VALPERGA - Niente consiglio comunale: appello al prefetto

| L'ex sindaco Davide Brunasso scrive alla prefettura: «Il sindaco calpesta le regole del diritto e il rispetto dei cittadini»

+ Miei preferiti
VALPERGA - Niente consiglio comunale: appello al prefetto
L'altra mattina è partita da Valperga, fronte opposizione, una lettera urgente al prefetto di Torino sulla mancata convocazione del consiglio comunale da parte dell'amministrazione. L'hanno scritta l'ex sindaco Davide Brunasso e il collega consigliere di «Primavera a Valperga» Chiara Boggio. Secondo l'ex primo cittadino l'amministrazione Francisca latita nella convocazione di un consiglio comunale nel corso del quale discutere una mozione che il gruppo ha presentato il 2 marzo (quasi tre mesi fa!) sull'ordinanza che ha istituito una serie di sensi unici nel centro del paese.
 
«Una mozione motivata dai disagi occorsi a buona parte della popolazione - spiegano i consiglieri di minoranza - una cinquantina di cittadini hanno anche presentato una raccolta firme in municipio dove si è richiesta la modifica dei sensi unici. Non ci risulta che il sindaco abbia nemmeno convocato i cittadini nè, per altro, si è dato corso alla convocazione di un consiglio per la trattazione della mozione». In realtà di consigli comunali se ne sono svolti già due a Valperga ma, per un motivo o per l'altro, la mozione sui sensi unici non è mai stata inserita all'ordine del giorno.
 
Per questo motivo Brunasso ha scritto alla prefettura per chiedere un intervento diretto dell'organo competente. «Si è ignorato il diritto all'espletamente del mandato dei consiglieri di minoranza e non si è dato seguito alle istanze dei cittadini. Il procedimento e il provvedimento amministrativo in oggetto paiono dunque viziati da eccesso di potere. Stupisce che anche il segretario comunale a una richiesta di delucidazione rispondesse evasivamente e comunque citando esclusivamente il regolamento, venendo quindi meno alle sue funzioni di garanzia previste».
 
Non resta che attendere l'eventuale intervento della prefettura. «A quasi 70 anni dalla Costituzione della Repubblica italiana mai si era dovuti arrivare a tanto nel Comune di Valperga - aggiunge Brunasso - nessuna forza di minoranza si era dovuta rivolgere in Prefettura per ripristinare le regole e le norme che sono state lese. Si sono calpestate le regole del diritto in primis e del rispetto delle persone e dei cittadini. Un fatto vergognoso che dimostra ancora una volta l’arroganza e l’insolenza del sindaco e della maggioranza tutta».
Politica
VOLPIANO - Torna la campagna Legambiente «Puliamo il mondo»
VOLPIANO - Torna la campagna Legambiente «Puliamo il mondo»
Sabato 30 settembre dalle ore 14 i volontari saranno all'opera in via Leinì e nelle zone limitrofe (ritrovo all'Oasi Francescana)
IVREA - Imprenditori a confronto sull'economia nella «Pausa pranzo»
IVREA - Imprenditori a confronto sull
«Pausa pranzo! Conversazioni sull’economia civile»: a Ivrea tre giorni di conferenze, dibattiti, mostre e spettacoli
CASTELLAMONTE - Il Movimento 5 Stelle chiede un consiglio comunale aperto sulla palestra demolita
CASTELLAMONTE - Il Movimento 5 Stelle chiede un consiglio comunale aperto sulla palestra demolita
Il Movimento 5 Stelle propone una soluzione diversa all'amministrazione comunale per risolvere quello che da più parti è stato considerato uno scempio in pieno centro storico
CASTELLAMONTE - Buco nel bilancio: il sindaco Pasquale Mazza chiede ai cittadini di pagare le tasse
CASTELLAMONTE - Buco nel bilancio: il sindaco Pasquale Mazza chiede ai cittadini di pagare le tasse
I dati dell'ufficio finanziario del Comune di Castellamonte hanno messo in risalto una situazione difficile, visto il mancato introito di Tari e Imu degli ultimi anni. Tanto che il sindaco, oggi, ha diffuso una lettera aperta ai cittadini
MAPPANO - Trovato un accordo con le società per la palestra
MAPPANO - Trovato un accordo con le società per la palestra
Si sono incontrati, il 19 settembre scorso, il Comune di Mappano, nella persona dell'assessore Maestrello, e le società interessate
CUORGNE' - Una sedia rossa in Comune contro la violenza di genere
CUORGNE
«Voglio ringraziare il gruppo Donne della Valle Sacra per questa importante iniziativa su un tema così delicato» ha detto il sindaco
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
RIVAROLO - Comitato pro circonvallazione: «Sindaco spiacevole»
«La nostra gratitudine va a tutti coloro che sono venuti al gazebo o che ci hanno fatto pervenire il loro sostegno sui social»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l'ospedale unico»
CANAVESE - 1,5 miliardi di euro per nuovi ospedali in Piemonte: Ivrea esclusa. «Diamoci da fare per l
Si rinnova l'appello alla politica per trovare risorse e location di quello che potrebbe diventare il nuovo ospedale del Canavese. Luigi Sergio Ricca, sindaco di Bollengo, rinnova l'appello al collega di Ivrea e a tutti i primi cittadini
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
VOLPIANO - Crisi Comital: due cordate in visita allo stabilimento
Ora i sindacati chiedono di congelare i 138 licenziamenti dal momento che è possibile avviare una trattativa con gli acquirenti
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
IVREA - Contro Vodafone parte la campagna di boicottaggio
Rifondazione Comunista ha convocato un presidio-flash mob per il lancio di una campagna di boicottaggio contro Vodafone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore