VOLPIANO - I beni confiscati alla mafia al servizio dei cittadini

| Nell'immobile di via Trento un progetto a favore di giovani con disabilità intellettiva. Lavori anche alla caserma dei pompieri

+ Miei preferiti
VOLPIANO - I beni confiscati alla mafia al servizio dei cittadini
Il Comune di Volpiano è tra i nove Comuni piemontesi che hanno vinto il bando della Regione Piemonte per usufruire di un contributo (al 50 per cento) per interventi finalizzati al riuso di beni confiscati alla criminalità organizzata. In particolare, sono stati finanziati due progetti con 75mila e 500 euro (su 200mila complessivi previsti dal bando a livello regionale): il primo nell'immobile attualmente adibito a caserma dei vigili del fuoco di via Torino 11 (da oltre vent'anni al patrimonio comunale), il secondo, più consistente, per iniziare a utilizzare l'immobile di via Trento 12, in carico all'amministrazione comunale dal 2016.

Per la caserma dei vigili del fuoco l'intento è ribadire con forza il concetto che «un bene confiscato alla criminalità organizzata viene utilizzato a fini pubblici». In tale contesto l'intervento, suddiviso in tre fasi per un ammontare complessivo di 51mila euro, prevede la costruzione di due ricoveri per materiale dei vigili del fuoco e della protezione civile, la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria come l'istallazione di telecamere e la sistemazione dell'impianto del cancello, e infine la distribuzione di materiale informativo in occasione di «open day», con visite di scolaresche per «aumentare la consapevolezza del valore del riutilizzo del bene».

Nell'immobile di via Trento, in grave stato di abbandono, l'amministrazione comunale intende invece organizzare, in collaborazione con l'associazione Gaad (Gruppo di Aiuto Alternative al Disagio), attività a favore di giovani adulti con disabilità intellettiva. Il progetto prevede innanzitutto di rendere il bene fruibile, con smaltimento dei rifiuti e opere di manutenzione ordinaria e straordinaria per 102mila euro; le fasi successive vedono il coinvolgimento di Gaad con la stipula della convenzione per la concessione a titolo gratuito del bene.

Commenta il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne: «Questo risultato ci dà ancora più forza per procedere con il riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata sul nostro territorio. Siamo soddisfatti perché ben due progetti su tre sono stati accolti, nonostante Volpiano non sia tra i comuni con il maggior numero di beni confiscati; la parte che ci preoccupa è quella della gestione ordinaria, che grava sui bilanci comunali. Ringrazio tutti coloro che si sono impegnati in questo progetto, ottenendo un indiscutibile successo per il Comune».

Politica
CANAVESE - Da gennaio più flessibilità per gli acquisti dei Comuni
CANAVESE - Da gennaio più flessibilità per gli acquisti dei Comuni
«Un'ennesima iniziativa portata avanti dalla Lega in collaborazione con i tanti sindaci», dice il deputato Giglio Vigna
FERROVIA CANAVESANA - Servizio scadente: per Legambiente ancora nessun miglioramento
FERROVIA CANAVESANA - Servizio scadente: per Legambiente ancora nessun miglioramento
La ferrovia di Gtt tra le 10 peggiori in Italia dallo scorso anno. «Quasi ovunque nulla è cambiato», dicono da Legambiente secondo i dati della campagna «Pendolaria» sulla situazione del trasporto ferroviario regionale
VOLPIANO - Comital: il Ministero rassicura i lavoratori sulla cassa
VOLPIANO - Comital: il Ministero rassicura i lavoratori sulla cassa
I curatori fallimentari effettueranno le verifiche e gli approfondimenti. Il tavolo sulla Comital-Lamalù si riunirà domani
RIVAROLO - Pietro Delaurenti nuovo sindaco dei ragazzi - VIDEO
RIVAROLO - Pietro Delaurenti nuovo sindaco dei ragazzi - VIDEO
La fascia tricolore, come da prassi, è stata consegnata al neo primo cittadino dal sindaco «dei grandi», Alberto Rostagno
QUINCINETTO - A sei anni dalla frana si «smuove» la situazione
QUINCINETTO - A sei anni dalla frana si «smuove» la situazione
L'Arpa registra un movimento franoso verso valle di 12 centimetri che convince gli enti ad avviare la messa in sicurezza
IVREA - L'ex Ministro Fornero presenta il suo libro su riforme e pensioni
IVREA - L
L'appuntamento è per giovedì 13 dicembre alle 21 in sala Santa Marta a Ivrea
IVREA - I tanti problemi dell'ospedale: il Pd organizza un incontro
IVREA - I tanti problemi dell
La riunione organizzata dal Gruppo del PD è aperta a tutte le organizzazioni, gruppi e a tutta la cittadinanza interessata
CASTELLAMONTE - Mazza e il «rimpasto»: Medaglia premiato
CASTELLAMONTE - Mazza e il «rimpasto»: Medaglia premiato
Il vicesindaco Teodoro Medaglia rimarrà in carica fino alla fine del mandato e, da oggi, è anche assessore al commercio
VOLPIANO - Crisi Comital: domani a Roma un summit decisivo
VOLPIANO - Crisi Comital: domani a Roma un summit decisivo
Annullato l'incontro in Regione previsto per oggi per fare il punto della situazione sulla vicenda della Comital-Lamalù
TAV - I sindaci della Città metropolitana dicono «Si» alla Torino-Lione
TAV - I sindaci della Città metropolitana dicono «Si» alla Torino-Lione
Non ha partecipato al voto la sindaca di Torino, Chiara Appendino. L'unico "No" è arrivato da Borgofranco d'Ivrea. Si sono astenuti i sindaci di Valperga, Valprato Soana e Frassinetto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore