CANDIA - Il micio Otto diventa il simbolo del parco

| Una storia a lieto fine dalle rive del lago

+ Miei preferiti
CANDIA - Il micio Otto diventa il simbolo del parco
Una bella storia di "adozione casuale" che ha per protagonista le rive dl lago di Candia Canavese e, in particolare, l'ente che ne gestisce il parco naturale. A darne notizia Mario Carlo Mottino, presidente della commissione di gestione e di indirizzo del Parco Naturale Provinciale del lago di Candia. Sul profilo Facebook dell'area protetta, oggi, è stata postata la foto di Otto. Un micio particolarmente fortunato dopo un'infanzia non proprio felice...

«Vi ricordate di questo gatto della foto? - racconta Mottino - all'inizio di ottobre avevamo segnalato la sua presenza alla sede del Parco, probabilmente abbandonato. Nessuno lo ha riconosciuto o voluto adottarlo per cui abbiamo deciso di adottarlo noi del Parco. Adesso sta bene (come potete vedere) mangia regolarmente ed ha un posto dove ripararsi dal freddo e dalla pioggia e durante il giorno sta con noi negli uffici».

Anche il nome, Otto, non è casuale: «Lo abbiamo chiamato Otto perchè il giorno che lo abbiamo trovato magro e spaventato si è mangiato otto scatolette di cibo».

QCuccioli
CERESOLE REALE - Cani da salvataggio nelle acque del lago - FOTO e VIDEO
CERESOLE REALE - Cani da salvataggio nelle acque del lago - FOTO e VIDEO
Il Gruppo Subalpino Lavoro in Acqua, il Club Italiano Terranova e lo Csen hanno dato vita ad un raduno per assegnare i brevetti di salvataggio
FAVRIA - Appello per ritrovare il piccolo Blu scomparso nel nulla
FAVRIA - Appello per ritrovare il piccolo Blu scomparso nel nulla
In caso di avvistamenti è possibile chiamare il numero 349-0720729
CERESOLE REALE - I cani imparano a diventare bagnini nel lago
CERESOLE REALE - I cani imparano a diventare bagnini nel lago
Sabato e domenica si assegnano i brevetti di salvataggio. Una due giorni da non perdere per gli appassionati di animali
MAZZE' - Uccide il cane a martellate: condannato a quattro mesi di carcere
MAZZE
L'uomo, che aveva perso il lavoro, si era accanito sull'animale tagliandogli la gola e prendendolo a martellate per "sfogare lo stress"
FAVRIA - Nel laghetto abbandonano di tutto: conigli, pesci e tartarughe
FAVRIA - Nel laghetto abbandonano di tutto: conigli, pesci e tartarughe
Appello del Comune: «Il laghetto del parco non è lo zoo dove si lasciano gli animaletti indesiderati»
CUORGNE' - Il Comune contro l'abbandono degli animali
CUORGNE
L'entrata in vigore della Legge 189 nel 2004 prevede la pena dell'arresto fino a un anno per il reato di abbandono o l'ammenda da 1000 a 10000 euro
CANAVESE - Operazione riempiamo le ciotole per il Canile di Caluso
CANAVESE - Operazione riempiamo le ciotole per il Canile di Caluso
Raccolta alimentare a Cuorgnè, Mazzè, San Giorgio Canavese, Agliè, Forno Canavese, Favria, Strambino e Caluso
RIVAROLO - Appello per trovare la piccola Maia smarrita in zona Vesignano
RIVAROLO - Appello per trovare la piccola Maia smarrita in zona Vesignano
UPDATE - RITROVATA!!! La piccola abita in zona Vesignano, frazione di Rivarolo. E proprio in zona Vesignano Maia era solita farsi un giretto: ma poi tornava sempre a casa...
BOSCONERO - Appello per ritrovare Kissi, smarrita a Bosconero
BOSCONERO - Appello per ritrovare Kissi, smarrita a Bosconero
Chiunque la vedesse (o per effettuare segnalazioni di avvistamenti) è pregato di chiamare il numero 345/3356056
RIVAROLO - Finti gattari cercano soldi spacciandosi per volontari pro-gatti
RIVAROLO - Finti gattari cercano soldi spacciandosi per volontari pro-gatti
Le volontarie de «I gatti delle Vibrisse Onlus - Rivarolo Canavese» che gestiscono il gattile di villa Vallero hanno segnalato su Facebook la probabile azione in città di finti gattari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore