SPORT - Ivrea capitale della canoa: in Regione confermato l'accordo

| Summit tra l’assessore regionale Giovanni Maria Ferraris e il Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak, Luciano Buonfiglio

+ Miei preferiti
SPORT - Ivrea capitale della canoa: in Regione confermato laccordo
Lo sviluppo e la promozione degli sport fluviali in Piemonte. Questo il motivo dell’incontro, avvenuto in data odierna, tra l’Assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris e il Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak Luciano Buonfiglio. Un colloquio proficuo al quale hanno preso parte anche l’Assessore alle Politiche giovanili del Comune di Ivrea Giovanna Strobbia, il Presidente di Federcanoa Piemonte Massimo Bucci ed il Presidente dell’Ivrea Canoa Club Claudio Roviera.
 
«È  stata l’occasione - ha commentato l’Assessore Ferraris - per concretizzare l’impegno della Regione Piemonte per lo sport d’acqua e la valorizzazione attraverso lo sport del nostro territorio. Abbiamo confermato l’accordo stretto lo scorso anno con la Federazione facendo diventare Ivrea il Centro federale nazionale e quindi portare nel 2018 i Campionati del mondo Junior e Under 23 di canoa slalom e di questo ringrazio il Presidente Buonfiglio per aver mantenuto la parola data». Ivrea si configura infatti come una realtà d’eccellenza per questi sport. Un vero e proprio polo che è riuscito ad attrarre gare di Coppa del mondo per due anni consecutivi, nel 2016 e nel 2017. Ciò anche grazie alle doti organizzative e alla posizione strategicamente favorevole della città, facilmente raggiungibile da tutta Europa e che quest’anno sarà anche oggetto di tante altre gare e manifestazioni sportive di alto livello.
 
Ma non solo. Ha concluso infatti Ferraris: «L’impianto di Ivrea è unico nel suo genere: si trova su un corso d’acqua a caduta naturale e attraversa il cuore di una città storica. Una doppia peculiarità che lo rende ancora più spettacolare e unico, in grado di attrarre grandi eventi internazionali. Anche per questo stiamo realizzando importanti investimenti attraverso un accordo di programma, con l’obiettivo di adeguare l’impianto a livello internazionale e dare maggior impulso a questo sport che, sono certo, contribuirà a valorizzare ancor più lo splendido territorio del Canavese».
 
Soddisfatto del positivo clima di collaborazione, il Presidente della Federazione Italiana Canoa Kayak Luciano Buonfiglio ha aggiunto: «L’istituzione che al momento ci sta dando più soddisfazioni è la Regione Piemonte. Ma le istituzioni sono fatte da donne e uomini e, quando costruiscono rapporti basati sulla credibilità, allora la squadra diventa forte perché c’è la fiducia reciproca». Approvazione per l’esito dell’incontro è arrivata anche dal Comitato del Piemonte, che tramite il Presidente Massimo Bucci ha commentato: «Il Comitato si allinea alle dichiarazioni del Presidente e dell’Assessore Ferraris, implementando ancora di più le competizioni regionali».
 
E ad Ivrea nei prossimi anni si prospettano diverse competizioni di altissimo livello: la Coppa del Mondo nel 2017, i Mondiali Junior e Under 23 di Canoa slalom nel 2018, ancora la Coppa del Mondo nel 2019 e gli Europei nel 2020-21. In merito, l’Assessore alle Politiche giovanili del Comune di Ivrea Giovanna Strobbia ha dichiarato: «Grazie al contributo di tutti, il lavoro di questi anni si concretizzerà nel prossimo quinquennio di grandi appuntamenti». Favorevole anche la visione del Presidente dell’Ivrea Canoa Club Claudio Roviera, che ha confermato la propria disponibilità: «Dal punto di vista organizzativo, l’Ivrea Canoa Club è disponibile ed orgoglioso di contribuire a rendere possibile, e con i più alti contenuti tecnici, l’accordo di programma».
Galleria fotografica
SPORT - Ivrea capitale della canoa: in Regione confermato laccordo - immagine 1
SPORT - Ivrea capitale della canoa: in Regione confermato laccordo - immagine 2
SPORT - Ivrea capitale della canoa: in Regione confermato laccordo - immagine 3
Dove è successo
Politica
FERROVIA CANAVESANA - Ritardi e disservizi: anche i sindaci sul piede di guerra
FERROVIA CANAVESANA - Ritardi e disservizi: anche i sindaci sul piede di guerra
Visto che le segnalazioni di ritardi, guasti e carrozze al freddo sono ormai all'ordine del giorno da almeno quattro mesi, la politica locale ha deciso di darsi una mossa
PROFUGHI IN CANAVESE - I Comuni scrivono al prefetto: «Noi abbiamo già fatto la nostra parte: stop agli arrivi»
PROFUGHI IN CANAVESE - I Comuni scrivono al prefetto: «Noi abbiamo già fatto la nostra parte: stop agli arrivi»
La scorsa settimana sindaci e amministratori hanno dato mandato al Ciss38, il consorzio dei servizi socio assistenziali, di scrivere al prefetto sulla questione migranti. «Abbiamo già soddisfatto i parametri previsti per l'accoglienza»
CUORGNE' - Cavalot stronca la giunta Pezzetto: «Non fate nulla»
CUORGNE
Sul ricorso al lodo Asa, invece, per la prima volta anche l'ex sindaco si è trovato (stranamente) d'accordo con l'amministrazione
CASTELLAMONTE - L'ex ospedale non chiude: diventa Casa della Salute
CASTELLAMONTE - L
La struttura della città della ceramica ospiterà anche il centro diurno per l’autismo adulto dedicato a tutto il territorio del Canavese
CUORGNE' - Il Comune aderisce a M'illumino di meno
CUORGNE
I ragazzi di Caterpillar, nota trasmissione di Radio 2, anche quest'anno hanno lanciato la celebre campagna radiofonica, giunta al suo tredicesimo anno
CUORGNE' - Mai dire... consiglio: tra tosse e capitomboli
CUORGNE
Ancora un consiglio soporifero a Cuorgnè che si è scaldato solo in termini strettamente sanitari...
RIVAROLO - «Basta profughi in città. Ne abbiamo abbastanza...»
RIVAROLO - «Basta profughi in città. Ne abbiamo abbastanza...»
Domani il consiglio comunale sarà chiamato per la prima volta a discutere dell'emergenza migranti e dei presunti nuovi arrivi
VALPERGA - Semaforo rotto: rischio incidenti stradali
VALPERGA - Semaforo rotto: rischio incidenti stradali
Il sindaco invita gli automobilisti alla prudenza
VALPERGA - Il Comune aderisce a M'illumino di meno
VALPERGA - Il Comune aderisce a M
L'amministrazione, il prossimo 24 febbraio, spegnerà l'illuminazione del campanile
IVREA - Striscione di Casapound contro il ticket del Carnevale
IVREA - Striscione di Casapound contro il ticket del Carnevale
«Da due anni il ticket è stato aumentato a 8 euro a persona, questo limita notevolmente le famiglie che abitano nei comuni limitrofi»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore