VALPERGA - Crolla il campanile: da nove mesi un'intera famiglia è senza casa

| In consiglio, su richiesta dei gruppi di minoranza, il sindaco ha fatto un rendiconto delle spese sostenute dal Comune per l’emergenza. Circa 10 mila euro, compreso l’aiuto che, per sei mesi, è stato destinato alla famiglia

+ Miei preferiti
VALPERGA - Crolla il campanile: da nove mesi unintera famiglia è senza casa
Dopo nove mesi stanno ancora attendendo di poter rientrare in casa. Sono la famiglia di Valperga «sfollata» lo scorso ottobre quando un fulmine ha fatto crollare il campanile della chiesa di Sant’Antonio Abate. Situazione assurda: pur disponibile a iniziare subito i lavori per rimettere in sesto la propria casa, la famiglia è stata bloccata dalla burocrazia e dal fatto che la curia, proprietaria del campanile e dell'ex chiesa attigua, non ha i soldi per i lavori della parte di propria competenza. Tra l'altro, passati i sei mesi dal crollo, è venuto meno anche l’aiuto del Comune. Del caso se ne è occupato anche il consiglio comunale di Valperga grazie a un'interpellanza dei gruppi di opposizione. «Ci sarebbe una soluzione alternativa a costo zero - ha risposto il sindaco Gabriele Francisca - con uno spostamento della famiglia nell’ex asilo diventato proprietà della città. Anche il parroco ha dato il via libera però l’iter ha subito uno stop perchè serve il via libera della sovrintendenza che, per il momento, non c’è». 
 
Celere Spaziante, il legale della famiglia rimasta senza casa, chiederà al tribunale di Ivrea la nomina di un consulente per valutare i danni subiti dall’immobile e accertare le responsabilità di quello che è successo. Perchè è vero che il crollo è stato provocato da un fulmine ma il vecchio campanile, così come la chiesa, probabilmente necessitava da tempo dell’ordinaria manutenzione. «Ci aspettiamo più collaborazione da parte della parrocchia per chiudere questa delicata partita nel minor tempo possibile», dice Spaziante. 
 
In consiglio, su richiesta dei gruppi di minoranza, il sindaco ha fatto un rendiconto delle spese sostenute dal Comune per gestire l’emergenza. Circa 10 mila euro, compreso l’aiuto che, per sei mesi, è stato destinato alla famiglia rimasta senza casa. «Abbiamo chiesto il rimborso dell’intera cifra al servizio di protezione civile della Regione Piemonte – specifica il primo cittadino – so che i ragazzi sono ancora in difficoltà ma ci sono dei problemi con la parte di proprietà della curia. Noi abbiamo fatto tutto il possibile». I consiglieri di opposizione, però, annunciano battaglia. «Va bene chiedere i rimborsi alla Regione, ma non ci si può lavare le mani in questa maniera – sentenzia l’ex sindaco Davide Brunasso – c’è una famiglia che è rimasta senza casa. Bisognerebbe avere a cuore le sorti dei valperghesi». Dello stesso avviso il consigliere Giuliano Arimondo: «Abbiamo chiesto maggiore impegno al sindaco su questa vicenda. Il suo silenzio è a dir poco imbarazzante. Non finirà qui».
Video
Dove è successo
Politica
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
LEINI - Nuove deleghe per Silvia Cossu in Città metropolitana
Silvia Cossu era la prima non eletta della lista del Movimento 5 Stelle nelle elezioni. Subentra a Carlotta Trevisan
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
TASSE NON PAGATE - Bollo auto: la Regione Piemonte ha recapitato 450.000 avvisi e ingiunzioni
I destinatari delle ingiunzioni erano già stati raggiunti in passato dagli avvisi di accertamento per lo stesso motivo. Entro il mese di dicembre saranno circa 700 mila le raccomandate recapitate nelle case dei piemontesi...
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
LEINI - Luca Torella è il nuovo coordinatore di Articolo 1- MDP
Torella, già dirigente provinciale di SeL, ha accettato l'incarico affidatogli assumendo l'impegno a una gestione unitaria
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
LOCANA - Goiettina confermato segretario del Pd nelle valli
«Siamo un gruppo di giovani che vuole costruire opportunità sul territorio» ha detto il riconfermato segretario del partito di Renzi
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
IVREA - Tribunale condanna Vodafone: «Trasferimenti illegittimi». I lavoratori devono tornare in Canavese
Avevano ragione i lavoratori: il trasferimento deciso da Vodafone per 19 di loro era illegittimo. Questa mattina il giudice del Lavoro ha dato torto all'azienda telefonica che, due mesi fa, aveva spedito 19 dipendenti da Ivrea a Milano
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
RIVAROSSA - Comune commissariato: arriva il viceprefetto Accardi
Il paese andrà quindi alle urne alla prossima tornata elettorale utile, quindi già nella primavera del 2018. Con un anno di anticipo
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
RIVAROLO - Sul piano regolatore i tanti dubbi di Rivarolo Sostenibile
Il gruppo di minoranza rende note le proprie osservazioni sulle tematiche presenti nella variante della giunta Rostagno
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
IVREA - Apre la sede di «ViviamoIvrea»
L'apertura di uno spazio indipendente consentirà all’associazione di essere ancora più presente in città e a disposizione di cittadini, enti, associazioni
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
IVREA - Anche Mariastella Gelmini al convegno di Forza Italia
Si scaldano i motori per le amministrative. Forza Italia promuove il convegno "Insieme per cambiare il Piemonte e l'Italia"
CUORGNE' - Con una App si pagano i servizi scolastici del Comune
CUORGNE
«Con l'attivazione della piattaforma PagoPA, proseguiamo nell'ammodernamento del dialogo tra cittadino e Comune» dice il sindaco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore