VIDRACCO - Nasce il centro didattico dei Monti Pelati

| Inaugurata la nuova sede. A gestire il centro di documentazione sarÓ l'associazione źVivere i Parchi╗

+ Miei preferiti
VIDRACCO - Nasce il centro didattico dei Monti Pelati
E' realtà il nuovo centro didattico ambientale della Riserva Naturale dei Monti Pelati. Si tratta del punto di arrivo di un percorso iniziato il 1 gennaio 2012, quando la Riserva, fino a quel momento facente parte dei Parchi del Canavese e come tale di competenza dalla Regione, è passata sotto la gestione della Provincia di Torino. «Da tempo il comune di Vidracco coltiva la sua vocazione ecologista - conferma il sindaco Antonio Bernini - anche ritenendo che il pubblico di naturalisti ed appassionati possa diventare una risorsa turistica per il territorio. I Monti Pelati sono infatti un luogo letteralmente unico, una sorta di "isola nella terra ferma", che dispone di un proprio ecosistema, differente dall'ambiente circostante. Per questo si tratta di un territorio riconosciuto come patrimonio naturalistico ed ambientale tra i più importanti d'Europa. Unico, ma fino ad oggi non valorizzato a sufficienza».

A gestire il nuovo Centro di Documentazione sarà l'associazione "Vivere i Parchi", a cui la Provincia di Torino già si è affidata per le attività svolte nel Parco Naturale del Lago di Candia. Molte le possibili collaborazioni tra i due parchi, anche considerata la vicinanza tra Candia e Vidracco. Dal sabato prenderanno avvio i programmi didattici, che prevedono anche l’utilizzo del mulino-ecomuseo, con annesso percorso naturalistico, realizzato dal Comune di Vidracco. Ad inaugurare il centro è intervenuto l'assessore provinciale Marco Balagna.
 
La Riserva Naturale si estende su di un’area di 147 ettari allo sbocco del torrente Chiusella. I Monti Pelati, conosciuti anche come Monti Rossi, si presentano spogli, “lunari”, quasi un’isola di terraferma a clima mite che si eleva dalla verdeggiante zona circostante ed offre alcune interessanti particolarità botaniche, zoologiche e geologiche. Il colle più alto della Riserva, a 581 metri di altitudine, ospita una torre a pianta quadrata del XII secolo, la cosiddetta Torre Cives, utilizzata come punto di osservazione e postazione difensiva dalla popolazione della Val Chiusella. Dalla Torre Cives si gode un ampio panorama.
 
Le caratteristiche ambientali rendono la zona una nicchia ecologica ideale per la vita di specie animali poco diffuse. In particolare, tra gli insetti va ricordata una rara farfalla, la Pedasia luteella. Alla fine dell’estate si presentano assai numerose le Mantidi religiose. E’ soprattutto l’avifauna ad essersi adattata al meglio alle peculiarità dei Monti Pelati: ne sono state osservate circa 70 specie, tra cui il Saltimpalo, lo Zigolo, l’Occhiocotto, il Calandro, le Cince, il Lucherino, la Bigiarella e il Codirosso. Sporadicamente fanno la loro comparsa anche alcuni rapaci come lo Sparviero, la Poiana, il Falco pecchiaiolo, il Nibbio e il Biancone.
 

Galleria fotografica
VIDRACCO - Nasce il centro didattico dei Monti Pelati - immagine 1
VIDRACCO - Nasce il centro didattico dei Monti Pelati - immagine 2
VIDRACCO - Nasce il centro didattico dei Monti Pelati - immagine 3
VIDRACCO - Nasce il centro didattico dei Monti Pelati - immagine 4
VIDRACCO - Nasce il centro didattico dei Monti Pelati - immagine 5
VIDRACCO - Nasce il centro didattico dei Monti Pelati - immagine 6
Politica
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell'Uncem
CANAVESE - Richiedenti asilo in montagna? Il buon esempio di Chiesanuova e il sostegno dell
źNon devono sentirsi soli i sindaci che accolgono migranti e richiedenti asilo╗ dice l'Uncem. L'accoglienza diffusa auspicata dal ministro dell'Interno, Minniti, giÓ si realizza in decine di Comuni montani piemontesi
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
VOLPIANO - Crisi Comital: Comune e Regione al fianco dei lavoratori
L'assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, ha confermato la disponibilitÓ ad aprire un tavolo tecnico
PONT - Finanziato l'inizio dei lavori per la Sp47 della Valle Soana
PONT - Finanziato l
Primi passi avanti nel progetto relativo alla strettoia verso la Valle Soana. Ora Ŕ atteso il via libera per l'inizio del cantiere
IVREA - Un nuovo direttivo per l'associazione Casa delle donne
IVREA - Un nuovo direttivo per l
La Casa Ŕ un luogo dove ogni donna pu˛ trovare ascolto per i propri problemi, contare sulla disponibilitÓ delle altre
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
MAPPANO - Approvato il primo statuto del Comune autonomo
Il nuovo Comune di Mappano si Ŕ dotato degli strumenti fondamentali per poter operare nella pienezza dei suoi poteri
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
CANAVESE - I piccoli comuni entrino nel consiglio della Smat
Lo chiede con forza l'Uncem a nome di tutte le Unioni montane di Comuni della CittÓ metropolitana di Torino
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
MAPPANO - Parchi giochi vietati ai ragazzi non accompagnati
Tra i divieti c'Ŕ anche quello del gioco del pallone nelle aree "non appositamente predisposte". Molti mappanesi scettici
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
RIVAROLO - La vecchia elementare va demolita? Si, no, forse...
L'intervento urbanistico simbolo dell'attuale giunta Ŕ ancora al palo. Lo ha confermato, in consiglio, l'assessore Francesco Diemoz
BOSCONERO - Nuovi impianti Enel: cala la bolletta del Comune
BOSCONERO - Nuovi impianti Enel: cala la bolletta del Comune
I nuovi sistemi a led consentiranno all'amministrazione un risparmio di circa il 58% sui consumi di energia per l'illuminazione
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: Zucco ChinÓ cita Fantozzi, la Vittone chiede l'esonero di Leone
RIVAROLO - Mai dire... consiglio: Zucco ChinÓ cita Fantozzi, la Vittone chiede l
La maggioranza ha passato le cinque ore di discussione a tentare di schivare le tonnellate di sterco partite dai banchi dell'opposizione. Non sempre riuscendo nell'impresa...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore