LETTERE - Contro i maltrattamenti sugli animali

| «Mi permetto di scriverle dopo i recenti episodi che hanno visto delle insensate crudeltà verso gli animali ed in particolare verso i gatti»

+ Miei preferiti
LETTERE - Contro i maltrattamenti sugli animali
Riceviamo e pubblichiamo una lettera dell'ex sindaco di Favria, Giorgio Cortese, in merito ai maltrattamenti sugli animali degli ultimi giorni in Canavese.

Mi permetto di scriverle dopo i recenti episodi che hanno visto delle insensate crudeltà verso gli animali domestici ed in particolare verso i gatti.  Dire che "è solo un gatto" e poi fare spallucce è una frase che ho già sentito troppo volte. E’ una frase molto fastidiosa che genera un’istantanea antipatia nei confronti di chi la pronuncia. Di solito chi la proferisce non ha mai avuto gatti, oppure li ha avuti tanti anni fa. Se invece ha gatti,  mi preoccupo seriamente. Mi fa accapponare la pelle quel “solo”, che mi risuona dentro e mi fa sentire confuso, quasi in colpa perchè mi fa sentire alieno a questa terra. Tutti pensano che la vita di un gatto sia racchiusa in semplici gesti: giocare, mangiare, dormire, ma non è proprio cosi. 

Mi presento mi chiamo Miao e sono molto affezionato al mio padrone e le attività precedente  elencate, sono le mie preferite,  nelle quali, modestamente, mi sento un maestro , ma essere gatto è ben altro, è molto di più. Mi ricordo quando il mio padrone mi raccolse dentro un bidone della spazzatura salvandomi da sicura morte. Il mio miagolio  era flebile ma Lui affrettò il  passo per andare incontro a quel mio richiamo. Io ero lì, in un angolo, tutto rannicchiato sporco, bagnato e impaurito. Mi ha dato affetto ed una casa e tante coccole, anche adesso, quando mi prende tra le sue braccia. Mi domando ancora quale malvagità umana può arrivare a tanto !  Tutti abbiamo un cuore! 
 
Ma per  tanti esseri umani batte senza smuovere  i sentimenti. I miei occhi dietro ad una sincera ed amica carezza non nascono le umane falsità ed inganni, al contrario sincera umanità, che tanti esseri umani non hanno. Ma forse le persone pensano che la la parola amore, appartenga solo agli esseri umani?  E che non si possa dare alla a natura e animali? Ma quanto sbagliano, l’amore è Dio, Dio è Il creato. Ecco che  allora quel  “solo” mi fa accapponare le vibrisse. Non sono, lo sapete benissimo che  né un cavallo né un criceto, ma un gatto con la sua dignità e affetto per chi mi ha  allevato e dato da mangiare. Per certe persone sono solo un gatto ma dono più affetto e sincera riconoscenza più di tanti  bipedi. Miao! (Giorgio Cortese)
QCuccioli
OZEGNA - Appello per ritrovare Bobo
OZEGNA - Appello per ritrovare Bobo
E' un Boxer di sei anni, molto vivace. E' scappato e probabilmente si trova a Ozegna e dintorni. Per avvistamenti contattare il numero 3487554443 oppure 3471299614
OGLIANICO - Appello per ritrovare Kesh e Shiva
OGLIANICO - Appello per ritrovare Kesh e Shiva
Riceviamo e pubblichiamo l'appello per le ricerche di questi due cani che sono stati smarriti, nei giorni scorsi, ad Oglianico
MONTANARO - Due volpi barbaramente uccise in un boschetto
MONTANARO - Due volpi barbaramente uccise in un boschetto
Le immagini hanno subito fatto il giro dei social incassando i commenti indignati di moltissimi amanti degli animali
VALPERGA - Donna muore, quaranta gatti restano senza padrone
VALPERGA - Donna muore, quaranta gatti restano senza padrone
Una situazione delicata della quale se ne sta occupando l'associazione «Le Vibrisse» di Rivarolo. Ma c'è bisogno di aiuto...
VALPERGA-PERTUSIO - Idiota spara a un gatto e lo ferisce alla schiena
VALPERGA-PERTUSIO - Idiota spara a un gatto e lo ferisce alla schiena
I proprietari del micio sono stati invitati a segnalare il caso ai carabinieri. In zona non è la prima volta che qualche idiota si diverte a sparare agli animali e in particolare ai gatti
AGLIE' - Mucche «dimenticate» fuori dalla stalla rischiano di morire di freddo
AGLIE
Per cause ancora in fase di accertamento il proprietario, un uomo di 41 anni residente ad Alice Superiore, in Valchiusella, ha lasciato gli animali fuori dalle stalle...
UCCISIONE DI ANIMALI - Lanciano il cane dal balcone: marito e moglie indagati dalla procura di Ivrea
UCCISIONE DI ANIMALI - Lanciano il cane dal balcone: marito e moglie indagati dalla procura di Ivrea
Indagati dalla procura per aver lanciato dal balcone di casa un piccolo chihuahua che poi, a causa delle lesioni subite, è morto. Una storia assurda che si è verificata l'anno scorso a Ciriè e che la procura ha ricostruito nei dettagli
MAZZE' - Maltratta i cani: cinquantenne arrestato dai carabinieri
MAZZE
All'uomo sono stati concessi gli arresti domiciliari. Il soggetto risultava essere proprietario di un canile non autorizzato
RIVAROLO - Abbandonano i gatti appena nati nel parcheggio del Gigante
RIVAROLO - Abbandonano i gatti appena nati nel parcheggio del Gigante
«Con che coraggio giovedì qualche schifoso ha abbandonati tre cuccioli di gattini in una scatola lasciandola nel parcheggio. Sono giorni che l'associazione Le Vibrisse fa il possibile per recuperarli»
LA STORIA - Il cinghiale amico dell'uomo freddato da un bracconiere - VIDEO
LA STORIA - Il cinghiale amico dell
I video con il cinghiale che si avvicina agli umani stanno facendo il giro della rete. Ma la storia non è un atto d'accusa nei confronti dei cacciatori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore