CANAVESE - Il cane si allontana dal padrone: scatta la multa da 52 euro...

| Tolleranza zero nel Parco nazionale del Gran Paradiso. Un guardaparco ha multato un visitatore per la «fuga» di un cane durata appena qualche istante

+ Miei preferiti
CANAVESE - Il cane si allontana dal padrone: scatta la multa da 52 euro...
Cani vietati nel Parco nazionale del Gran Paradiso. Ai trasgressori, anche occasionali, multa da 52 euro. E' quanto successo domenica scorsa durante la Mangia Longa a Campiglia Soana. Nel corso della manifestazione enogastronomica un cane di dieci anni (nella foto) è riuscito ad eludere il controllo al guinzaglio del padrone allontanandosi per qualche decina di metri dal gruppo di turisti diretto al pian dell'Azaria. Un guardaparco in servizio in zona ha subito avvistato il cane e a nulla è valso il pronto recupero da parte del padrone. Immediato è scattato anche il verbale.
 
«Eravamo sul sentiero e il cane è scappato – racconta il turista, residente a Barone Canavese – un “cucciolo” di dieci anni, nemmeno troppo attivo. Tanto è vero che pochi istanti dopo la fuga l’ho immediatamente recuperato». Tutto inutile: vista la «tolleranza zero» è subito scattata la multa. «I cani possono essere condotti, sempre al guinzaglio, solo nelle aree di fondovalle e, dal 15 luglio al 31 agosto, lungo alcuni sentieri stabiliti in base al Regolamento del Parco - fanno sapere dall'ente parco sul sito ufficiale dell'area protetta - i cani non possono circolare liberamente  perché potrebbero incontrare la fauna selvatica che, anche se non direttamente attaccata dall’animale, può subire un forte stress. La ragione principale di questo limite è però che i cani sono vettori di molte pericolose patologie per la fauna selvatica, alcune di queste sono anche delle zoonosi, cioè malattie che possono passare dall'animale all'uomo».
 
Inutile dire che, nel giorno della Mangia Longa di Campiglia Soana, visto il buon afflusso di turisti e curiosi, di fauna selvatica, in zona, non c'era nemmeno l'ombra. Così come non c'era ombra di buon senso. A nulla è valso il recupero del cane da parte del padrone: tolleranza zero, insomma. Buona solo per allontanare i turisti.
Dove è successo
QCuccioli
FAVRIA - Appello per ritrovare il piccolo Blu scomparso nel nulla
FAVRIA - Appello per ritrovare il piccolo Blu scomparso nel nulla
In caso di avvistamenti è possibile chiamare il numero 349-0720729
CERESOLE REALE - I cani imparano a diventare bagnini nel lago
CERESOLE REALE - I cani imparano a diventare bagnini nel lago
Sabato e domenica si assegnano i brevetti di salvataggio. Una due giorni da non perdere per gli appassionati di animali
MAZZE' - Uccide il cane a martellate: condannato a quattro mesi di carcere
MAZZE
L'uomo, che aveva perso il lavoro, si era accanito sull'animale tagliandogli la gola e prendendolo a martellate per "sfogare lo stress"
FAVRIA - Nel laghetto abbandonano di tutto: conigli, pesci e tartarughe
FAVRIA - Nel laghetto abbandonano di tutto: conigli, pesci e tartarughe
Appello del Comune: «Il laghetto del parco non è lo zoo dove si lasciano gli animaletti indesiderati»
CUORGNE' - Il Comune contro l'abbandono degli animali
CUORGNE
L'entrata in vigore della Legge 189 nel 2004 prevede la pena dell'arresto fino a un anno per il reato di abbandono o l'ammenda da 1000 a 10000 euro
CANAVESE - Operazione riempiamo le ciotole per il Canile di Caluso
CANAVESE - Operazione riempiamo le ciotole per il Canile di Caluso
Raccolta alimentare a Cuorgnè, Mazzè, San Giorgio Canavese, Agliè, Forno Canavese, Favria, Strambino e Caluso
RIVAROLO - Appello per trovare la piccola Maia smarrita in zona Vesignano
RIVAROLO - Appello per trovare la piccola Maia smarrita in zona Vesignano
UPDATE - RITROVATA!!! La piccola abita in zona Vesignano, frazione di Rivarolo. E proprio in zona Vesignano Maia era solita farsi un giretto: ma poi tornava sempre a casa...
BOSCONERO - Appello per ritrovare Kissi, smarrita a Bosconero
BOSCONERO - Appello per ritrovare Kissi, smarrita a Bosconero
Chiunque la vedesse (o per effettuare segnalazioni di avvistamenti) è pregato di chiamare il numero 345/3356056
RIVAROLO - Finti gattari cercano soldi spacciandosi per volontari pro-gatti
RIVAROLO - Finti gattari cercano soldi spacciandosi per volontari pro-gatti
Le volontarie de «I gatti delle Vibrisse Onlus - Rivarolo Canavese» che gestiscono il gattile di villa Vallero hanno segnalato su Facebook la probabile azione in città di finti gattari
BORGOFRANCO - In difesa degli animali anche Miss e Mister Vegan
BORGOFRANCO - In difesa degli animali anche Miss e Mister Vegan
L’Associazione Animal Vibe di Borgofranco d'Ivrea ha organizzato per domenica 11 giugno un Gran Défilé cruelty-free e Concorso Fotografico in parallelo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore