SPARONE - L'allarme del sindacato sul futuro dei lavoratori Ims

| Nuove nubi sul futuro dell'ex Ims, oggi Mtd, secondo la Fiom-Cgil che manterrà alta l'attenzione sullo stabilimento

+ Miei preferiti
SPARONE - Lallarme del sindacato sul futuro dei lavoratori Ims
A un anno dai primi scioperi e dal conseguente salvataggio in extremis dell’ex «Ims» di Sparone, nuove nubi sembrano addensarsi sul futuro dello stabilimento oggi «Mtd», una delle aziende più grandi ancora attive in valle Orco, con più di 210 dipendenti. «La situazione si fa più delicata di giorno in giorno – dice Fabrizio Bellino, responsabile della Fiom del Canavese – non c’è ancora un piano industriale credibile per lo stabilimento di Sparone e, soprattutto, stiamo assistendo a un continuo trasferimento di personale». Il riferimento va ai 28 già andati in mobilità nel corso dell’estate e ai 22 ai quali l’azienda avrebbe chiesto, la scorsa settimana, di trasferirsi nello stabilimento gemello di Druento. 
 
«Sono circa cinquanta lavoratori in meno nel giro di poche settimane – dice Bellino – e già si vocifera di un prossimo ricorso a un’altra procedura di mobilità. Abbiamo qualche sospetto di troppo sulle intenzioni della proprietà». La società umbra «Mtd», che fa parte del «Gruppo Tiberina», ha acquisito in affitto l’unità produttiva di Sparone. Al momento l’azienda, che opera nell’automotive, vede tra i clienti principali Maserati e Iveco. «Clienti che, però, l’azienda potrebbe smistare su altri stabilimenti», dicono ancora dalla Fiom. Da qui la richiesta di un incontro urgente per sollecitare la presentazione del piano industriale.
 
Il sindacato, nei prossimi giorni, cercherà di coinvolgere gli enti locali per fare «squadra» sul territorio. «Abbiamo già interpellato alcuni sindaci della zona – spiega Bellino – e chiederemo anche il supporto della Regione. Si tratta di difendere una realtà che ha mercato e può funzionare senza grossi affanni». Una realtà, come detto, tra le più rilevanti della zona: «I dipendenti sono tutti residenti nell’alto Canavese, da Cuorgnè in su. E’ chiaro che se ci fossero ripercussioni sulla forza lavoro di questo stabilimento, sarebbe un vero e proprio dramma per tutta questa zona che, purtroppo, ha già pagato un prezzo altissimo a causa della crisi».
Dove è successo
Politica
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
FERROVIA CANAVESANA - La Cgil contro Gtt e Regione Piemonte: «Siamo delusi e incazzati»
Oggi prima giornata senza treni sulla Rivarolo-Pont Canavese e nessuna soppressione a sorpresa (almeno salvo imprevisti in serata) sulla tratta Rivarolo-Torino Porta Susa. Il sindacato, intanto, se la prende con azienda e Regione
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
RIVAROLO - La scuola di Argentera intitolata al maestro Caligaris
A 18 anni dalla prima richiesta, la scuola primaria della frazione ha finalmente un nome, a ricordo di una persona illustre
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
RIVABANCA - I soci di Alba hanno approvato la fusione con Rivarolo e Rivara: si rafforza la Banca del Canavese
Ospite d’eccezione all'assemblea il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani che ha assistito, oltre al via libera alla fusione con RivaBanca, anche al voto favorevole per l'ingresso di Banca d'Alba e del Canavese in Iccrea
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
ECONOMIA - Lo sviluppo del Canavese (ri)parte da 113 progetti: è il nuovo Piano di Sviluppo. Ora si cercano i soldi
Il Piano di Sviluppo del Canavese, presentato a Colleretto Giacosa, poggia su cinque assi tematici: Industria e attività produttive, Infrastrutture e trasporti, Formazione e istruzione, Turismo cultura e sport, Sanità e welfare
OZEGNA - Grande festa per l'autonomia del Comune - FOTO
OZEGNA - Grande festa per l
Ricorrenza storica per il Comune che oggi ha celebrato i 70 anni della propria riconquistata autonomia dopo la guerra
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
PONT CANAVESE - In autunno i lavori per la nuova scuola: il sindaco Coppo difende il progetto - FOTO
Affollata assemblea sul progetto della nuova scuola, venerdì sera, a Pont Canavese. L'opinione pubblica è divisa tra i favorevoli e i contrari alla proposta dell'attuale amministrazione comunale. Costo dei lavori 1,5 milioni di euro
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
PONT CANAVESE - No alla scuola: «Inutile e costosa: speriamo che il sindaco sia un Rockefeller della finanza»
Tra gli interventi quello del consigliere di minoranza Walter Portacolone (che anche in consiglio ha sempre esternato le sue perplessità) e dell'ex amministratore Massimo Motto
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
CASTELLAMONTE - Elezioni: Giovanni Maddio presenta il programma
Giovanni Maddio e tutti i candidati della lista «Per la nostra terra, per la nostra città», hanno presentato il programma elettorale alla Casa della Musica
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
OZEGNA - Tutto il paese festeggia la rinascita del Comune autonomo
Nel 1929 il regime fascista impose a Ozegna, così come ad altri Comuni della zona, di diventare una frazione di Agliè
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
CANAVESANA - La Regione Piemonte ammette: non ci sono soldi per elettrificare la Rivarolo-Pont Canavese
I recenti disservizi e le prospettive della linea Sfm1 sono stati oggetto della riunione convocata dall’assessore ai Trasporti alla quale hanno partecipato i Comuni interessati, GTT e Agenzia della mobilità
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore