LETTERE - Contro i maltrattamenti sugli animali

| «Mi permetto di scriverle dopo i recenti episodi che hanno visto delle insensate crudeltà verso gli animali ed in particolare verso i gatti»

+ Miei preferiti
LETTERE - Contro i maltrattamenti sugli animali
Riceviamo e pubblichiamo una lettera dell'ex sindaco di Favria, Giorgio Cortese, in merito ai maltrattamenti sugli animali degli ultimi giorni in Canavese.

Mi permetto di scriverle dopo i recenti episodi che hanno visto delle insensate crudeltà verso gli animali domestici ed in particolare verso i gatti.  Dire che "è solo un gatto" e poi fare spallucce è una frase che ho già sentito troppo volte. E’ una frase molto fastidiosa che genera un’istantanea antipatia nei confronti di chi la pronuncia. Di solito chi la proferisce non ha mai avuto gatti, oppure li ha avuti tanti anni fa. Se invece ha gatti,  mi preoccupo seriamente. Mi fa accapponare la pelle quel “solo”, che mi risuona dentro e mi fa sentire confuso, quasi in colpa perchè mi fa sentire alieno a questa terra. Tutti pensano che la vita di un gatto sia racchiusa in semplici gesti: giocare, mangiare, dormire, ma non è proprio cosi. 

Mi presento mi chiamo Miao e sono molto affezionato al mio padrone e le attività precedente  elencate, sono le mie preferite,  nelle quali, modestamente, mi sento un maestro , ma essere gatto è ben altro, è molto di più. Mi ricordo quando il mio padrone mi raccolse dentro un bidone della spazzatura salvandomi da sicura morte. Il mio miagolio  era flebile ma Lui affrettò il  passo per andare incontro a quel mio richiamo. Io ero lì, in un angolo, tutto rannicchiato sporco, bagnato e impaurito. Mi ha dato affetto ed una casa e tante coccole, anche adesso, quando mi prende tra le sue braccia. Mi domando ancora quale malvagità umana può arrivare a tanto !  Tutti abbiamo un cuore! 
 
Ma per  tanti esseri umani batte senza smuovere  i sentimenti. I miei occhi dietro ad una sincera ed amica carezza non nascono le umane falsità ed inganni, al contrario sincera umanità, che tanti esseri umani non hanno. Ma forse le persone pensano che la la parola amore, appartenga solo agli esseri umani?  E che non si possa dare alla a natura e animali? Ma quanto sbagliano, l’amore è Dio, Dio è Il creato. Ecco che  allora quel  “solo” mi fa accapponare le vibrisse. Non sono, lo sapete benissimo che  né un cavallo né un criceto, ma un gatto con la sua dignità e affetto per chi mi ha  allevato e dato da mangiare. Per certe persone sono solo un gatto ma dono più affetto e sincera riconoscenza più di tanti  bipedi. Miao! (Giorgio Cortese)
QCuccioli
CARAVINO - Una taglia di 5000 euro per trovare chi ha ucciso Gaia
CARAVINO - Una taglia di 5000 euro per trovare chi ha ucciso Gaia
Una taglia da 5000 euro è stata istituita dall'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente sulla testa dell'assassino del cucciolo di San Bernardo ucciso con un colpo di carabina domenica 12 agosto a Caravino
ORRORE A CARAVINO - Sparano al cane senza motivo e lo uccidono con un colpo al polmone
ORRORE A CARAVINO - Sparano al cane senza motivo e lo uccidono con un colpo al polmone
Ancora un atto di barbarie nei confronti di animali indifesi. Un altro gravissimo episodio in Canavese, questa volta a Caravino. Una cucciola di San Bernardo, Gaia di otto mesi, è stata uccisa da un colpo di carabina
SAN BENIGNO CANAVESE - Veleno per le nutrie: uccisi due cani lungo la pista ciclopedonale
SAN BENIGNO CANAVESE - Veleno per le nutrie: uccisi due cani lungo la pista ciclopedonale
Erano usciti per una passeggiata con i rispettivi padroni lungo il percorso ciclopedonale di San Benigno. Al rientro a casa, però, i cuccioli si sono sentiti male. Purtroppo a nulla è valsa la corsa verso il veterinario
FAVRIA - Un serpente sbuca dal motore dell'auto: recuperato dai vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
FAVRIA - Un serpente sbuca dal motore dell
I vigili del fuoco di Rivarolo hanno a lungo ispezionato il vano motore della Bmw e anche l'interno, prima di trovare il rettile. Una volta recuperato è stato trasportato e liberato in aperta campagna. Lieto fine...
IVREA - Ubriaco a cavallo: multato e denunciato dalla polizia
IVREA - Ubriaco a cavallo: multato e denunciato dalla polizia
E' stato fermato nel quartiere San Bernardo. Quando la polizia lo ha raggiunto, l'uomo era stato appena disarcionato dal cavallo. Positivo all'alcoltest è stato denunciato e multato
CANAVESE - Lascia il cane sotto il sole cocente: 1000 euro di multa
CANAVESE - Lascia il cane sotto il sole cocente: 1000 euro di multa
La settimana scorsa il giudice di Ivrea, Maria Claudia Colangelo, ha inflitto mille euro di multa all'ex proprietaria di un cane abbandonato su un balcone a San Maurizio Canavese
CUORGNE' - Campagna del Comune contro chi abbandona gli animali
CUORGNE
Anche quest'anno il Comune di Cuorgnè intende far sentire la propria voce e sensibilizzare i propri cittadini sul tema dell’abbandono degli animali
VOLPIANO - Un serpente nel bagno di casa: paura in un alloggio - FOTO
VOLPIANO - Un serpente nel bagno di casa: paura in un alloggio - FOTO
L'animale è stato subito recuperato dagli agenti faunistico-ambientali della Città Metropolitana, esperti in erpetofauna
PONT CANAVESE - Appello per ritrovare la piccola Kira
PONT CANAVESE - Appello per ritrovare la piccola Kira
In caso di avvistamenti è possibile chiamare il proprietario al numero 342-6183989. La cagnolina è scappata al passaggio di una mandria di mucche - UPDATE: E' stata trovata!!!
CASELLE - Ritrovata la cagnolina scappata sulla pista dell'aeroporto
CASELLE - Ritrovata la cagnolina scappata sulla pista dell
La piccola Sara, la cagnetta scomparsa sulla pista dell'aeroporto, scappata durante le operazioni di imbarco, è stata ritrovata
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore