CANAVESE - Il cane si allontana dal padrone: scatta la multa da 52 euro...

| Tolleranza zero nel Parco nazionale del Gran Paradiso. Un guardaparco ha multato un visitatore per la «fuga» di un cane durata appena qualche istante

+ Miei preferiti
CANAVESE - Il cane si allontana dal padrone: scatta la multa da 52 euro...
Cani vietati nel Parco nazionale del Gran Paradiso. Ai trasgressori, anche occasionali, multa da 52 euro. E' quanto successo domenica scorsa durante la Mangia Longa a Campiglia Soana. Nel corso della manifestazione enogastronomica un cane di dieci anni (nella foto) è riuscito ad eludere il controllo al guinzaglio del padrone allontanandosi per qualche decina di metri dal gruppo di turisti diretto al pian dell'Azaria. Un guardaparco in servizio in zona ha subito avvistato il cane e a nulla è valso il pronto recupero da parte del padrone. Immediato è scattato anche il verbale.
 
«Eravamo sul sentiero e il cane è scappato – racconta il turista, residente a Barone Canavese – un “cucciolo” di dieci anni, nemmeno troppo attivo. Tanto è vero che pochi istanti dopo la fuga l’ho immediatamente recuperato». Tutto inutile: vista la «tolleranza zero» è subito scattata la multa. «I cani possono essere condotti, sempre al guinzaglio, solo nelle aree di fondovalle e, dal 15 luglio al 31 agosto, lungo alcuni sentieri stabiliti in base al Regolamento del Parco - fanno sapere dall'ente parco sul sito ufficiale dell'area protetta - i cani non possono circolare liberamente  perché potrebbero incontrare la fauna selvatica che, anche se non direttamente attaccata dall’animale, può subire un forte stress. La ragione principale di questo limite è però che i cani sono vettori di molte pericolose patologie per la fauna selvatica, alcune di queste sono anche delle zoonosi, cioè malattie che possono passare dall'animale all'uomo».
 
Inutile dire che, nel giorno della Mangia Longa di Campiglia Soana, visto il buon afflusso di turisti e curiosi, di fauna selvatica, in zona, non c'era nemmeno l'ombra. Così come non c'era ombra di buon senso. A nulla è valso il recupero del cane da parte del padrone: tolleranza zero, insomma. Buona solo per allontanare i turisti.
Dove è successo
QCuccioli
LA STORIA - Il cinghiale amico dell'uomo freddato da un bracconiere - VIDEO
LA STORIA - Il cinghiale amico dell
I video con il cinghiale che si avvicina agli umani stanno facendo il giro della rete. Ma la storia non è un atto d'accusa nei confronti dei cacciatori
LEINI - Fuori pericolo il cane che è stato investito da un'auto pirata
LEINI - Fuori pericolo il cane che è stato investito da un
La piccola Sasha era stata investita da un'auto pirata l'altro giorno in via Lombardore. Forse una telecamera ha ripreso tutto
LEINI - Investe un cane con l'auto e scappa: si cercano testimoni
LEINI - Investe un cane con l
L'investimento si è verificato domenica pomeriggio in via Lombardore. La proprietaria ha lanciato un appello sui social
FELETTO - Gatto fatto scendere da un'auto e abbandonato lungo la 460
FELETTO - Gatto fatto scendere da un
Segnalazione riportata dai volontari de «I gatti delle Vibrisse Onlus» di Rivarolo Canavese. L'episodio si è verificato nel corso della mattinata di sabato, 25 novembre, a Feletto
ANIMALI IN CANAVESE - Si può convivere con il lupo e il cinghiale?
ANIMALI IN CANAVESE - Si può convivere con il lupo e il cinghiale?
Ne discuteranno sabato 2 dicembre a Noasca esperti del settore, veterinari, ricercatori del Parco nazionale del Gran Paradiso e amministratori
CANAVESE - Gli animali più forti degli incendi: nessuna carcassa ritrovata in Valle Orco
CANAVESE - Gli animali più forti degli incendi: nessuna carcassa ritrovata in Valle Orco
Gli incendi boschivi di fine ottobre hanno seriamente danneggiato la fauna selvatica, patrimonio indisponibile dello Stato e quindi della collettività?
RIVAROLO - Al fianco dei mici senza padrone: aiutiamo «Le Vibrisse»
RIVAROLO - Al fianco dei mici senza padrone: aiutiamo «Le Vibrisse»
Domenica 12 novembre i volontari dell'associazione saranno presenti con il banchetto alla sagra d'autunno di Rivarolo
SOLIDARIETA' - 300 gatti senza cibo: le detenute del carcere delle Vallette chiedono aiuto
SOLIDARIETA
Dopo la prima richiesta del 2014 per salvare 30 gatti, ora che i mici sono diventati 300, la nuova lettera delle detenute al Presidente di Almo Nature ha portato alla donazione di 9000 pasti
TRAVERSELLA - Gli incendi devastano il rifugio dei gatti: i volontari chiedono aiuto per i mici
TRAVERSELLA - Gli incendi devastano il rifugio dei gatti: i volontari chiedono aiuto per i mici
Eporedianimali - Il gattile di Ivrea, informa che le fiamme hanno devastato il riparo dei gatti della colonia del Rifugio Piazza, sopra Traversella
ALLARME INCENDI - Legambiente: «Sospendiamo subito la caccia»
ALLARME INCENDI - Legambiente: «Sospendiamo subito la caccia»
«Nella nostra regione stanno andando in fumo aree di grandissimo pregio fondamentali anche per la sopravvivenza della fauna selvatica» dichiara Fabio Dovana, presidente Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore