CALUSO - L'Enpa a gamba tesa sul veterinario cacciatore: «Va radiato»

| L'Enpa interviene sul dibattito scaturito sui social network in merito alla passione per i safari del veterinario di Caluso, Luciano Ponzetto

+ Miei preferiti
CALUSO - LEnpa a gamba tesa sul veterinario cacciatore: «Va radiato»
«Sostenere che la caccia abbia un presunto ruolo salvifico per gli animali perché preserverebbe le specie dall'estinzione rappresenta una colossale mistificazione». Così l'Enpa interviene sul dibattito scaturito sui social network in merito alla passione per i safari del veterinario di Caluso, Luciano Ponzetto. Un dibattito che, ovviamente, ha superato i confini del Canavese diventando un caso nazionale.
 
«Sarebbe come sostenere che la guerra assicura la continuità della specie umana perché riequilibra il rapporto tra popolazione e risorse» dice il responsabile della sezione Enpa di Torino, Marco Bravi. «Viene dunque da chiedersi se i latori di tali boutade abbiano contatto con la realtà nella quale vivono. Se, ad esempio, siano al corrente degli effetti della pressione venatoria, più o meno legale, sulle popolazioni di moltissime specie che, proprio a causa di quella pressione, sono ormai ridotte sull'orlo dell'estinzione se non del tutto scomparse dalla faccia della terra. Mi sembra fuori di dubbio che tra l'uccidere animali per una presunta forma di divertimento e il curarli per salvar loro la vita non ci può essere, né ora né mai, alcuna compatibilità».
 
Per questo, l'Ente Nazionale Protezione Animali rinnova la richiesta già formulata alla Fnovi (Federazione Nazionale Ordini Veterinari) di radiare dall'albo il veterinario-cacciatore. Così come rinnova l'appello affinché i Comuni convenzionati con il canile di cui il veterinario in questione è direttore sanitario, si ritirino dalla convenzione. «Come può una persona che veramente ama gli animali non soltanto ucciderli – conclude Bravi – ma farsi addirittura fotografare sorridente davanti al corpo senza vita di un leone? Chi realmente ama gli altri viventi non prova compiacimento per aver provocato la loro morte».
Dove è successo
QCuccioli
CERESOLE REALE - Cani da salvataggio nelle acque del lago - FOTO e VIDEO
CERESOLE REALE - Cani da salvataggio nelle acque del lago - FOTO e VIDEO
Il Gruppo Subalpino Lavoro in Acqua, il Club Italiano Terranova e lo Csen hanno dato vita ad un raduno per assegnare i brevetti di salvataggio
FAVRIA - Appello per ritrovare il piccolo Blu scomparso nel nulla
FAVRIA - Appello per ritrovare il piccolo Blu scomparso nel nulla
In caso di avvistamenti è possibile chiamare il numero 349-0720729
CERESOLE REALE - I cani imparano a diventare bagnini nel lago
CERESOLE REALE - I cani imparano a diventare bagnini nel lago
Sabato e domenica si assegnano i brevetti di salvataggio. Una due giorni da non perdere per gli appassionati di animali
MAZZE' - Uccide il cane a martellate: condannato a quattro mesi di carcere
MAZZE
L'uomo, che aveva perso il lavoro, si era accanito sull'animale tagliandogli la gola e prendendolo a martellate per "sfogare lo stress"
FAVRIA - Nel laghetto abbandonano di tutto: conigli, pesci e tartarughe
FAVRIA - Nel laghetto abbandonano di tutto: conigli, pesci e tartarughe
Appello del Comune: «Il laghetto del parco non è lo zoo dove si lasciano gli animaletti indesiderati»
CUORGNE' - Il Comune contro l'abbandono degli animali
CUORGNE
L'entrata in vigore della Legge 189 nel 2004 prevede la pena dell'arresto fino a un anno per il reato di abbandono o l'ammenda da 1000 a 10000 euro
CANAVESE - Operazione riempiamo le ciotole per il Canile di Caluso
CANAVESE - Operazione riempiamo le ciotole per il Canile di Caluso
Raccolta alimentare a Cuorgnè, Mazzè, San Giorgio Canavese, Agliè, Forno Canavese, Favria, Strambino e Caluso
RIVAROLO - Appello per trovare la piccola Maia smarrita in zona Vesignano
RIVAROLO - Appello per trovare la piccola Maia smarrita in zona Vesignano
UPDATE - RITROVATA!!! La piccola abita in zona Vesignano, frazione di Rivarolo. E proprio in zona Vesignano Maia era solita farsi un giretto: ma poi tornava sempre a casa...
BOSCONERO - Appello per ritrovare Kissi, smarrita a Bosconero
BOSCONERO - Appello per ritrovare Kissi, smarrita a Bosconero
Chiunque la vedesse (o per effettuare segnalazioni di avvistamenti) è pregato di chiamare il numero 345/3356056
RIVAROLO - Finti gattari cercano soldi spacciandosi per volontari pro-gatti
RIVAROLO - Finti gattari cercano soldi spacciandosi per volontari pro-gatti
Le volontarie de «I gatti delle Vibrisse Onlus - Rivarolo Canavese» che gestiscono il gattile di villa Vallero hanno segnalato su Facebook la probabile azione in città di finti gattari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore