VOLPIANO - «Challenge rifiuti», va avvisato il Comune per evitare guai

| Chi desidera aderire al «challenge» nel territorio di Volpiano è inviato a chiamare il numero 011-9554511 per evitare multe

+ Miei preferiti
VOLPIANO - «Challenge rifiuti», va avvisato il Comune per evitare guai
Nelle ultime settimane si è diffuso sul web un nuovo «challenge», ovvero una sfida rilanciata dai social media per invitare le persone a «farsi un selfie in una zona abbandonata al degrado e all'immondizia, poi farsene un altro dopo aver agito per ripulirla e postare sui social»; alcune "sfide" hanno interessato anche il territorio di Volpiano.

«L'amministrazione comunale di Volpiano - sottolinea il sindaco Emanuele De Zuanne - sostiene questa iniziativa perché rafforza il senso civico e promuove una positiva cultura ambientale; siamo tuttavia obbligati a richiamare tutti al rispetto delle norme e dei regolamenti, che sono i cardini della convivenza civile. Infatti, chi pone in essere questi comportamenti senza avvisare anticipatamente Il Comune, rischia di generare ulteriori oneri a carico dell'ente, con ripercussioni sulle bollette dei cittadini, in quanto i rifiuti collocati nei sacchi e lasciati sul terreno costituiscono a tutti gli effetti un "abbandono" e vengono smaltiti dalla società di raccolta rifiuti secondo una specifica procedura che da regolamento addebita i costi al Comune e, di conseguenza, ai cittadini di Volpiano».

Chi desidera aderire a questo «challenge» nel territorio di Volpiano è pertanto inviato a contattare il numero 011.9554511 o a inviare una e-mail a info@comune.volpiano.to.it, comunicando il luogo preciso, il giorno e l'ora dell'iniziativa, affinché  questa azione possa essere classificata come «manifestazione ecologica» (come «Puliamo il mondo»), in quanto promossa dal Comune, e dunque non comportare oneri per l'ente e, di riflesso, per i cittadini di Volpiano.

Politica
CHIVASSO - Al via i lavori di riqualificazione dell'ex Campo Enel
CHIVASSO - Al via i lavori di riqualificazione dell
I giorni previsti per l'opera sono 210 e i lavori sono stati affidati a una ditta di Moncalieri per un importo di 277mila euro
MAPPANO - Passa il bilancio: sindaco esulta, minoranze contro
MAPPANO - Passa il bilancio: sindaco esulta, minoranze contro
«Le aspettative dei mappanesi, dopo due anni, sono già naufragate vista la non capacità dell'esecutivo in carica»
IVREA - Nuovo ospedale: «Si» del Movimento 5 Stelle al referendum
IVREA - Nuovo ospedale: «Si» del Movimento 5 Stelle al referendum
«In questo momento è necessaria una presa d'atto della politica locale sulla necessità di realizzare un nuovo ospedale»
BORGARO - «Chi raccoglie semina civiltà a Borgaro»: ecco il contest
BORGARO - «Chi raccoglie semina civiltà a Borgaro»: ecco il contest
Parte un vero e proprio concorso per dare vita alla campagna di sensibilizzazione per la raccolta delle deiezioni canine
RIVAROLO-CUORGNE'-CASTELLAMONTE - Dalla Regione 45 mila euro per i vigili del fuoco
RIVAROLO-CUORGNE
Approvata la graduatoria con la quale verranno finanziate 33 domande presentate dai Comuni e dalle Unioni Montane sede di distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari
CASTELLAMONTE - Un concorso letterario per valorizzare la lingua piemontese
CASTELLAMONTE - Un concorso letterario per valorizzare la lingua piemontese
L'assessorato alla cultura del Comune di Castellamonte promuove il concorso letterario «Ij pignatè 'd Castlamont 2019»
COLLERETTO C. - Il sindaco Aldo Querio Gianetto si ricandida
COLLERETTO C. - Il sindaco Aldo Querio Gianetto si ricandida
Con il bilancio di mandato di questi cinque anni il sindaco ha confermato la sua intenzione di ripresentarsi alle urne
CUORGNE' - L'assessore Mauro Fava candidato in Regione
CUORGNE
La sua candidatura ha l'obiettivo di riportare una rappresentanza canavesana in seno al consiglio di Palazzo Lascaris
CASTELLAMONTE - L'ex sindaco Paolo Mascheroni candidato alle regionali
CASTELLAMONTE - L
«L'Udc, quale erede della Democrazia Cristiana nella quale sono stato tesserato sin da giovane, è il partito che meglio rappresenta i miei ideali e valori»
CANAVESE - Coldiretti chiede interventi per limitare i lupi e salvare mucche, pecore e capre
CANAVESE - Coldiretti chiede interventi per limitare i lupi e salvare mucche, pecore e capre
«Chiediamo alla Regione Piemonte di impegnarsi al tavolo della Conferenza Stato-Regioni per migliorare e attuare il Piano lupo. Vanno prese misure coraggiose per controllare e contenere i lupi e gli ibridi cane-lupo»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore