TORINO-CERES - «L'interramento della ferrovia va fermato»

| Pro Natura si scaglia contro i lavori in corso Grosseto, appena iniziati, per l'interramento della ferrovia per Cirič e Lanzo

+ Miei preferiti
TORINO-CERES - «Linterramento della ferrovia va fermato»
Riceviamo e pubblichiamo dall'associazione ambientalista Pro Natura.

«L’inizio degli abbattimenti dell’alberata di corso Grosseto è la conseguenza dell’avvio dei lavori per la realizzazione del progetto di interramento della Ferrovia Torino-Ceres sotto l’asse della carreggiata centrale del corso per collegare l’importante linea di trasporto pubblico proveniente dalle Valli di Lanzo al passante ferroviario in corrispondenza della Stazione ferroviaria Fossata-Rebaudengo. Da anni Pro Natura Torino propone un’alternativa condivisa da altre Associazioni e Comitati decisamente meno impattante rispetto al territorio cittadino, per contrastare quella che consideriamo la più “massiccia grande opera” dopo la costruzione del passante ferroviario, partito ancora negli anni ’80.

La città di Torino è rimasta per questo lungo arco di tempo sostanzialmente passiva, essendo stato demandato tutto quanto dalla regione Piemonte alla Società di Committenza Regionale, la cui struttura non si è mai fatta carico di individuare un percorso democratico nei confronti della cittadinanza, mentre l’azione informativa è stata essenzialmente svolta, sulla base delle conoscenze acquisite, da Associazioni e Comitati locali.

I cittadini si vengono quindi a trovare di fronte al fatto compiuto, mentre il comune di Torino deve trovare la soluzione per “mitigare” i danni in fase di cantiere. Il progetto ha avuto un iter lungo e ci preme ricordare che nel 2007 venne presentato da Associazioni e Comitati un esposto al Ministero delle Infrastrutture contro la parziale devastazione del Parco Sempione per installare il cantiere del Passante ferroviario e della Stazione Fossata e anche per segnalare le irregolarità delle procedure dal punto di vista urbanistico. Se il nuovo progetto della Torino-Ceres interrata sotto corso Grosseto procederà questa area sarà sede del cantiere.

Inoltre nel 2008 Pro Natura Torino chiese che il progetto venisse sottoposto alla procedura di VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) stante la rilevanza dei lavori da fare. Purtroppo la Valutazione non si fece. Pro Natura Torino ha ricostruito tutto il percorso procedurale, che mette a disposizione di chi voglia approfondire la questione, ma ritiene necessario ricordare che al momento sono ancora molte le opposizioni al progetto, anche da parte di Istituzioni pubbliche».

Il vicepresidente, referente per l'urbanistica, Emilio Soave.

Politica
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
CANAVESE - In molti Comuni ancora non «prende» il telefono cellulare
«Tim e Vodafone ci hanno chiesto di segnalare aree precise non coperte. Hanno dato disponibilitą a coprirle» dicono dall'Uncem
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
VALPRATO - Il Comune cerca un gestore per il bar-pizzeria-alimentari
La struttura viene data in concessione anche con il campo sportivo e l'area camper che si trovano vicino allo stabile
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L'otto settembre un incontro pubblico a Castellamonte
PONTE PRETI - Il ponte fa paura? L
Quasi 12mila firme online su change.org per chiedere interventi urgenti di messa in sicurezza per il Ponte Preti di Strambinello, il gią noto "ponte nuovo" lungo la ex statale Pedemontana 565
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerą deposito del cippato?
RIVAROLO - Addio area Vallesusa: diventerą deposito del cippato?
Rivarolo resta senza teatro e senza area expo. Cambio di sede anche per il Vespa Club e la Galleria della locomozione storica
CUORGNE' - Il progetto della scuola Cena supera l'esame della Regione
CUORGNE
Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte del 9 agosto la graduatoria relativa agli interventi di messa in sicurezza degli edifici scolastici
CANAVESE - L'Uncem: «Su lupi e ungulati stiamo dalla parte degli allevatori»
CANAVESE - L
«Uncem da sempre sta dalla parte degli allevatori, delle imprese agricole, di chi svolge un ruolo attivo nelle aree montane»
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
PONTE PRETI - 6000 firme raccolte per chiedere interventi urgenti
Bozzello alla carica: promosso un incontro pubblico a Castellamonte sulla situazione del ponte il prossimo otto settembre
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
PONTE PRETI - «La manutenzione del ponte con i pedaggi della Torino-Aosta»
Proposta dell'Uncem per garantire maggiori opere di manutenzione su alcuni assi viari molto trafficati
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
LEINI - Polemica sulla ristrutturazione della scuola Anna Frank
«I locali non potevano essere utilizzati perché privi di tutta la documentazione necessaria» ha fatto presente il consigliere Pittalis
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
FELETTO - Settimana decisiva per salvare la stazione ferroviaria
Il comitato «No alla chiusura della stazione ferroviaria di Feletto» continua nella sua battaglia per evitare la soppressione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore