VALCHIUSELLA - Paesi rimasti senza pediatra: parte la raccolta firme

| Partita la petizione tra i residenti per convincere l'Asl To4 a riattivare il servizio: da dicembre tutta la valle è priva del pediatra

+ Miei preferiti
VALCHIUSELLA - Paesi rimasti senza pediatra: parte la raccolta firme
L'intera vallata si mobilità per riavere l'ambulatorio pediatrico. In Valchiusella è partita la raccolta firme per convincere l'Asl To4 del Canavese a riattivare il servizio. Con l’arrivo della meritata pensione per la dottoressa Claudia Peretto, l’ambulatorio di Vistrorio, l’unico di tutta la valle, ha cessato l’attività a dicembre. E da allora non c’è stato verso di trovare una soluzione tampone: gli attuali pediatri in servizio nelle zone limitrofe hanno rifiutato il posto in Valchiusella.

Così bimbi e famiglie (circa 400 nei dodici Comuni della zona) sono stati dirottati dai medici di Banchette, Borgofranco d'Ivrea e Settimo Vittone. Inevitabili i disagi. «Sul sito del Ministero della Salute si legge che "sin dalla nascita ogni bambino deve avere il suo pediatra per poter accedere a tutti i servizi del Servizio sanitario nazionale" - dicono i cittadini promotori della petizione - a questo punto riteniamo che l’Asl To4 non possa sottrarsi alla necessità di riattivare il servizio pediatrico di Vistrorio».

I negozianti di tutta la valle si stanno occupando della raccolta firme. In Regione, invece, il consigliere Gian Luca Vignale ha presentato un’interrogazione urgente all’assessore alla Sanità, Antonio Saitta.

Dove è successo
Politica
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
CERESOLE REALE - Appello a Chiamparino e Appendino per salvare la biblioteca
Uncem si unisce all'appello dell'Associazione Amici del Gran Paradiso per salvare e rilanciare le attività culturali della Biblioteca di Ceresole Reale intitolata a Gianni Oberto
IVREA - Prove di dialogo dopo l'esposto per apologia del fascismo
IVREA - Prove di dialogo dopo l
Invito al dialogo del presidente del consiglio comunale. Rebel Firm accetta ma sotto palazzo civico è spuntato uno striscione...
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c'è
LEINI - Il car sharing di Torino si estende a 18 comuni: Leini c
Sarà un "free floating", senza stazioni fisse di prelievo e deposito. Il bando per le aziende interessate scade il 29 settembre
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
VOLPIANO - Comital addio: il sindaco chiede intervento del governo
«A fine mese incontro governativo tra Italia e Francia su varie questioni e noi chiediamo che venga inserito anche questo tema»
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
IVREA - Il Risveglio Popolare cambia direttore: arriva Zorzi
Il primo numero del giornale della diocesi di Ivrea che uscirà dopo la pausa estiva sarà firmato da Carlo Maria Zorzi
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
CASTELLAMONTE - Un richiedente asilo pulisce il rio San Pietro
Una manutenzione necessaria dal momento che, in caso di maltempo, il rio San Pietro è solito creare ampi problemi
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
ADDIO TEKNOSERVICE - Si spacca il fronte dei sindaci dopo la decisione di Pertusio bocciata dal Tar
Inevitabile: la forzatura del sindaco di Pertusio, Antonio Cresto, che ha abbandonato Teknoservice perchè troppo costosa, inizia a incrinare i rapporti tra i sindaci. Che, va detto, sulla questione rifiuti sono "caldi" ormai da anni...
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
IVREA - Campo «nazional-rivoluzionario»: pronto esposto in procura
Fa discutere il campo «nazional-rivoluzionario» di Ivrea promosso lo scorso weekend dal gruppo di destra Rebel-Firm
CASTELLAMONTE - Ricorso contro il Comune per i soldi della Cresto
CASTELLAMONTE - Ricorso contro il Comune per i soldi della Cresto
Non si è ancora conclusa la vicenda dei 500 mila euro destinati ai lavori di ristrutturazione della scuola media Cresto
CANAVESE - «I soldi del pedaggio autostradale restino ai Comuni montani»: la proposta dell'Uncem Piemonte
CANAVESE - «I soldi del pedaggio autostradale restino ai Comuni montani»: la proposta dell
L'aumento del gettito del pedaggio delle autostrade ancora una volta finisce per ignorare e penalizzare il territorio, i pendolari e i flussi turistici. L’Uncem rilancia la sfida ai concessionari delle autostrade
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore