VALPERGA - Dei maiali che puzzano se ne occuperà la procura

| Liquami maleodoranti che fuoriescono nei campi, miasmi a tutte le ore e disagi per gran parte del paese

+ Miei preferiti
VALPERGA - Dei maiali che puzzano se ne occuperà la procura
Senza dubbio l'argomento dell'estate: i maiali. Solo che, in questo caso, stiamo parlando di maiali (non per colpa loro) molesti. Quelli dell'allevamento di Valperga. Aumentano i disagi e le polemiche. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, prima di Ferragosto, la fuoriuscita di liquami dall’allevamento. Una melma finita nei terreni circostanti a causa di una spaccatura nel muro di una stalla. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici dell’Arpa. 
 
Corrado Marocco, consigliere di minoranza, ha richiesto in municipio tutta la documentazione di questa soap-opera che ormai si trascina da diversi anni. «Il nefasto impatto dell'allevamento di maiali sulla vita dei cittadini è cosa risaputa – dice Mauro Giubellini del gruppo d’opposizione Insieme per Valperga - l'abbiamo avuta sotto gli occhi e sotto il naso per anni». Anche il consigliere attende tutta la documentazione sul caso. «Cercheremo di capire cosa sta succedendo per la porcilaia perché emettere ora delle ordinanze, dopo la fuoriuscita dei liquami e l'intervento dell'Arpa, mi pare proprio chiudere le porte della stalla quando i buoi, pardon, i maiali sono scappati». 
 
Di ordinanze, a dirla tutta, ne sono già state protocollate otto. Ora tocca al titolare dell’azienda agricola rispettare le prescrizioni del Comune. «Altrimenti saremo noi a segnalare il caso alla procura – dice il sindaco Brunasso – fino a questo momento gli uffici di palazzo civico hanno tenuto la situazione costantemente sotto controllo. Le ordinanze, contrariamente a quanto sostengono i consiglieri di minoranza, vengono fatte rispettare. In caso contrario sarà nostra premura rivolgerci agli organi competenti». 
 
Sono però innegabili i disagi che la presenza degli oltre 1000 suini ha provocato in gran parte del centro abitato. Fino a questo momento le ordinanze del Comune, da questo punto di vista, non hanno sortito grossi effetti. Se non altro, lo sversamento di liquami è rimasto, per ora, un caso isolato.
Politica
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
PONT CANAVESE - Una lettera sul nuovo polo scolastico
«Pont è un microcosmo che può offrire tutti quegli spunti d'osservazione che riconducono agli stilemi amministrativi e politici della nostra penisola»
CUORGNE' - Parcheggi a pagamento: ecco dove, come e quando
CUORGNE
Per la prima volta la città delle due torri sperimenterà la zona blu in centro. Subito polemiche da parte dei cuorgnatesi
LEINI - Si dimette l'assessore al bilancio del Comune, Marco D'Acri
LEINI - Si dimette l
Motivi professionali alla base della decisione: «Non sono più in grado di garantire quella presenza che la carica impone»
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
CASTELLAMONTE - Lavori in corso in diversi punti della città
Nei giorni scorsi, a Castellamonte, sono partiti alcuni lavori di manutenzione richiesti da parecchio tempo al Comune
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
IVREA - Imprenditori a lezione in Confindustria
Parte un percorso formativo organizzato per aiutare le aziende a superare sfide e barriere nei mercati internazionali
CUORGNE' - Chiude (ancora una volta) il bocciodromo di via Braggio: diventerà una palestra?
CUORGNE
L'impianto sportivo, entro la fine dell'anno, perderà il gestore e rimarrà, ancora una volta, una cattedrale nel deserto. La posa del primo mattone risale al 1990. Poi uno stop di 23 anni. Le bocce, però, evidentemente «non tirano»
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
CASTELLAMONTE - Il centro anziani chiude: i socialisti non ci stanno
Dopo decenni di servizio l'associazione è ormai ad un passo dalla chiusura a causa del calo degli iscritti e dell'aumento dei costi
IVREA - Caffè con l'esperto: incontro sui media con Marco Mussini
IVREA - Caffè con l
Marco Mussini, giornalista ed ex-assistente all'Europarlamento, parlerà di comunicazione e media
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
TORINO-CERES - Da Vivi Caselle una proposta per ridurre i disagi
Dopo la proposta per ridurre i disagi del tunnel di corso Grosseto a chi usa i bus, arriva un'analoga iniziativa per i treni
IVREA - Dall'Anpi un appello a coerenza e responsabilità
IVREA - Dall
Riceviamo e pubblichiamo una riflessione sull'attualità (anche in Canavese) di Mario Beiletti dell'Anpi Ivrea e Basso Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore