CACCIA - Parte la stagione venatoria: Legambiente lancia l'allarme

| Lo scorso weekend si è riaperta in Piemonte la stagione della caccia. Legambiente lancia l'allarme: «Per la prima volta dopo 40 anni si sono potuti abbattere esemplari appartenenti a 39 diverse specie»

+ Miei preferiti
CACCIA - Parte la stagione venatoria: Legambiente lancia lallarme
Lo scorso weekend si è riaperta in Piemonte la stagione della caccia. Legambiente lancia l'allarme: «Per la prima volta dopo 40 anni si sono potuti abbattere esemplari appartenenti a 39 diverse specie per effetto di un ricorso al TAR del Piemonte contro il calendario venatorio, attraverso cui i cacciatori hanno ottenuto l'inclusione nell'elenco delle specie cacciabili di uccelli in grave pericolo di estinzione ed estremamente rari nella nostra regione».
 
«Una situazione grave per la fauna piemontese a cui speriamo il presidente Chiamparino e l’assessore Ferrero vogliano far fronte rapidamente – dichiara Fabio Dovana, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta - sono infatti a rischio, per il divertimento degli ormai sparuti cacciatori piemontesi, diverse specie in via d’estinzione che rappresentano un vero e proprio patrimonio di biodiversità per la nostra regione. Occorre quindi arrivare presto all’approvazione di una legge regionale per regolamentare l’attività venatoria e alla redazione del Piano Faunistico Venatorio Regionale. Speriamo che la Regione colga anche l’occasione per destinare maggiori risorse ai controlli, ad oggi insufficienti per far emergere la reale situazione degli illeciti».
 
In Piemonte negli ultimi sette anni, dal 2009 al 2015, ogni 5 giorni è stata registrata un’infrazione contro la fauna selvatica. Per quanto riguarda i reati di bracconaggio, nei quattro anni dal 2012 al 2015, ogni mese è stato avviato un procedimento contro noti, indagata una persona ogni 26 giorni ed è stato aperto un procedimento contro ignoti ogni due mesi.
 
«Se da una parte siamo contrariati da una stagione di caccia che permette di sparare ad un gran numero di animali tra cui specie molto rare, dall'altra siamo preoccupati perché sappiamo che a quegli animali cacciati andrà sommato il numero dei capi uccisi illegalmente - conclude Dovana- ciò che chiediamo con forza alla Regione Piemonte è quindi una stretta sul numero e le specie di animali cacciabili e un rafforzamento del sistema di controllo capace di far fronte agli illeciti compiuti ogni anno. Un maggior presidio sarebbe utile anche a prevenire il gran numero di incidenti causati dalla caccia che ogni anno colpisce gli stessi cacciatori e sventurati escursionisti, causando feriti e in alcuni casi anche morti».
QCuccioli
AGLIE' - Furto di api: i ladri devastano le arnie
AGLIE
A scoprire il furto è stata la stessa titolare dell'attività, martedì mattina, avvertita da alcuni agricoltori della zona che hanno notato le casette delle api ribaltate
IVREA - Spara a un cane nel giardino di casa: è caccia all'idiota
IVREA - Spara a un cane nel giardino di casa: è caccia all
E' successo l'altro giorno a Ivrea, in piazza della Repubblica. I proprietari della povera bestiola hanno diffuso un appello
PARCO GRAN PARADISO - Studenti e ricercatori inglesi per studiare stambecchi e marmotte
PARCO GRAN PARADISO - Studenti e ricercatori inglesi per studiare stambecchi e marmotte
L'università di Chester, una delle più antiche e prestigiose del Regno Unito (fondata nel 1839), ha scelto la Valsavarenche come area di studio per i propri studenti e ricercatori
CIRIE' - Domenica la quarta edizione della giornata dell'orgoglio canino
CIRIE
L'ASD Dogs Crossing di Mathi promuove in occasione della Fiera dell’Annunziata di domenica 25 marzo il «4° Dog Pride delle Valli di Lanzo»
APPELLO - Scooby dal rifugio cerca una nuova famiglia - FOTO
APPELLO - Scooby dal rifugio cerca una nuova famiglia - FOTO
Si tratta di un'adozione di «grande portata» viste le dimensioni del «cucciolo» futura taglia XL...
IVREA - Appello per trovare una famiglia a Lylli
IVREA - Appello per trovare una famiglia a Lylli
Il cane ha 4 anni e mezzo, è vaccinata e sterilizzata, super socievole con gli altri cani e abituata a stare con i bambini
OGLIANICO - Cuccioli di pochi mesi abbandonati dentro uno scatolone
OGLIANICO - Cuccioli di pochi mesi abbandonati dentro uno scatolone
Hanno circa due mesi e mezzo e sono di futura taglia media. Ora si trovano al Canile di Caluso
ORRORE - Un cavallo mutilato e ucciso: proprietario denunciato dai carabinieri di Leini
ORRORE - Un cavallo mutilato e ucciso: proprietario denunciato dai carabinieri di Leini
Ai carabinieri ha raccontato di un possibile furto da parte di alcune persone, ma la versione dell’uomo non ha convinto gli investigatori. L'uomo potrebbe essersi liberato dell’animale morto dopo averlo mutilato
CALUSO - Cani abbandonati a Rivarolo Canavese: si cerca una famiglia
CALUSO - Cani abbandonati a Rivarolo Canavese: si cerca una famiglia
Per informazioni contattare il numero 011-9833230 (lasciate un messaggio in segreteria in caso di mancara risposta) oppure andate a trovarli il mercoledì, sabato e domenica pomeriggio dalle 14 alle 18.30
INCIDENTE STRADALE - La cagnolina scappa dall'incidente: la piccola Neve ritrovata dopo quasi un mese
INCIDENTE STRADALE - La cagnolina scappa dall
Ieri, dopo una segnalazione, diversi volontari che in queste settimane hanno cercato in tutti i modi di trovare la cagnolina, si sono recati in massa alla Falchera, ritrovando la piccola Neve e riportandola ai proprietari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore