VALPERGA - Le auto del Comune utilizzate senza alcun criterio?

| Torna d'attualità l'uso dei mezzi municipali da parte dei consiglieri di maggioranza. Proprio come capitò alla giunta di Brunasso

+ Miei preferiti
VALPERGA - Le auto del Comune utilizzate senza alcun criterio?
Ancora polemiche sull'uso delle auto comunali a Valperga. Dopo gli esposti contro la precedente amministrazione, anche la giunta Francisca è finita nel mirino della minoranza per lo stesso motivo. In consiglio il sindaco ha confermato che è tutto in regola e che i veicoli, specie il Fiat Qubo (nella foto), sono dotati di registro dove viene annotato l'utilizzo. Fino a questo momento non sarebbero emerse delle anomalie. Di questo non ne è convinto il consigliere d'opposizione Giuliano Arimondo.

«L'uso dell'autovettura Fiat Qubo del Comune sta avvenendo, documenti alla mano, in maniera sconsiderata e quasi ad esclusivo appannaggio del delegato (non assessore) alla viabilità Enzo Scamarcia. Dalla documentazione ottenuta, ho appreso che in sei mesi sono stati percorsi 960 chilometri dalla predetta persona, in larga parte per imprecisate "commissioni". Per intenderci, una tratta di poco inferiore alla distanza tra Valperga e Reggio Calabria. Il regolamento per l’utilizzo dei mezzi dell'ente è una sorta di groviera che lascia aperta un'enorme serie di falle. Nulla è detto in merito alle modalità di prelievo del mezzo o sull’incarico specifico che, con la disponibilità dell'automobile comunale, si dovrebbe andare a svolgere. Silenzio completo anche sui controlli che andrebbero effettuati. Tutto è lasciato al buon cuore ed all’iniziativa del responsabile dell’Ufficio Tecnico. Dai documenti esaminati, si evince che il consigliere ha potuto tranquillamente usare la macchina per compiere un tragitto che va dal Municipio al campo sportivo ed a piazza Unità d’Italia denunciando un percorso dieci volte maggiore a quello effettivo».

Secondo i dati scovati nei registri dal consigliere d'opposizione, il collega di maggioranza in data 3.04.2017, ha preso l’autovettura dalle 9 alle 11,50 per raggiungere il Parco Giochi «dichiarando il compimento di 10 km quando quella località dista a mala pena 300 metri dal municipio. Eppure il giorno dopo, per un periodo di detenzione del mezzo che va dalle 9,15 alle 16,50, i chilometri percorsi salgono addirittura a 15 per quella stessa destinazione... E’ doveroso chiedersi: qual è stata la pubblica utilità nell’aver trattenuto il mezzo presso il Parco Giochi per tante ore ininterrotte?». Senza contare che i viaggi vengono giustificati come "commissioni" non meglio precisate. «Le commissioni appartengono alle faccende che sbriga, semmai, una casalinga o la signora che esce per fare la spesa», dice Arimondo.

Politica
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
CANAVESE - Operativo il nuovo centro per la salute degli immigrati
Il Servizio si rivolge ai cittadini stranieri non in regola e non iscrivibili al Servizio Sanitario Nazionale
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
TAVAGNASCO - Siglato il «gemellaggio» con Charantonnay
In piazza del Municipio si è svolta la celebrazione dell'unione tra i due Comuni, con la lettura della Carta del Gemellaggio
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
IVREA - 80 posti di lavoro a rischio al Cic: incontro in Regione
La Regione Piemonte chiederà con urgenza un tavolo al Ministero dello Sviluppo economico per affrontare la situazione
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
RIVAROLO - Summit dei geometri al Castello Malgrà
Snellimento delle procedure burocratiche e velocizzazione delle pratiche. Sono queste le richieste principali che i geometri di Torino e Provincia rivolgono al nuovo governo insediatosi poco più di un mese fa
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
CANAVESE - 500 mila euro per gli studenti pendolari che partono dai paesi di montagna
Si tratta di un contributo per l'acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico, per il prossimo anno scolastico, che favorirà la residenzialità nei Comuni posti a oltre 600 metri di altitudine, limitando abbandono e spopolamento
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l'Alternanza»
MONTALTO DORA - La Fasti ha ottento il «Bollino per l
Un riconoscimento per le imprese associate a Confindustria che si distinguono per i percorsi di alternanza scuola-lavoro
CUORGNE' - Puliti i canali per evitare guai in caso di nubifragi
CUORGNE
«Sono azioni di prevenzione che rientrano nell’ambito del progetto Cuorgnè più Sicura», dice il sindaco Beppe Pezzetto
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
LOCANA - Taglio del nastro per la nuova centralina idroelettrica
Alla cerimonia il sindaco Giovanni Bruno Mattiet insieme all'onorevole Alessandro Giglio Vigna e alla Senatrice Virginia Tiraboschi
CASTELLAMONTE - L'ex asilo va in malora: è scontro politico - FOTO
CASTELLAMONTE - L
Allarme degrado a Preparetto. Da quando la vecchia gestione ha lasciato la frazione, la struttura è stata abbandonata
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
RIVAROLO - Addio zona blu... ma solo ad agosto
Arriva il mese di agosto e, come consuetudine, va in vacanza anche la sosta a pagamento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore