UCRAINA - Bertot osservatore in Crimea per l'Unione Europea

| Era l'unico italiano nella delegazione internazionale. «Il voto si è svolto in maniera regolare»

+ Miei preferiti
UCRAINA - Bertot osservatore in Crimea per lUnione Europea
Plebiscito in Crimea dove oltre il 90% ha votato a favore della secessione da Kiev e dell’annessione alla Federazione russa. Alta anche l'affluenza alle urne: hanno votato 3 elettori su 4 sul totale di oltre un milione e mezzo di aventi diritto. «Oggi abbiamo preso una decisione molto importante, che entrerà nella storia» ha twittato il premier della Repubblica autonoma Serghiei Aksionov, il quale poi ha detto che lunedì chiederà ufficialmente l’annessione della Crimea alla Russia.
 
Tutte le diplomazie occidentali (dall’Unione Europea agli Stati Uniti) hanno però dichiarato le consultazioni «illegali». A monitorare il voto erano presenti una settantina di osservatori da 23 Paesi, compresa l’Italia: deputati, eurodeputati e attivisti per i diritti umani. Tra loro anche l'europarlamentare Fabrizio Bertot, ex sindaco di Rivarolo, unico italiano nella delegazione. «Una votazione tranquilla - ha dichiarato ieri sera al Tg2, Bertot - simile a quelle viste spesso in Italia. Tutto si è svolto regolarmente». 
 
Bertot, che ha poi seguito anche lo scrutinio, ha raggiunto sabato Mosca, con un volo civile, prima di essere trasferito in serata a Simferopoli con un velivolo militare. Gli aspetti logistici e dell'azione di mediazione dell'europarlamentare sono stati curati dalla ong «Eurasian Observatory for Democracy and Elections». Ha alloggiato al Moscow Hotel di Simferopoli, assieme ad altri parlamentari europei e nazionali di varia estrazione politica.
 
Per l'europarlamentare di Forza Italia, la crisi in Crimea cela rischi anche per il nostro paese: «L’Italia ha ottime relazioni commerciali sia con la Russia che con l’Ucraina, al di là del gas che importiamo, siamo grandi esportatori di nostri prodotti sul mercato russo».
Galleria fotografica
UCRAINA - Bertot osservatore in Crimea per lUnione Europea - immagine 1
UCRAINA - Bertot osservatore in Crimea per lUnione Europea - immagine 2
UCRAINA - Bertot osservatore in Crimea per lUnione Europea - immagine 3
Politica
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
CANAVESE - Post fascista? La maestra si difende: «La mia era solo una ricerca sociologica»
«Non sono fascista: la mia era una ricerca sociologica per vedere quali potevano essere le reazioni della gente quando si parla di un argomento delicato come il fascismo». Alessandra Pettorruso si difende dopo la segnalazione alla polizia
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
CASTELLAMONTE - Uno striscione per la maestra di Rivarossa
Il gruppo Rebel Firm del Canavese ha preso posizione sul caso della maestra, schierandosi al suo fianco dopo le polemiche
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
RIVAROLO - Rotonde non collaudate nel pieno centro della città
Ancora una conferma dei lavori fatti con "leggerezza" dall'Asa. In municipio non sono rimasti nemmeno i progetti di allora
CUORGNE' - Spunta un duce sul muro di una casa - FOTO
CUORGNE
Archeologia del ventennio dal momento che si tratta di un murales sicuramente d'epoca con tanto di scritte
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
IVREA - CasaPound offre tutela legale gratis alla maestra di Rivarossa
«Una persona deve essere giudicata per ciò che fa ogni giorno al lavoro e non per le proprie idee espresse su Facebook»
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
BAIRO - Scatta #TaggailMaiale: sabato giornata ecologica
Dal Comune: «Chiediamo ai cittadini di vigilare il più possibile sull'abbandono di rifiuti e di segnalare il fenomeno»
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all'attacco
CASTELLAMONTE - Maestra si vanta di essere fascista? Il Pd subito all
Una nota contro l’insegnante arriva dal Pd di Castellamonte, città dove la maestra ha effettivamente insegnato per qualche tempo
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
CANAVESE - Post fascista su Facebook: maestra segnalata alla polizia postale
L'insegnante avrebbe reso pubbliche le proprie preferenze politiche su diversi post che sono stati pubblicati sul profilo Facebook. Profilo che, nei giorni scorsi è stato oscurato. La Regione ha segnalato il caso anche al provveditorato
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
CANAVESE - Forza Nuova al fianco della maestra segnalata alla polizia postale: «Pronti a difenderla»
Forza Nuova si schiera al fianco dell'insegnante segnalata alla Polizia Postale dalla Regione dopo alcune frasi inneggianti il fascismo pubblicate su Facebook: «In Piemonte è diventato pericoloso anche solo pensare»
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l'addio a Teknoservice e Cca
OZEGNA - Bartoli fa sul serio e annuncia l
Il pensiero del sindaco è chiaro e sarà discusso, domani, in consiglio regionale. Il CCA e Teknoservice costano troppo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore