VOLPIANO - Sono terminati i lavori al centro diurno Jolly

| La struttura ospita una ventina di ragazzi con disabilità. Un investimento da parte del Comune di circa 55 mila euro

+ Miei preferiti
VOLPIANO - Sono terminati i lavori al centro diurno Jolly
Sono terminati i lavori al centro diurno Jolly, la struttura di via Rovigo che ospita ragazzi diversamente abili, gestita dai servizi sociali dell'Unione dei Comuni Nord Est Torino attraverso la cooperativa «Il Margine». Il Comune di Volpiano ha eseguito opere per 55mila euro che hanno riguardato, tra l'altro, la messa a norma dell'impianto elettrico e dell'impianto gas, la tinteggiatura interna, la faldaleria esterna, l'allacciamento fognario e l'eliminazione della fossa biologica, l'installazione di un videocitofono e la predisposizione di un accesso carraio con apertura automatica.

Il centro diurno Jolly, inaugurato nel 1988, è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 16 e impiega 10 operatori. Ospita una ventina di ragazzi impegnati in attività come musicoterapia, zooterapia, creazione di oggetti in ceramica e partecipazione ai progetti didattici delle scuole del territorio, per favorire l'integrazione nel tessuto sociale locale.

Commenta Emanuele De Zuanne, sindaco di Volpiano: «Il centro diurno Jolly è stata una delle prime realtà in Piemonte a fornire questo tipo di assistenza. Venne realizzato dall'allora Provincia di Torino su di un terreno messo a disposizione dall'amministrazione comunale e nel corso degli anni è stato gestito prima nelle forme associate tra Comuni per i servizi sociali (Cissp) e poi dall'Unione Net. Nei mesi scorsi la struttura è passata nella competenza del Comune di Volpiano che, dopo aver valutato insieme ai gestori e all'Unione Net gli interventi necessari dopo trent'anni di utilizzo, ha realizzato i lavori. Questo è il modo di agire della nostra amministrazione: reperire le risorse, pianificare gli interventi e portarli a termine secondo le necessità del servizio richiedente».

Politica
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
CANAVESE - Interi paesi senza la tv: il digitale terrestre «non prende»
Problema di portata nazionale: sono quasi cinque milioni gli Italiani che hanno difficoltà a vedere i canali Rai e l'intero bouquet del digitale terrestre
CUORGNE' - 200 mila euro da Roma per gli impianti sportivi cittadini
CUORGNE
Il bocciodromo, purtroppo, non riaprirà ma, se non altro, il Comune porterà avanti alcune opere di messa in sicurezza
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
FAVRIA - Casa di riposo, tutti gli atti inviati alla Corte dei Conti
Vicenda casa di riposo: «Confidiamo ora nelle autorità competenti per individuare eventuali responsabilità» dice l'assessore Carruozzo
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l'ex sindaco Ferrino: «Sono sereno, la verità verrà a galla»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, parla l
Il Circolo Territoriale del Popolo della Famiglia-Piemonte si schiera con Serafino Ferrino, l'ex sindaco di Favria indagato nell'ambito dell'operazione dei carabinieri che ha portato all'arresto dell'imprenditore Pasquale Motta
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l'amministrazione
CASTELLAMONTE - Anche la Lega critica l
Dopo il Movimento 5 Stelle, anche la Lega ha preso carta e penna per attaccare «l'immobilismo» della giunta Mazza
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d'attesa per le visite d'ambulatorio
CANAVESE - Mancano i medici: si allungano le liste d
Un problema che riguarda tutta la Regione Piemonte e che, purtroppo, non fa eccezioni in Canavese. Lo conferma anche l'Asl To4, precisando alcuni dati relativi alle liste d'attesa. Chiesti degli specialisti «in prestito»
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
LEINI - Un premio al merito scolastico per gli studenti più bravi
Sabato in Comune la premiazione dei 13 ragazzi della media che hanno conseguito con il massimo dei voti il diploma
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall'ex sindaco Giorgio Cortese «massima fiducia nella magistratura»
FAVRIA - Avvisi di garanzia, dall
«Ho la convinzione di poter dimostrare che ho sempre agito nell'interesse esclusivo della Comunità di Favria che ho avuto l'onore di rappresentare, in particolare come Sindaco, all'epoca dei fatti»
AGLIE' - Il salone «Alladium» diventerà Franco Paglia - FOTO
AGLIE
Il sindaco ha annunciato che l'amministrazione ha proposto di intitolare alla memoria dell'architetto il salone polifunzionale
CUORGNE' - Il Comune brinda al successo dell'Aperibook in biblioteca
CUORGNE
«Sono molto soddisfatto della partecipazione di pubblico a tutte le presentazioni di libri che si sono succedute», il commento dell'assessore Lino Giacoma Rosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore