SANITA' - Lettera alla Regione dei sindaci dell'alto Canavese: «Bene un nuovo ospedale ma non per forza a Ivrea»

| Dopo la proposta del sindaco di Bollengo, i sindaci del Canavese Occidentale scrivono: «La scelta di un eventuale nuovo ospedale deve essere baricentrica rispetto al territorio». L'attuale nosocomio è obsoleto e difficile da raggiungere

+ Miei preferiti
SANITA - Lettera alla Regione dei sindaci dellalto Canavese: «Bene un nuovo ospedale ma non per forza a Ivrea»
I sindaci del Canavese Occidentale hanno scritto una lettera indirizzata al primo cittadino di Ivrea, all'assessore regionale alla sanità Antonio Saitta e al direttore dell'Asl To4 Lorenzo Ardissone. Il messaggio è chiaro: bene l'impegno per un nuovo ospedale del Canavese a patto che non sia necessariamente realizzato ad Ivrea o comunque in una zona non baricentrica rispetto al territorio. Perchè i cittadini del Canavese occidentale, in fondo, hanno gli stessi diritti di quelli dell'eporediese.

«Recentemente il collega sindaco di Bollengo, Luigi Sergio Ricca, ha sollecitato la riapertura di un tavolo di discussione per far ripartire il progetto dell' ospedale di Ivrea e di una città della salute e dei servizi del Canavese - scrivono gli amministratori dell'alto Canavese - la prossima conferenza dei sindaci dell'Asl TO4 convocata per il 28 aprile, ha all'ordine del giorno la discussione della lettera del sindaco Ricca. La proposta del sindaco di Bollengo è condivisibile per quanto riguarda le affermazioni sulla struttura obsoleta dell'attuale ospedale di Ivrea, ubicato in posizione scomoda e di difficile accesso, inadeguato a diventare un ospedale di concezione moderna.

Non è invece condivisibile la proposta dell'indicazione dell'area ex Montefibre come unica zona già individuata per la realizzazione di un nuovo ospedale, in sostituzione dell'attuale nosocomio eporediese. Se il nuovo ospedale andrà a sostituire l'ospedale di Ivrea senza diventare l'ospedale unico del Canavese, la scelta della localizzazione dovrà tenere in considerazione anche il territorio del Canavese occidentale, che ha nell'ospedale di Ivrea l'ospedale di riferimento. La notevole distanza dei Comuni dell'Alto Canavese dell'ospedale di Ivrea e le difficoltà nel raggiungerlo, da sempre penalizza i cittadini residenti nelle terre alte e nei comuni del basso Canavese. Se il nuovo ospedale dovrà invece diventare l'ospedale unico del Canavese, la scelta dovrà rispettare anche il parametro della localizzazione che dovrà essere baricentrica rispetto alla vasta estensione territoriale dell'Asl TO4.

Oltre al sito ex Montefibre, una decina di anni fa, altri siti erano stati individuati come possibili luoghi di allocazione del nuovo ospedale. I sindaci della zona omogenea del Canavese occidentale, chiedono di non dare per scontata l'ubicazione dell'ipotetico nuovo ospedale di Ivrea e del Canavese nell'area ex Montefibre, ma di aprire un confronto tra tutti i sindaci dell'Asl TO4 per una scelta che tenga conto di tutte le esigenze, anche di quelle logistiche e infrastrutturali dei territori periferici».
Dove è successo
Politica
IVREA - Un presidio di Casa Pound per la sicurezza dei cittadini
IVREA - Un presidio di Casa Pound per la sicurezza dei cittadini
Militanti di CasaPound e residenti hanno svolto un presidio in strada «per dire basta al degrado e all'escalation di violenza»
CUORGNE' - Torna a vivere l'area verde della Manifattura - FOTO A CONFRONTO
CUORGNE
Da sabato l'area di fronte alla Manifattura, il cosiddetto «arcipelago dello sport», è a disposizione dei cittadini cuorgnatesi
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
I destinatari delle ingiunzioni erano già stati raggiunti in passato dagli avvisi di accertamento per lo stesso motivo. Entro il mese di dicembre saranno circa 700 mila le raccomandate recapitate nelle case dei piemontesi...
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
Silvia Cossu era la prima non eletta della lista del Movimento 5 Stelle nelle elezioni. Subentra a Carlotta Trevisan
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
Torella, già dirigente provinciale di SeL, ha accettato l'incarico affidatogli assumendo l'impegno a una gestione unitaria
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
«Siamo un gruppo di giovani che vuole costruire opportunità sul territorio» ha detto il riconfermato segretario del partito di Renzi
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
Avevano ragione i lavoratori: il trasferimento deciso da Vodafone per 19 di loro era illegittimo. Questa mattina il giudice del Lavoro ha dato torto all'azienda telefonica che, due mesi fa, aveva spedito 19 dipendenti da Ivrea a Milano
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
Il paese andrà quindi alle urne alla prossima tornata elettorale utile, quindi già nella primavera del 2018. Con un anno di anticipo
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
Il gruppo di minoranza rende note le proprie osservazioni sulle tematiche presenti nella variante della giunta Rostagno
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
L'apertura di uno spazio indipendente consentirà all’associazione di essere ancora più presente in città e a disposizione di cittadini, enti, associazioni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore