CANAVESE - Allarme parassiti: «Non portate i cani nei campi coltivati a foraggio»

| È l'appello del Comune di San Francesco al Campo dopo i casi di neosporosi riscontrati in alcune stalle del paese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Allarme parassiti: «Non portate i cani nei campi coltivati a foraggio»
«Non portate i cani nei campi coltivati a foraggio». È l'appello del Comune di San Francesco al Campo dopo i casi di neosporosi riscontrati in alcune stalle del paese. Un'infezione che potrebbe riguardare anche altri Comuni del Canavese. La causa sarebbe infatti da ricercare nel Neospora Caninum, un parassita presente nelle feci dei cani infetti. La “strada” che compie per arrivare fino alle mucche è abbastanza facile da intuire: le deiezioni lasciate dal cane durante la sua quotidiana “sgambata” nei prati finiscono per essere raccolte insieme al foraggio, che viene poi dato alle mucche nelle stalle. 
 
«Nei mesi scorsi alcuni allevatori del paese hanno riscontrato aborti anomali fra le loro mucche – spiega Dario Barbiso, consigliere comunale delegato all'Agricoltura – Hanno fatto subito eseguire analisi specifiche, sia sulle bovine che sui feti, e il risultato è stato chiaro: Neospora Caninum. L'infezione provocata da questo parassita è considerata la principale causa di aborto fra i bovini a livello mondiale. Se la bovina è forte e riesce a portare a termine la gravidanza, il vitellino nasce comunque indebolito e infetto, rischiando di trasmettere l'infezione agli altri animali: in pratica, nell'arco di qualche anno tutta la stalla rischia di ritrovarsi contaminata».
 
Un danno enorme per gli allevatori. «Per questo abbiamo deciso di intervenire sensibilizzando i cittadini proprietari di cani – continua Barbiso – L'allevamento del bestiame costituisce un elemento fondamentale nell'economia dei nostri coltivatori e dobbiamo salvaguardarlo. Attenzione però, nessun allarmismo: il latte e la carne derivanti da mucche eventualmente infette sono comunque sani e non comportano alcun rischio per la salute dell'uomo». All'appello di Dario Barbiso si aggiunge quello dell'assessore Barbara Re: «L'unico rimedio – spiega Re – è la vaccinazione preventiva dei cani, perché una volta che i bovini sono stati infettati non si può fare più nulla. Invito quindi tutti i proprietari di cani a informarsi presso i veterinari, anche per tutelare la salute dei loro stessi animali. Ricordo però anche che è vietato lasciar scorrazzare i cani nei prati altrui. Nei prossimi mesi organizzeremo una serata informativa per approfondire la questione con la cittadinanza».
QCuccioli
SAN BENIGNO CANAVESE - Veleno per le nutrie: uccisi due cani lungo la pista ciclopedonale
SAN BENIGNO CANAVESE - Veleno per le nutrie: uccisi due cani lungo la pista ciclopedonale
Erano usciti per una passeggiata con i rispettivi padroni lungo il percorso ciclopedonale di San Benigno. Al rientro a casa, però, i cuccioli si sono sentiti male. Purtroppo a nulla è valsa la corsa verso il veterinario
FAVRIA - Un serpente sbuca dal motore dell'auto: recuperato dai vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
FAVRIA - Un serpente sbuca dal motore dell
I vigili del fuoco di Rivarolo hanno a lungo ispezionato il vano motore della Bmw e anche l'interno, prima di trovare il rettile. Una volta recuperato è stato trasportato e liberato in aperta campagna. Lieto fine...
IVREA - Ubriaco a cavallo: multato e denunciato dalla polizia
IVREA - Ubriaco a cavallo: multato e denunciato dalla polizia
E' stato fermato nel quartiere San Bernardo. Quando la polizia lo ha raggiunto, l'uomo era stato appena disarcionato dal cavallo. Positivo all'alcoltest è stato denunciato e multato
CANAVESE - Lascia il cane sotto il sole cocente: 1000 euro di multa
CANAVESE - Lascia il cane sotto il sole cocente: 1000 euro di multa
La settimana scorsa il giudice di Ivrea, Maria Claudia Colangelo, ha inflitto mille euro di multa all'ex proprietaria di un cane abbandonato su un balcone a San Maurizio Canavese
CUORGNE' - Campagna del Comune contro chi abbandona gli animali
CUORGNE
Anche quest'anno il Comune di Cuorgnè intende far sentire la propria voce e sensibilizzare i propri cittadini sul tema dell’abbandono degli animali
VOLPIANO - Un serpente nel bagno di casa: paura in un alloggio - FOTO
VOLPIANO - Un serpente nel bagno di casa: paura in un alloggio - FOTO
L'animale è stato subito recuperato dagli agenti faunistico-ambientali della Città Metropolitana, esperti in erpetofauna
PONT CANAVESE - Appello per ritrovare la piccola Kira
PONT CANAVESE - Appello per ritrovare la piccola Kira
In caso di avvistamenti è possibile chiamare il proprietario al numero 342-6183989. La cagnolina è scappata al passaggio di una mandria di mucche - UPDATE: E' stata trovata!!!
CASELLE - Ritrovata la cagnolina scappata sulla pista dell'aeroporto
CASELLE - Ritrovata la cagnolina scappata sulla pista dell
La piccola Sara, la cagnetta scomparsa sulla pista dell'aeroporto, scappata durante le operazioni di imbarco, è stata ritrovata
CASELLE - Cagnolina fugge sulla pista dell'aeroporto e scompare
CASELLE - Cagnolina fugge sulla pista dell
La piccola Sara doveva partire per Bacau ma è scappata dalla gabbia affidata al personale dell'aeroporto di Caselle...
CANAVESE - Torna «Dona la spesa» per aiutare gli animali sfortunati
CANAVESE - Torna «Dona la spesa» per aiutare gli animali sfortunati
In Canavese saranno attivati tre punti di raccolta in altrettanti supermercati della Coop a Caluso, Cuorgnè e Strambino
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore