LETTERE - Contro i maltrattamenti sugli animali

| «Mi permetto di scriverle dopo i recenti episodi che hanno visto delle insensate crudeltà verso gli animali ed in particolare verso i gatti»

+ Miei preferiti
LETTERE - Contro i maltrattamenti sugli animali
Riceviamo e pubblichiamo una lettera dell'ex sindaco di Favria, Giorgio Cortese, in merito ai maltrattamenti sugli animali degli ultimi giorni in Canavese.

Mi permetto di scriverle dopo i recenti episodi che hanno visto delle insensate crudeltà verso gli animali domestici ed in particolare verso i gatti.  Dire che "è solo un gatto" e poi fare spallucce è una frase che ho già sentito troppo volte. E’ una frase molto fastidiosa che genera un’istantanea antipatia nei confronti di chi la pronuncia. Di solito chi la proferisce non ha mai avuto gatti, oppure li ha avuti tanti anni fa. Se invece ha gatti,  mi preoccupo seriamente. Mi fa accapponare la pelle quel “solo”, che mi risuona dentro e mi fa sentire confuso, quasi in colpa perchè mi fa sentire alieno a questa terra. Tutti pensano che la vita di un gatto sia racchiusa in semplici gesti: giocare, mangiare, dormire, ma non è proprio cosi. 

Mi presento mi chiamo Miao e sono molto affezionato al mio padrone e le attività precedente  elencate, sono le mie preferite,  nelle quali, modestamente, mi sento un maestro , ma essere gatto è ben altro, è molto di più. Mi ricordo quando il mio padrone mi raccolse dentro un bidone della spazzatura salvandomi da sicura morte. Il mio miagolio  era flebile ma Lui affrettò il  passo per andare incontro a quel mio richiamo. Io ero lì, in un angolo, tutto rannicchiato sporco, bagnato e impaurito. Mi ha dato affetto ed una casa e tante coccole, anche adesso, quando mi prende tra le sue braccia. Mi domando ancora quale malvagità umana può arrivare a tanto !  Tutti abbiamo un cuore! 
 
Ma per  tanti esseri umani batte senza smuovere  i sentimenti. I miei occhi dietro ad una sincera ed amica carezza non nascono le umane falsità ed inganni, al contrario sincera umanità, che tanti esseri umani non hanno. Ma forse le persone pensano che la la parola amore, appartenga solo agli esseri umani?  E che non si possa dare alla a natura e animali? Ma quanto sbagliano, l’amore è Dio, Dio è Il creato. Ecco che  allora quel  “solo” mi fa accapponare le vibrisse. Non sono, lo sapete benissimo che  né un cavallo né un criceto, ma un gatto con la sua dignità e affetto per chi mi ha  allevato e dato da mangiare. Per certe persone sono solo un gatto ma dono più affetto e sincera riconoscenza più di tanti  bipedi. Miao! (Giorgio Cortese)
QCuccioli
LEINI - Cavallo terrorizzato scappa sull'ex statale 460: salvato dai carabinieri e dagli automobilisti - FOTO
LEINI - Cavallo terrorizzato scappa sull
L'equino, evidentemente spaventato, una volta uscito dal recinto (che avrebbe danneggiato per scappare) si è fiondato sulla ex statale 460 e ha fatto lo slalom tra le auto di passaggio. Gli automobilisti hanno chiamato il 112
CANAVESE - Rubato un labrador a Feletto: appello per Cesare - FOTO
CANAVESE - Rubato un labrador a Feletto: appello per Cesare - FOTO
Un giovane labrador è stato portato via tra domenica 16 e lunedì 17 in via Remo Bretto, all'interno di un magazzino
AGLIÈ - Cittadini di buon cuore salvano un cane ferito - FOTO
AGLIÈ - Cittadini di buon cuore salvano un cane ferito - FOTO
Storia a lieto fine. La piccola Nina è tornata a casa dopo che alcuni residenti l'hanno salvata e affidata ai volontari del canile di Caluso
BOTTI DI CAPODANNO - Legambiente invita a rispettare le ordinanze per salvare gli animali
BOTTI DI CAPODANNO - Legambiente invita a rispettare le ordinanze per salvare gli animali
In diversi comuni della regione gli spettacoli pirotecnici sono stati sostituiti da spettacoli piromusicali in cui le luci, anziché i botti, sono accompagnate da musica
RIVAROLO - Successo del photo day per aiutare il gattile
RIVAROLO - Successo del photo day per aiutare il gattile
Rossana e Paola ringraziano i numerosi partecipanti e tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita della giornata
CUORGNE'-BOSCONERO - Vitelli e cani salvati dai vigili del fuoco
CUORGNE
Primo intervento, tra Cuorgnè e Alpette per il recupero, all'interno di una struttura abbandonata, di sei cani di taglia media e sei vitelli
RIVAROLO CANAVESE - Il Comune vieta i botti di Capodanno anche a Natale
RIVAROLO CANAVESE - Il Comune vieta i botti di Capodanno anche a Natale
Dopo l'ordinanza di Cuorgnè anche la città di Rivarolo conferma la decisione già assunta negli ultimi anni a tutela della popolazione e degli animali
CUORGNE' - Botti di capodanno vietati anche a Natale
CUORGNE
Il Comune di Cuorgnè ha emesso un'apposita ordinanza di divieto dei "botti" sul territorio Comunale che varrà dal 23 dicembre al 7 gennaio
RIVAROLO - Un set fotografico per gli amici a quattro zampe
RIVAROLO - Un set fotografico per gli amici a quattro zampe
Per sostenere l'Associazione "I GATTI DELLE VIBRISSE" di Rivarolo Canavese nasce il primo «PET PHOTO DAY», il prossimo 17 dicembre
CASTELNUOVO NIGRA - Spara e uccide un cane: cacciatore condannato in tribunale
CASTELNUOVO NIGRA - Spara e uccide un cane: cacciatore condannato in tribunale
Determinante la testimonianza della guardia zoofila che quel giorno intervenne sul posto. In tribunale a Ivrea il cacciatore è stato condannato a tre mesi e mezzo di carcere
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore