UCRAINA - Bertot osservatore in Crimea per l'Unione Europea

| Era l'unico italiano nella delegazione internazionale. «Il voto si è svolto in maniera regolare»

+ Miei preferiti
UCRAINA - Bertot osservatore in Crimea per lUnione Europea
Plebiscito in Crimea dove oltre il 90% ha votato a favore della secessione da Kiev e dell’annessione alla Federazione russa. Alta anche l'affluenza alle urne: hanno votato 3 elettori su 4 sul totale di oltre un milione e mezzo di aventi diritto. «Oggi abbiamo preso una decisione molto importante, che entrerà nella storia» ha twittato il premier della Repubblica autonoma Serghiei Aksionov, il quale poi ha detto che lunedì chiederà ufficialmente l’annessione della Crimea alla Russia.
 
Tutte le diplomazie occidentali (dall’Unione Europea agli Stati Uniti) hanno però dichiarato le consultazioni «illegali». A monitorare il voto erano presenti una settantina di osservatori da 23 Paesi, compresa l’Italia: deputati, eurodeputati e attivisti per i diritti umani. Tra loro anche l'europarlamentare Fabrizio Bertot, ex sindaco di Rivarolo, unico italiano nella delegazione. «Una votazione tranquilla - ha dichiarato ieri sera al Tg2, Bertot - simile a quelle viste spesso in Italia. Tutto si è svolto regolarmente». 
 
Bertot, che ha poi seguito anche lo scrutinio, ha raggiunto sabato Mosca, con un volo civile, prima di essere trasferito in serata a Simferopoli con un velivolo militare. Gli aspetti logistici e dell'azione di mediazione dell'europarlamentare sono stati curati dalla ong «Eurasian Observatory for Democracy and Elections». Ha alloggiato al Moscow Hotel di Simferopoli, assieme ad altri parlamentari europei e nazionali di varia estrazione politica.
 
Per l'europarlamentare di Forza Italia, la crisi in Crimea cela rischi anche per il nostro paese: «L’Italia ha ottime relazioni commerciali sia con la Russia che con l’Ucraina, al di là del gas che importiamo, siamo grandi esportatori di nostri prodotti sul mercato russo».
Galleria fotografica
UCRAINA - Bertot osservatore in Crimea per lUnione Europea - immagine 1
UCRAINA - Bertot osservatore in Crimea per lUnione Europea - immagine 2
UCRAINA - Bertot osservatore in Crimea per lUnione Europea - immagine 3
Politica
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
RIVARA - Scontrini della Fiera: per il Comune è tutto legittimo
La minoranza ha sollevato ripetutamente accuse di scarsa trasparenza nell'organizzazione e gestione della Fiera Autunnale
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
IVREA - Gea responsabile nazionale del progetto Digital Innovation Hub
Il progetto di Confindustria ha l’obiettivo di creare una rete di “centri di competenza digitale” (DIH) in grado di sviluppare servizi
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
CASTELLAMONTE - Maddio: «Meglio Pinocchio del Gatto e la Volpe»
Risposta immediata del vicesindaco al comunicato dei consiglieri di minoranza Mazza e Reano e dell'ex assessore Bersano
IVREA - Storico Carnevale di Ivrea: «utilizzi non autorizzati» del marchio. La Fondazione va all'attacco
IVREA - Storico Carnevale di Ivrea: «utilizzi non autorizzati» del marchio. La Fondazione va all
Logo dello Storico Carnevale utilizzato senza autorizzazione? La Fondazione va all'attacco e annuncia verifiche capillari in città per limitarne l'uso scorretto. E' quanto comunicato oggi, forse in risposta al successo di gadget alternativi
RIVAROLO - Chiara Appendino incontra i sindaci dell'alto Canavese
RIVAROLO - Chiara Appendino incontra i sindaci dell
Incontro a palazzo Lomellini in vista della predisposizione del bilancio di previsione 2017 della Città Metropolitana di Torino
IVREA - Al centro per l'impiego la visita del sottosegretario Bobba
IVREA - Al centro per l
Jobs Act e Garanzia Giovani: un approfondimento sugli effetti concreti di queste politiche sul territorio del Canavese
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore