CANAVESE - Allarme parassiti: «Non portate i cani nei campi coltivati a foraggio»

| È l'appello del Comune di San Francesco al Campo dopo i casi di neosporosi riscontrati in alcune stalle del paese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Allarme parassiti: «Non portate i cani nei campi coltivati a foraggio»
«Non portate i cani nei campi coltivati a foraggio». È l'appello del Comune di San Francesco al Campo dopo i casi di neosporosi riscontrati in alcune stalle del paese. Un'infezione che potrebbe riguardare anche altri Comuni del Canavese. La causa sarebbe infatti da ricercare nel Neospora Caninum, un parassita presente nelle feci dei cani infetti. La “strada” che compie per arrivare fino alle mucche è abbastanza facile da intuire: le deiezioni lasciate dal cane durante la sua quotidiana “sgambata” nei prati finiscono per essere raccolte insieme al foraggio, che viene poi dato alle mucche nelle stalle. 
 
«Nei mesi scorsi alcuni allevatori del paese hanno riscontrato aborti anomali fra le loro mucche – spiega Dario Barbiso, consigliere comunale delegato all'Agricoltura – Hanno fatto subito eseguire analisi specifiche, sia sulle bovine che sui feti, e il risultato è stato chiaro: Neospora Caninum. L'infezione provocata da questo parassita è considerata la principale causa di aborto fra i bovini a livello mondiale. Se la bovina è forte e riesce a portare a termine la gravidanza, il vitellino nasce comunque indebolito e infetto, rischiando di trasmettere l'infezione agli altri animali: in pratica, nell'arco di qualche anno tutta la stalla rischia di ritrovarsi contaminata».
 
Un danno enorme per gli allevatori. «Per questo abbiamo deciso di intervenire sensibilizzando i cittadini proprietari di cani – continua Barbiso – L'allevamento del bestiame costituisce un elemento fondamentale nell'economia dei nostri coltivatori e dobbiamo salvaguardarlo. Attenzione però, nessun allarmismo: il latte e la carne derivanti da mucche eventualmente infette sono comunque sani e non comportano alcun rischio per la salute dell'uomo». All'appello di Dario Barbiso si aggiunge quello dell'assessore Barbara Re: «L'unico rimedio – spiega Re – è la vaccinazione preventiva dei cani, perché una volta che i bovini sono stati infettati non si può fare più nulla. Invito quindi tutti i proprietari di cani a informarsi presso i veterinari, anche per tutelare la salute dei loro stessi animali. Ricordo però anche che è vietato lasciar scorrazzare i cani nei prati altrui. Nei prossimi mesi organizzeremo una serata informativa per approfondire la questione con la cittadinanza».
QCuccioli
FELETTO - Auto investe una gatta ma nessuno si ferma...
FELETTO - Auto investe una gatta ma nessuno si ferma...
Il codice della strada è tassativo: nel caso si investa un animale, che sia domestico come il cane o il gatto, protetto o da reddito, vige l’obbligo di fermarsi, prestare soccorso e fare in modo che scattino gli allarmi necessari
RIVARA - Colonia felina distrutta e minacce ai volontari: la strana storia dei gatti sfrattati da casa loro...
RIVARA - Colonia felina distrutta e minacce ai volontari: la strana storia dei gatti sfrattati da casa loro...
Succede a Rivara, in frazione Moie, dove i volontari, proprio su segnalazione dei residenti, sono intervenuti nelle scorse settimane per la presenza di una colonia felina composta da sedici mici. Poi la situazione è precipitata...
AGLIE' - Asino e pony a spasso sulla provinciale: traffico in tilt - FOTO e VIDEO
AGLIE
Un pony e un asino scappano dalla stalla e si mettono a camminare, come se nulla fosse, sulla provinciale tra Agliè e Ozegna. E' successo questa sera intorno alle 19. La presenza degli animali sulla strada ha generato un po' di caos
PEROSA - I ladri rubano il cane: appello per trovare la piccola Mia
PEROSA - I ladri rubano il cane: appello per trovare la piccola Mia
La famiglia proprietaria della piccola Mia ha lanciato un appello sui social: il furto è avvenuto il 26 aprile tra le 9 e le 12
VAUDA CANAVESE - Due capretti chiusi in un sacco e lanciati nella scarpata
VAUDA CANAVESE - Due capretti chiusi in un sacco e lanciati nella scarpata
Sono stati salvati dai carabinieri su segnalazione di un passante: erano stati chiusi in un sacco nero dell'immondizia
CUCCIOLI - Un appello per il piccolo Jaky, abbandonato e in cerca di una famiglia
CUCCIOLI - Un appello per il piccolo Jaky, abbandonato e in cerca di una famiglia
Jaky è un amore di cagnolino, va d'accordo con tutti gli animali ed è affettuoso e dolce con le persone. E' in cerca di una famiglia dopo tanta sfortuna
AGLIE' - Furto di api: i ladri devastano le arnie
AGLIE
A scoprire il furto è stata la stessa titolare dell'attività, martedì mattina, avvertita da alcuni agricoltori della zona che hanno notato le casette delle api ribaltate
IVREA - Spara a un cane nel giardino di casa: è caccia all'idiota
IVREA - Spara a un cane nel giardino di casa: è caccia all
E' successo l'altro giorno a Ivrea, in piazza della Repubblica. I proprietari della povera bestiola hanno diffuso un appello
PARCO GRAN PARADISO - Studenti e ricercatori inglesi per studiare stambecchi e marmotte
PARCO GRAN PARADISO - Studenti e ricercatori inglesi per studiare stambecchi e marmotte
L'università di Chester, una delle più antiche e prestigiose del Regno Unito (fondata nel 1839), ha scelto la Valsavarenche come area di studio per i propri studenti e ricercatori
CIRIE' - Domenica la quarta edizione della giornata dell'orgoglio canino
CIRIE
L'ASD Dogs Crossing di Mathi promuove in occasione della Fiera dell’Annunziata di domenica 25 marzo il «4° Dog Pride delle Valli di Lanzo»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore