ALLARME INCENDI - Legambiente: «Sospendiamo subito la caccia»

| «Nella nostra regione stanno andando in fumo aree di grandissimo pregio fondamentali anche per la sopravvivenza della fauna selvatica» dichiara Fabio Dovana, presidente Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta

+ Miei preferiti
ALLARME INCENDI - Legambiente: «Sospendiamo subito la caccia»
Il Piemonte continua ad essere funestato da incendi boschivi come non accadeva da oltre dieci anni, con una settantina di Comuni interessati e oltre 1600 ettari di aree percorse dal fuoco, che hanno spinto la Regione Piemonte a chiedere al Governo la dichiarazione dello stato di calamità naturale. Un contesto sicuramente aggravato dal fatto che si è appena chiusa la seconda estate più calda degli ultimi 60 anni.
 
«E’ giusto che il Governo riconosca rapidamente l’eccezionalità e la gravità della situazione assicurando l'attivazione degli strumenti del Fondo di solidarietà nazionale. L’estrema siccità di questo periodo, aggravata dagli incendi, ci preoccupa sotto tanti punti di vista: naturalistico, di incolumità della popolazione, per le ricadute sull’inquinamento atmosferico e per le ricadute negative sull’economia piemontese. Nella nostra regione stanno andando in fumo aree di grandissimo pregio fondamentali anche per la sopravvivenza della fauna selvatica - dichiara Fabio Dovana, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta - in questo contesto è importante che i comitati di gestione degli Ambiti Territoriali di Caccia accolgano tempestivamente l’invito dell’assessore regionale Ferrero a far richiesta di sospensione dell’attività venatoria per tutelare territorio, cittadini e fauna delle aree interessate dagli incendi».
 
Nel ricordare come l’esercizio dell’attività venatoria sia consentito purché non contrasti con l’esigenza di conservazione della fauna selvatica, patrimonio indisponibile dello Stato, il presidente regionale di Legambiente sottolinea l’importanza di sospendere la caccia sul territorio regionale e al tempo stesso l’esigenza di attivare un’azione forte e capillare di contrasto al bracconaggio.
QCuccioli
CASELLE - Cagnolina fugge sulla pista dell'aeroporto e scompare
CASELLE - Cagnolina fugge sulla pista dell
La piccola Sara doveva partire per Bacau ma è scappata dalla gabbia affidata al personale dell'aeroporto di Caselle...
CANAVESE - Torna «Dona la spesa» per aiutare gli animali sfortunati
CANAVESE - Torna «Dona la spesa» per aiutare gli animali sfortunati
In Canavese saranno attivati tre punti di raccolta in altrettanti supermercati della Coop a Caluso, Cuorgnè e Strambino
VEROLENGO - Marmotta incastrata nel vano motore di un camper
VEROLENGO - Marmotta incastrata nel vano motore di un camper
L'animale è stato salvato dagli agenti faunistico-ambientali del Servizio Tutela Fauna e Flora della Città Metropolitana
TAVAGNASCO - I carabinieri salvano un cucciolo di capriolo - FOTO
TAVAGNASCO - I carabinieri salvano un cucciolo di capriolo - FOTO
Il piccolo solo ed impaurito era in grave pericolo perché abbandonato al centro della carreggiata, da dove non riusciva a spostarsi perché non era ancora in grado di camminare
LEINI - Appello per ritrovare il cane Mia smarrito in frazione Tedeschi
LEINI - Appello per ritrovare il cane Mia smarrito in frazione Tedeschi
Riceviamo e pubblichiamo questo appello per le ricerche del cane Mia, scomparso dalla frazione Tedeschi di Leini
CUORGNE' - Appello per ritrovare il gatto Lapo
CUORGNE
Riceviamo e pubblichiamo l'appello che arriva da Cuorgnè relativo alla scomparsa di Lapo, un gatto di otto anni che è sparito ormai da oltre quindici giorni dalla zona centrale di piazza Pinelli
BORGARO - Tre gatti avvelenati da qualche idiota: è allarme
BORGARO - Tre gatti avvelenati da qualche idiota: è allarme
A farne le spese una piccola colonia felina composta da cinque gatti che era stata adottata da una borgarese. L'appello sui social
RIVAROLO CANAVESE - Otto gattini appena nati abbandonati dentro un bidone dell'immondizia
RIVAROLO CANAVESE - Otto gattini appena nati abbandonati dentro un bidone dell
E' di nuovo allarme maltrattamenti sugli animali a Rivarolo Canavese dove oggi pomeriggio le volontarie de «I gatti delle Vibrisse onlus» hanno salvato da morte certa otto gattini appena nati che qualche idiota ha gettato in un cassonetto..
RIVARA - Veleno nelle ciotole per ammazzare i gatti: i volontari denunciano il caso ai carabinieri
RIVARA - Veleno nelle ciotole per ammazzare i gatti: i volontari denunciano il caso ai carabinieri
Qualche settimana fa la stessa associazione aveva segnalato minacce ai volontari e atti vandalici da parte di ignoti, indispettiti dalla presenza dei gatti. E dire che erano stati proprio i residenti a chiamare i volontari di Rivarolo...
FELETTO - Auto investe una gatta ma nessuno si ferma...
FELETTO - Auto investe una gatta ma nessuno si ferma...
Il codice della strada è tassativo: nel caso si investa un animale, che sia domestico come il cane o il gatto, protetto o da reddito, vige l’obbligo di fermarsi, prestare soccorso e fare in modo che scattino gli allarmi necessari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore