VALCHIUSELLA - Alice, Pecco e Lugnacco vanno al voto il 27 maggio

| Il consiglio regionale del Piemonte ha dato il via libera all'istituzione del Comune Val di Chy, in Valchiusella. Ci sarà il referendum

+ Miei preferiti
VALCHIUSELLA - Alice, Pecco e Lugnacco vanno al voto il 27 maggio
Il consiglio regionale del Piemonte ha dato il via libera all'istituzione del Comune di Val di Chy, in Valchiusella, frutto della fusione tra i Comuni di Alice Superiore, Lugnacco e Pecco. Il 27 maggio si terrà il referendum consultivo tra tutti gli elettori dei comuni interessati dalla variazione territoriale.

In caso di vittoria del "Si", quello di Val di Chy, oltre a essere il più popoloso della valle, sarà il primo Comune della Città metropolitana di Torino, sorto in seguito ad una fusione. Il referendum non prevederà un quorum: per l'approvazione delle fusione sì dovrà superare la quota del 50 per cento più uno dei votanti. Sulla scheda, gli aventi diritto al voto troveranno il seguente quesito: «Volete l’istituzione di un nuovo comune, denominato Val di Chy, mediante la fusione degli attuali comuni di Alice Superiore, Lugnacco e Pecco nella Città metropolitana di Torino?».

In caso di esito favorevole, verrà poi nominato un commissario che verrà affiancato dai tre sindaci uscenti. Sarà suo compito redigere i bilanci consuntivi e di previsione e predisporre la bozza del regolamento del nuovo ente. La sede legale del Comune sarà a Pecco, mentre quella operativa ad Alice Superiore.

La Regione ha dato il suo parere positivo in virtù della presa di posizione dei consigli comunali di Alice, Pecco e Lugnacco. «La fusione dei suddetti Comuni - spiega il consiglio regionale - comporterebbe sicuri vantaggi per i residenti e per la gestione amministrativa e finanziaria delle amministrazioni stesse, preso in particolare atto che il percorso intrapreso da i Comuni nasce anche da una comune identità culturale e da una medesima situazione socioeconomica che si caratterizza anche in termini reali di commistione di proprietà e servizi».

Politica
CUORGNE' - Apre la piscina di via Torino con centro benessere
CUORGNE
«Grazie ad un imprenditore illuminato che ha voluto investire nella nostra città», ha sottolineato il sindaco Beppe Pezzetto
IVREA - Rifondazione Comunista accanto ai lavoratori di Comdata
IVREA - Rifondazione Comunista accanto ai lavoratori di Comdata
«La situazione potrebbe precipitare e ci preoccupa che il sindaco della città non abbia assegnato le deleghe al lavoro»
MAPPANO - Più sicurezza davanti alle scuole grazie all'area pedonale
MAPPANO - Più sicurezza davanti alle scuole grazie all
Aperta la viabilità che connette via Don Murialdo, via Marconi, via Dalla Chiesa e via Avogadro con via Anna Frank
VICO CANAVESE - Approvata la fusione nel comune di Valchiusa
VICO CANAVESE - Approvata la fusione nel comune di Valchiusa
Nella seduta di mercoledì pomeriggio è stato approvato il progetto di fusione tra i comuni di Vico, Meugliano e Trausella.
CASTELLAMONTE - Terra Mia al Martinetti presenta il Quaderno
CASTELLAMONTE - Terra Mia al Martinetti presenta il Quaderno
Il programma prevede inoltre momenti di intrattenimento musicale affidato al duo «Parole in musica»
PONT - I promotori della raccolta firme si dissociano da CasaPound
PONT - I promotori della raccolta firme si dissociano da CasaPound
Il gruppo pontese ci tiene a rivendicare «la propria autonomia dalle ingerenze delle forze politiche di qualsiasi area»
RIVAROLO - Incontro sulla Canavesana con Gtt e Regione Piemonte
RIVAROLO - Incontro sulla Canavesana con Gtt e Regione Piemonte
Il sindaco Alberto Rostagno ha convocato un incontro a palazzo Lomellini per valutare la situazione di Gtt sul territorio
CIRIE' - Censimento dei contenitori dei rifiuti e bidoni con il chip
CIRIE
Entra in funzione il sistema di tariffazione puntuale che permetterà di adeguare le tariffe alla reale quantità di rifiuti prodotti
ALPETTE - Grande successo per la Festa dell'immacolata - FOTO
ALPETTE - Grande successo per la Festa dell
Un'occasione per porre l'attenzione sui servizi alla persona del Comune e in particolare quelli sanitari
PONTE PRETI - Questa notte il ponte chiude al traffico per le verifiche strutturali della Città metropolitana
PONTE PRETI - Questa notte il ponte chiude al traffico per le verifiche strutturali della Città metropolitana
La Città metropolitana, come promesso dal consigliere Iaria, procederà a nuove indagini di sicuezza sul Ponte Preti, in risposta alle numerose sollecitazioni arrivate di recente dal territorio dopo la battaglia dell'ex Senatore Bozzello
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore