SETTIMO VITTONE - Casaleggio scrive a Chiamparino: «Niente profughi qui»

| Il guru del Movimento 5 Stelle «mette le mani avanti» e segnala che la struttura individuata per i migranti sarebbe fatiscente

+ Miei preferiti
SETTIMO VITTONE - Casaleggio scrive a Chiamparino: «Niente profughi qui»
Gianroberto Casaleggio, guru del Movimento 5 Stelle, preferirebbe non dover convivere con i profughi a Settimo Vittone, nel cuore del Canavese. Casaleggio, infatti, da diversi anni abita alla periferia di Settimo Vittone e non ha preso con favore le voci che vedrebbero in arrivo un gruppo di migranti. Il problema sarebbe legato proprio all'edificio che dovrebbe ospitare i profughi. Per ribadire la sua volontà, Casaleggio ha fatto scrivere al suo avvocato, Alessandro Orsenigo, una lettera indirizzata al sindaco di Settimo Vittone, all'Asl To4 di Ivrea, alla Regione Piemonte e alla Prefettura di Torino. Sempre ammesso che la prefettura stia davvero pensando di inviare dei migranti nel piccolo centro tra Ivrea e la Valle d'Aosta...

«Da informazioni allo stesso pervenute (il Casaleggio ndr) - scrive l'avvocato - parrebbe che sia in corso di perfezionamento un accordo tra gli enti pubblici e la proprietà della struttura alberghiera di Settimo Vittone, località Caney, al fine di adibire la medesima a residenza temporanea per soggetti disagiati rientranti nella categoria di migranti extracomunitari provenienti dal nord Africa, nel quadro di distribuzione di tali soggetti sull'intero territorio nazionale.

Premesso che il nostro cliente non ha nulla da obbiettare a che la comunità locale di Settimo Vittone si faccia carico nei limiti delle proprie possibilità e capacità di tale emergenza sociale, nonostante l'impatto che la stessa certamente produrrà, mi ha incaricato di evidenziarvi come la struttura ove sembrerebbe che debbano essere accolti i suddetti migranti, sia in realtà un immobile dimesso e fatiscente, privo dei benchè minimi requisiti igienico sanitari e che di alberghiero ha oramai solo la denominazione e sulla carta la destinazione d'uso.

In considerazione di quanto sopra e del senso di umanità che debba comunque caratterizzare la gestione dell'attuale emergenza, invitiamo ciascuno dei destinatari a disporre i necessari controlli igienico sanitari oltre che amministrativi al fine di accertare e verificare che il suddetto immobile sia dotato dei requisiti minimi per l'accoglienza umanitaria di cui trattasi. E ciò a maggior ragione se si consideri altresì come l'utilizzo della struttura comporterà un costo economico per la collettività».

Politica
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
«Pont è un microcosmo che può offrire tutti quegli spunti d'osservazione che riconducono agli stilemi amministrativi e politici della nostra penisola»
CUORGNE' - Parcheggi a pagamento: ecco dove, come e quando
CUORGNE
Per la prima volta la città delle due torri sperimenterà la zona blu in centro. Subito polemiche da parte dei cuorgnatesi
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: «Non sono più in grado di garantire quella presenza che la carica impone»
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerà una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderà il gestore e rimarrà, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, però, evidentemente «non tirano»
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
Dopo decenni di servizio l'associazione è ormai ad un passo dalla chiusura a causa del calo degli iscritti e dell'aumento dei costi
IVREA - Caffè con l'esperto: incontro sui media con Marco Mussini
IVREA - Caffè con l
Marco Mussini, giornalista ed ex-assistente all'Europarlamento, parlerà di comunicazione e media
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
Dopo la proposta per ridurre i disagi del tunnel di corso Grosseto a chi usa i bus, arriva un'analoga iniziativa per i treni
IVREA - Dall'Anpi un appello a coerenza e responsabilità
IVREA - Dall
Riceviamo e pubblichiamo una riflessione sull'attualità (anche in Canavese) di Mario Beiletti dell'Anpi Ivrea e Basso Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore