VALPERGA - Brunasso a muso duro contro il sindaco Francisca

| Giuramento del neo primo cittadino e subito polemiche con l'ex sindaco che attacca dalla minoranza

+ Miei preferiti
VALPERGA - Brunasso a muso duro contro il sindaco Francisca
Visibilmente emozionato (e con qualche strappo al protocollo) venerdì scorso Gabriele Francisca ha giurato da sindaco. Il primo consiglio comunale è scivolato via in tranquillità fino a quando, dopo che il primo cittadino ha elencato il programma di governo per i prossimi cinque anni, la parola è passata alla minoranza. Perso per strada Corrado Marocco, che si è dimesso prima ancora di iniziare la legislatura (di nuovo) sui banchi dell'opposizione, la palla del grande inquisitore è passata, a sorpresa, all'ex sindaco Davide Brunasso. Suo l'intervento più duro contro l'attuale amministrazione comunale.

«La storia ci insegna che la compagine di sinistra si afferma dopo ogni commissariamento del Comune. Questo accadde nel 1994, questo accade oggi 21 anni dopo - ha detto l'ex sindaco - ma da oggi ci aspetta il compito più bello ed entusiasmante: la ricostruzione del gruppo maggioritario di Valperga che non si identifica con l'esito delle elezioni del 31 maggio. Da oggi smaschereremo le menzogne e gli equivoci, perché non è corretto prendere in giro la gente. E non è corrette deridere, calunniare l'avversario politico come è stato fatto in questa campagna elettorale». Con particolare riferimento, secondo Brunasso, al comportamento del vicesindaco.
 
«La campagna elettorale non ha visto il confronto tra i tre candidati sindaci, la paura di doversi confrontare con la verità dei fatti ha fatto desistere il contraddittorio. Ma noi siamo sereni signor Sindaco, qui ci dovrà rispondere giorno per giorno, in quest'aula si dovrà confrontare sempre con noi e con i cittadini di Valperga. Lei e la sua maggioranza. Dimostreremo con i fatti le forti contraddizioni in seno alla vostra compagine.  Nel 2007 mi definiva il sindaco straniero, oggi abbiamo la Giunta (per utilizzare il suo termine) più straniera dal dopoguerra. Due non residenti che siedono in giunta. L'incoerenza paga. In campagna elettorale si è rivolto ai giovani. Come mai Mirco Cortese, il più giovane esponente della sua maggioranza non fa parte della Giunta? Ci sono state pressioni politiche per far si che non ne facesse parte pur ottenendo un ottimo riscontro in termini di preferenze? Ha dovuto rispettare accordi politici pregressi? Così facendo non fa già altro che deludere le aspettative dei giovani».
 
Brunasso non le manda a dire. Nemmeno sul programma elettorale. «Da sempre il sindaco si è detto contrario alle varianti ai piani regolatori con toni peraltro offensivi in più consigli, ma oggi tra i primi punti programmatici si parla di Variazioni al piano regolatore. C'è forse qualche ticket e promessa da dover rispettare? Ma una cosa che ci lascia ancora più perplessi sono i primi commenti del Sindaco. In particolare quando ad organi di stampa rilascia la seguente dichiarazione: “Tra i primi impegni, il nuovo esecutivo cercherà di rilanciare l'apertura della storica Società operaia di Via Grosso”. Nel vostro programma non si faceva cenno alla Società di mutuo soccorso di Via Pierino Grosso. E' diventata una priorità in così pochi giorni?».
 

Politica
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
Il Servizio si rivolge ai cittadini stranieri non in regola e non iscrivibili al Servizio Sanitario Nazionale
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
In piazza del Municipio si è svolta la celebrazione dell'unione tra i due Comuni, con la lettura della Carta del Gemellaggio
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
La Regione Piemonte chiederà con urgenza un tavolo al Ministero dello Sviluppo economico per affrontare la situazione
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore