CANAVESE - Botti a Natale e Capodanno: come proteggere gli animali?

| Le ordinanze anti-botti sono un bel gesto da parte dei sindaci del Canavese ma, ovviamente, non bastano a fermare l'uso di petardi tra Natale e Capodanno

+ Miei preferiti
CANAVESE - Botti a Natale e Capodanno: come proteggere gli animali?
Le ordinanze anti-botti sono un bel gesto da parte dei sindaci del Canavese ma, ovviamente, non bastano a fermare l'uso di petardi tra Natale e Capodanno. Anche perchè le ordinanze vanno fatte rispettare e difficilmente gli agenti di polizia municipale sono in giro quando qualcuno lancia un petardo per strada. Un vero e proprio problema per cani, gatti e tutti gli animali domestici.
 
Cosa possiamo fare per aiutare i nostri amici in questi giorni di festa? Ecco un piccolo vademecum.
 
Teniamo gli animali il più lontano possibile dai festeggiamenti e dai luoghi in cui i petardi vengono esplosi.
Non lasciamoli soli. Gli animali fobici potrebbero avere reazioni incontrollate e ferirsi, quindi è necessario stare loro vicino, senza esagerare con coccole e carezze. E' necessario mostrarsi tranquilli e felici, cercando di distrarli, se possibile, con giochi e bocconcini.
Non lasciamoli in giardino. Tenere in casa o in un luogo protetto e rassicurante anche gli animali che abitualmente vivono fuori in modo da scongiurare il pericolo di fuga.
Teniamo alto il volume di radio o televisione in modo che venga attutito il rumore dei botti proveniente dall'esterno, chiudendo le finestre e abbassando persiane.
Lasciamo che si rifugi dove preferisce, anche se si tratta di un luogo che normalmente gli è vietato.
Durante le passeggiate teniamoli al guinzaglio, evitando anche di liberarli nelle aree per gli animali per evitare fughe dettate dalla paura. 
 
«Ogni anno i botti fanno vittime sia umane che animali - ricorda Massimo Comparotto, presidente Oipa Italia - nel periodo che va dalla metà di dicembre ai primi giorni di gennaio riceviamo moltissime segnalazioni di animali domestici smarriti, feriti o morti a causa dei botti: è importante che tutti comprendano quanto un momento di festa per alcuni diventi motivo di sgomento e terrore per altri. Chi ama gli animali non spara botti».
QCuccioli
OZEGNA - Appello per ritrovare Bobo
OZEGNA - Appello per ritrovare Bobo
E' un Boxer di sei anni, molto vivace. E' scappato e probabilmente si trova a Ozegna e dintorni. Per avvistamenti contattare il numero 3487554443 oppure 3471299614
OGLIANICO - Appello per ritrovare Kesh e Shiva
OGLIANICO - Appello per ritrovare Kesh e Shiva
Riceviamo e pubblichiamo l'appello per le ricerche di questi due cani che sono stati smarriti, nei giorni scorsi, ad Oglianico
MONTANARO - Due volpi barbaramente uccise in un boschetto
MONTANARO - Due volpi barbaramente uccise in un boschetto
Le immagini hanno subito fatto il giro dei social incassando i commenti indignati di moltissimi amanti degli animali
VALPERGA - Donna muore, quaranta gatti restano senza padrone
VALPERGA - Donna muore, quaranta gatti restano senza padrone
Una situazione delicata della quale se ne sta occupando l'associazione «Le Vibrisse» di Rivarolo. Ma c'č bisogno di aiuto...
VALPERGA-PERTUSIO - Idiota spara a un gatto e lo ferisce alla schiena
VALPERGA-PERTUSIO - Idiota spara a un gatto e lo ferisce alla schiena
I proprietari del micio sono stati invitati a segnalare il caso ai carabinieri. In zona non č la prima volta che qualche idiota si diverte a sparare agli animali e in particolare ai gatti
AGLIE' - Mucche «dimenticate» fuori dalla stalla rischiano di morire di freddo
AGLIE
Per cause ancora in fase di accertamento il proprietario, un uomo di 41 anni residente ad Alice Superiore, in Valchiusella, ha lasciato gli animali fuori dalle stalle...
UCCISIONE DI ANIMALI - Lanciano il cane dal balcone: marito e moglie indagati dalla procura di Ivrea
UCCISIONE DI ANIMALI - Lanciano il cane dal balcone: marito e moglie indagati dalla procura di Ivrea
Indagati dalla procura per aver lanciato dal balcone di casa un piccolo chihuahua che poi, a causa delle lesioni subite, č morto. Una storia assurda che si č verificata l'anno scorso a Cirič e che la procura ha ricostruito nei dettagli
MAZZE' - Maltratta i cani: cinquantenne arrestato dai carabinieri
MAZZE
All'uomo sono stati concessi gli arresti domiciliari. Il soggetto risultava essere proprietario di un canile non autorizzato
RIVAROLO - Abbandonano i gatti appena nati nel parcheggio del Gigante
RIVAROLO - Abbandonano i gatti appena nati nel parcheggio del Gigante
«Con che coraggio giovedě qualche schifoso ha abbandonati tre cuccioli di gattini in una scatola lasciandola nel parcheggio. Sono giorni che l'associazione Le Vibrisse fa il possibile per recuperarli»
LA STORIA - Il cinghiale amico dell'uomo freddato da un bracconiere - VIDEO
LA STORIA - Il cinghiale amico dell
I video con il cinghiale che si avvicina agli umani stanno facendo il giro della rete. Ma la storia non č un atto d'accusa nei confronti dei cacciatori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore