CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO

| Sì è concluso il trentesimo Corso Nazionale Unità Cinofile da Ricerca in Superficie organizzato a Bardonecchia

+ Miei preferiti
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO
Sì è concluso questa mattina, 29 settembre, il 30° Corso Nazionale Unità Cinofile da Ricerca in Superficie organizzato a Bardonecchia dalla Scuola Nazionale Cinofili del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e dal Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese (CNSAS Piemonte). Dopo un’intera settimana di esercitazioni, addestramenti e simulati, sono state brevettate 12 nuove Unità Cinofile da Ricerca in Superficie provenienti da Alto Adige, Basilicata, Lombardia, Piemonte, Sardegna, Valle d’Aosta e Veneto.

Tra le dodici Unità Cinofile da Ricerca in Superficie brevettate, una sola è piemontese e arriva proprio dalla dodicesima delegazione canavesana del Soccorso Alpino: si chiama Ghea e ha tre anni.

Complessivamente sono state 33 le Unità Cinofile presenti, provenienti da 14 Regioni italiane. I primi giorni sono stati dedicati ai cuccioli fino all’anno di età e ai cani in formazione, mentre da giovedì scorso sono entrati in azione quelli sottoposti a verifica per il conseguimento dell'operatività.

Durante le giornate di lavoro i cani e i loro conduttori sono stati sottoposti a una serie di prove che riguardavano la movimentazione su terreno tecnico tra cui esercitazioni di calata in corda doppia su parete verticale. Ampio spazio è stato dato alla simulazione delle operazioni di ricerca in cui le Unità Cinofile devono sviluppare una strategia comune in operatività: il conduttore utilizza le proprie conoscenze insieme alla tecnologia GPS per individuare uno scenario di intervento, il cane segue esclusivamente il proprio fiuto. Si parla per l’appunto di unità cinofila perché soltanto una perfetta sintonia tra cane e conduttore può rendere un’operazione di ricerca efficace ed efficiente, consentendo di salvare una vita.

Infine non bisogna dimenticare gli oltre 30 figuranti provenienti da tutto il Piemonte che si sono prestati a nascondersi negli angoli più remoti della montagna per essere ritrovati dai soccorritori a 4 zampe.

Galleria fotografica
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 1
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 2
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 3
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 4
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 5
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 6
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 7
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 8
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 9
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 10
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 11
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 12
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 13
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 14
CANI DA SOCCORSO - A Bardonecchia brevetto per Ghea del Soccorso Alpino Canavesano - FOTO - immagine 15
QCuccioli
MONTANARO - Un incontro per imparare a capire cani e gatti
MONTANARO - Un incontro per imparare a capire cani e gatti
Ospite dell'associazione La Rosa dei 20 la veterinaria comportamentalista Daniela Portaleone. Incontro ad ingresso libero
RIBORDONE - Appello per Vinc, scomparso nel nulla in montagna
RIBORDONE - Appello per Vinc, scomparso nel nulla in montagna
L'ultimo avvistamento risale a prima di Natale nei pressi del lago dell'Eugio. Per avvistamenti o segnalazioni è possibile contattare il numero 347/7187709
CANAVESE - Allarme cinghiali: la Coldiretti chiede «un piano per la gestione»
CANAVESE - Allarme cinghiali: la Coldiretti chiede «un piano per la gestione»
Negli ultimi sei anni in tutto il Piemonte ci sono stati 7000 incidenti stradali con il coinvolgimento di selvatici, tra cui cinghiali nel 40,8% dei casi
RIVAROLO CANAVESE - Appello per ritrovare la gatta Timi - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Appello per ritrovare la gatta Timi - FOTO
Sono in corso le ricerche di una gatta di nome Timi, persa venerdì mattina 28/12/2018 a Rivarolo Canavese in zona Gave-Bogo al confine con Ozegna
CANAVESE - Divieto di pesca del Temolo e del Luccio
CANAVESE - Divieto di pesca del Temolo e del Luccio
«Il divieto si è reso necessario - precisa la Consigliera Azzarà - in quanto entrambe le specie sono classificate a grave rischio di estinzione in Piemonte e occorre a tutti i costi evitarne la scomparsa»
RIVAROLO - Botti vietati a Natale e Capodanno: ordinanza del sindaco Rostagno
RIVAROLO - Botti vietati a Natale e Capodanno: ordinanza del sindaco Rostagno
Su tutto il territorio comunale sarà vietato far esplodere botti e fuochi d'artificio. Multe fino a 500 euro
CUORGNE'-CASTELLAMONTE - I sindaci: «Meno botti a Capodanno»
CUORGNE
Le amministrazioni di Castellamonte e di Cuorgnè hanno concordato e ritenuto opportuno rivolgere un invito ai cittadini affinché limitino l’utilizzo dei petardi nella notte di Capodanno
CANAVESE - Attacchi dei lupi: più soldi per i rimborsi agli allevatori danneggiati
CANAVESE - Attacchi dei lupi: più soldi per i rimborsi agli allevatori danneggiati
La Città Metropolitana di Torino chiederà alla Regione Piemonte lo stanziamento di risorse adeguate
BAIRO - Cinghiale cade nel canale Caluso: salvato dai pompieri - VIDEO
BAIRO - Cinghiale cade nel canale Caluso: salvato dai pompieri - VIDEO
Operazione di soccorso, oggi all'ora di pranzo, tra Bairo ed Agliè per un cinghiale rimasto bloccato tra le grate del canale
CERESOLE-CUORGNE' - Il cane disperso torna a casa dopo otto mesi: la sua storia diventa un libro
CERESOLE-CUORGNE
Sabato nell'ex chiesa della Santissima Trinità a Cuorgnè, verrà presentato il libro «La storia di Dana», di Maria Grazia Pezzetto con illustrazioni di Umberto Burro. Una storia vera...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore