VIDRACCO - Polemiche dopo l'incidente per i lavori mai realizzati

| Forza Italia e Fratelli d'Italia chiedono lumi a Saitta: i lavori sulla provinciale erano stati programmati

+ Miei preferiti
VIDRACCO - Polemiche dopo lincidente per i lavori mai realizzati
Non si placano le polemiche dopo l'incidente di Vidracco, sulla provinciale della Valchiusella, che martedì è costato la vita a un pensionato. In Provincia è stato presentato quesito a risposta immediata al presidente Antonio Saitta e all'assessore alla viabilità Alberto Avetta. Lo hanno firmato i consiglieri di Forza Italia, Ettore Puglisi e Carlo Giacometto, e il capogruppo di Fratelli d'Italia, Franco Papotti.
 
“Anziché occuparsi di fantomatiche strategie per i futuri assetti della Regione Piemonte - dicono in merito Puglisi e Giacometto - il presidente Saitta farebbe bene a dedicare le ultime energie e le residue risorse finanziare alla messa in sicurezza delle strade del nostro territorio”. Le parole dei consiglieri prendono spunto dalla segnalazione del sindaco di Vidracco, Antonio Bernini, che il giorno stesso dell'incidente aveva confermato di aver inviato una richiesta d'intervento sulla provinciale (proprio nel tratto dove si è verificato l'incidente) già ad aprile dell'anno scorso.
 
In particolare quel tratto di provinciale necessiterebbe di nuovi guard rail. Del resto, dove si è verificato l'incidente che è costato la vita al pensionato di Vigevano, il guard rail nemmeno c'è. La protezione dalla scarpata è "assicurata" da un obsoleto parapetto in cemento alto, in alcuni punti, appena 45 centimetri.
 
“Rimaniamo convinti – hanno concluso Puglisi e Giacometto – che i pochi soldi disponibili e il poco tempo rimasto di qui allo scioglimento della Provincia debbano essere utilizzati prioritariamente per la sicurezza delle nostre strade e, quindi, per tutelare l’incolumità di chi le utilizza. Seppur in ritardo, la giunta provinciale se ne occupi, perché questo è il suo mandato”.
Politica
RIVAROLO - Chiara Appendino incontra i sindaci dell'alto Canavese
RIVAROLO - Chiara Appendino incontra i sindaci dell
Incontro a palazzo Lomellini in vista della predisposizione del bilancio di previsione 2017 della Città Metropolitana di Torino
IVREA - Al centro per l'impiego la visita del sottosegretario Bobba
IVREA - Al centro per l
Jobs Act e Garanzia Giovani: un approfondimento sugli effetti concreti di queste politiche sul territorio del Canavese
CUORGNE' - La scommessa da vincere è lo sport come turismo
CUORGNE
Summit in municipio, l'altra sera, tra le associazioni sportive di Cuorgnè e l'assessore regionale Giovanni Maria Ferraris
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
CANAVESE - Cittadini soddisfatti del proprio territorio: «Ma non è il posto migliore dove vivere»
Un'analisi puntuale del territorio. E' quella che al teatro Giacosa è emersa durante la serata dedicata al futuro del territorio nord-ovest e, in particolare, al futuro del Canavese. Una serata promossa dal quotidiano La Stampa
AGLIE' - In castello il summit delle Pro loco della provincia
AGLIE
Saranno presenti i principali rappresentanti dell’UNPLI Torino e Piemonte
CUORGNE' - Anziana bloccata per la neve: intervengono i carabinieri
CUORGNE
«Purtroppo abbiamo verificato e si tratta di strada privata – spiega l’assessore Silvia Leto - dove il Comune non può intervenire»
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
IVREA-BORGOFRANCO - Nasce «Pascal» per una mobilità sostenibile
Nuovo progetto di mobilità sostenibile lanciato dalla Città metropolitana di Torino in partenariato con 16 Comuni, due in Canavese
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
CASTELLAMONTE - Lavori rinviati a scuola: «Maddio come Pinocchio»
Duro affondo della minoranza dopo l'annuncio del rinvio dei lavori per l'ascensore delle elementari alle vacanze di Pasqua
CUORGNE' - Muore l'ex segretario comunale Antonio Berta
CUORGNE
Il cordoglio del sindaco Beppe Pezzetto e di tutta la macchina comunale
CUORGNE' - Caldaia rotta: bimbi al fresco alla scuola elementare Peno
CUORGNE
«Purtroppo una caldaia su tre della scuola elementare Aldo Peno è fuori uso», conferma l'assessore Pieruccini. Lavori a giorni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore