto chiami il 112»
«Condanniamo fermamente gli atti vandalici. Abbiamo il fondato dubbio che gli autori siano ragazzini del nostro territorio»
LEINI - Niente «Cubo» per la media: «La Regione ci ha bacchettati»
LEINI - Niente «Cubo» per la media: «La Regione ci ha bacchettati»
«Uniti per Leini», però, la pensa diversamente: «Sarebbe stata una scelta fattibile sotto il profilo tecnico ed economico»
RIVAROLO - Contro la mafia l'impegno del gruppo «Clan Destino»
RIVAROLO - Contro la mafia l
Il 26 e 27 ottobre, a Rivarolo e Cuorgnè, sarà presente Giovanni Impastato, fratello di Peppino, giornalista assassinato dalla mafia
VOLPIANO - Comital-Lamalù: voci preoccupanti sul futuro, c'è lavoro solo per un terzo dei dipendenti?
VOLPIANO - Comital-Lamalù: voci preoccupanti sul futuro, c
L'offerta per l'acquisto delle due realtà industriali è arrivata ma, secondo alcune voci, potrebbe prevedere la riassunzione solo di una quarantina di lavoratori. Circa un terzo dei 91 dipendenti della Comital e dei 25 della Lamalù
CUORGNE' - Ciss38: Carla Boggio confermata presidente per i prossimi cinque anni
CUORGNE
Ad affiancarla nel ruolo di vicepresidente Marco Balagna, ex sindaco di Pont Canavese, e come consigliere Fabrizio Pen, ex sindaco di Bosconero
IVREA - Poco personale negli ospedali? Arriva la risposta dell'Asl To4
IVREA - Poco personale negli ospedali? Arriva la risposta dell
«E' di dominio pubblico che le carenze non sono limitate all'Asl To4 o alla Regione Piemonte ma riguardano tutto il sistema»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore