TURISMO IN CANAVESE - Aumentano i turisti italiani e stranieri. Sindaci soddisfatti: «La strada è quella giusta»

| I primi dati diffusi dalla Regione Piemonte su arrivi e presenze nelle vallate alpine piemontesi consegnano risultati importanti per la montagna. Il turismo è un pilastro dello svilippo locale. Anche in Canavese

+ Miei preferiti
TURISMO IN CANAVESE - Aumentano i turisti italiani e stranieri. Sindaci soddisfatti: «La strada è quella giusta»
I primi dati diffusi dalla Regione Piemonte su arrivi e presenze nelle vallate alpine piemontesi consegnano risultati importanti per la montagna. Il turismo è un pilastro dello svilippo locale. «I numeri elaborati dalla Regione, con le Atl, le associazioni di categoria degli operatori turistici, la Dmo regionale, sono molto positivi e gli Amministratori di Comuni e Unioni montane confermano la crescita - spiega Lido Riba, presidente Uncem Piemonte - le temperature rimaste alte a Torino e nelle città di pianura per gran parte dei mesi estivi hanno fatto crescere il turismo di prossimità. Ma sono in aumento anche i flussi dall'esterno della Regione e dall'estero. Questo grazie a un'offerta turistica variegata, a una crescente capacità dei territori di essere coesi e di darsi una strategia. In queste direzioni il lavoro da fare è ancora molto».

Turismo e agricoltura sono due pilastri dello sviluppo secondo Uncem, che vanno strutturati in sinergia con la Regione e i soggetti privati, utilizzando bene le risorse europee disponibili attraverso il Psr e l'impegno dei Gal. Uncem, a breve, consegnerà a 90 Comuni montani il cartello stradale dei "Borghi Alpini" (www.borghialpini.it). «Lavorare sui target vuol dire costruire specifici pacchetti turistici, da portare sui mercati nazionali e internazionali. Itinerari da un giorno e da una settimana sono perfetti anche per studenti delle scuole e terza età. Su questi due target la montagna può fare moltissimo in termini qualitativi e quantitativi».

Soddisfatti i sindaci del Canavese. Giovanni Mattiet, sindaco di Locana: «I numeri sono positivi e li registro con piacere assieme agli altri Sindaci e agli operatori turistici dell'Unione montana. Siamo l'Unione immersa nel Parco nazionale del Gran Paradiso, a pochi chilometri da Torino, nel cuore del Canavese. Ecco i dati dei passaggi nel nostro Ufficio turistico: a giugno 728 italiani e 14 stranieri, a luglio 1.477 italiani e 51 stranieri, ad agosto 1.707 italiani e 130 stranieri».

Silvio Varetto, Sindaco di Alpette e Presidente Unione montana Gran Paradiso: «Registriamo dati entusiasmanti su Locana e Alpette, nei siti sportivi e sui percorsi outdoor, ma soprattutto presenze in crescita per motivi ed eventi culturali. L'ostello da 50 posti e l'albergo con 24 posti sono sempre sempre stati pieni, e sono stati anche costretti a dire no a molta gente per mancanza di posti letto. Anche le case di qualità sono state nuovamente affittate per l'estate, anche grazie al sistema AirBnB. È l'ora di realizzare la Società valligiana dell'Albergo diffuso. La crescita ci soddisfa ma non è del tutto una novità: sono ormai anni che le nostre valli registrano flussi in arrivo in crescita, anche con molte persone dall'estero e da noi per la prima volta».

Renza Colombatto, Sindaca di Traversella: «Vi è stato un incremento di stranieri. Gli italiani si muovono nei nostri territori per un giorno. Anche le attività commerciali hanno avuto un'estate più che soddisfacente». Remo Minellono, Sindaco di Alice Superiore: «Siamo di fronte a due dati. Da una parte aumentano gli arrivi, i turisti, dall'altra è limitata la spesa, il flusso di risorse. Dobbiamo incrementare anche questo secondo fattore. È decisivo».

Politica
PONTE PRETI - Città metropolitana contro Bozzello: «Basta inaccettabili allarmismi» - FOTO
PONTE PRETI - Città metropolitana contro Bozzello: «Basta inaccettabili allarmismi» - FOTO
«Mentre i nostri tecnici lavorano, stanno purtroppo continuando una serie di inaccettabili allarmismi sulle condizioni del Ponte Preti, che paventano emergenze e soprattutto sconfinando senza alcun titolo nè competenza in mansioni tecniche»
VOLPIANO - Crisi Comital: Di Maio convoca un tavolo il 29 ottobre
VOLPIANO - Crisi Comital: Di Maio convoca un tavolo il 29 ottobre
Il Ministro aveva annunciato il tavolo già la scorsa settimana, dopo un confronto con gli operai in presidio a Rivarolo Canavese
IVREA - La segnaletica non c'è: il blocco delle auto non è valido
IVREA - La segnaletica non c
Lo stop alle auto che inquinano ad Ivrea c'è ma non si vede. Senza cartelli della segnaletica verticale il blocco resta sulla carta
CANDIA - Balneabilità e qualità delle acque nel 2018: i dati Arpa
CANDIA - Balneabilità e qualità delle acque nel 2018: i dati Arpa
Gli sforamenti sono attribuibili a inquinamenti di breve durata (conclusi entro 72 ore) dovuti al dilavamento del terreno
CASTELLAMONTE - Riprendono i «Caffè con l'esperto» della Lega
CASTELLAMONTE - Riprendono i «Caffè con l
L'organizzazione sarà a cura del direttivo della sezione di Castellamonte insieme al Movimento Giovani Padani
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
PONTE PRETI - Droni e laser per valutare la «salute» della struttura
La Città metropolitana ha consegnato al Club Turati di Castellamonte tutto il materiale sul ponte nuovo di Strambinello
RIVAROLO - L'asilo Maurizio Farina è tornato all'antico splendore
RIVAROLO - L
Sono terminati i lavori di restauro della facciata del palazzo ottocentesco, già sede del primo asilo aportiano del Piemonte
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
CASTELLAMONTE - Frazioni al voto: si parte il 5 novembre a Filia
Si ricorda che le nomine dei candidati al Consiglio di Frazione dovranno essere presentate, direttamente dai candidati stessi, su apposito modulo entro le ore 17,30 di lunedì 22 ottobre
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
BORGARO - Sono partiti i lavori per il restyling di palazzo civico
Nonostante il cantiere non ci saranno disagi, visto che sarà garantito il passaggio delle auto e l'accesso dei cittadini al municipio
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all'assemblea di Confindustria
IVREA - Arrigo Sacchi ospite all
Il presidente nazionale di Confindustria, Boccia, il fisico Temporelli e l'ex allenatore del Milan il 30 ottobre alle Officine H
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore