OZEGNA-LUSIGLIE' - Il parroco va a caccia e viene riempito di insulti

| Su internet qualcuno gli ha anche augurato di fare una brutta fine

+ Miei preferiti
OZEGNA-LUSIGLIE - Il parroco va a caccia e viene riempito di insulti
Si sono scatenati contro il parroco di Lusigliè e Ozegna don Luciano Bardesono, infortunatosi durante una battuta di caccia solitaria, l'altro pomeriggio, nei boschi di Ciconio. Si sono scatenati augurandogli le "peggio cose". Sono ovviamente gli utenti Facebook che non hanno perso occasione per sentenziare tutto il loro malumore contro il prete cacciatore. Qualcuno si è anche detto dispiaciuto perchè l'incidente dell'altro pomeriggio non si è trasformato in tragedia. Don Luciano Bardesono, infatti, 76 anni, ieri è tornato a Lusigliè, in parrocchia. Provato dall'esperienza ma comunque in discrete condizioni di salute.
 
Pesanti, invece, i commenti comparsi in rete. «Invece di andare a spasso per i boschi imbracciando un fucile, dovrebbe andare in giro a predicare pace e amore», scrivono i più moderati. Altri sono stati meno concilianti: «Finalmente Dio lo ha punito»; «Un prete che è un insulto per tutti i credenti». Fino all’incredibile: «Peccato si sia salvato». Qualcuno ha anche provato a prendere le difese del sacerdote ma non ha ottenuto un grande successo.
 
«Fargli pagare i soccorsi così gli passa la fantasia» suggerisce un utente Facebook. E ancora: «Ritrovato? Peccato». «Non ha nemmeno capito cosa insegnava Gesù: non uccidere è un comandamento». «Un prete va a caccia? In linea con gli insegnamenti di San Francesco». Oppure: «E' finita bene? Si vergogni prete di m...». 
Dove è successo
QCuccioli
LEINI - Cavallo terrorizzato scappa sull'ex statale 460: salvato dai carabinieri e dagli automobilisti - FOTO
LEINI - Cavallo terrorizzato scappa sull
L'equino, evidentemente spaventato, una volta uscito dal recinto (che avrebbe danneggiato per scappare) si č fiondato sulla ex statale 460 e ha fatto lo slalom tra le auto di passaggio. Gli automobilisti hanno chiamato il 112
CANAVESE - Rubato un labrador a Feletto: appello per Cesare - FOTO
CANAVESE - Rubato un labrador a Feletto: appello per Cesare - FOTO
Un giovane labrador č stato portato via tra domenica 16 e lunedģ 17 in via Remo Bretto, all'interno di un magazzino
AGLIČ - Cittadini di buon cuore salvano un cane ferito - FOTO
AGLIČ - Cittadini di buon cuore salvano un cane ferito - FOTO
Storia a lieto fine. La piccola Nina č tornata a casa dopo che alcuni residenti l'hanno salvata e affidata ai volontari del canile di Caluso
BOTTI DI CAPODANNO - Legambiente invita a rispettare le ordinanze per salvare gli animali
BOTTI DI CAPODANNO - Legambiente invita a rispettare le ordinanze per salvare gli animali
In diversi comuni della regione gli spettacoli pirotecnici sono stati sostituiti da spettacoli piromusicali in cui le luci, anziché i botti, sono accompagnate da musica
RIVAROLO - Successo del photo day per aiutare il gattile
RIVAROLO - Successo del photo day per aiutare il gattile
Rossana e Paola ringraziano i numerosi partecipanti e tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita della giornata
CUORGNE'-BOSCONERO - Vitelli e cani salvati dai vigili del fuoco
CUORGNE
Primo intervento, tra Cuorgnč e Alpette per il recupero, all'interno di una struttura abbandonata, di sei cani di taglia media e sei vitelli
RIVAROLO CANAVESE - Il Comune vieta i botti di Capodanno anche a Natale
RIVAROLO CANAVESE - Il Comune vieta i botti di Capodanno anche a Natale
Dopo l'ordinanza di Cuorgnč anche la cittą di Rivarolo conferma la decisione gią assunta negli ultimi anni a tutela della popolazione e degli animali
CUORGNE' - Botti di capodanno vietati anche a Natale
CUORGNE
Il Comune di Cuorgnč ha emesso un'apposita ordinanza di divieto dei "botti" sul territorio Comunale che varrą dal 23 dicembre al 7 gennaio
RIVAROLO - Un set fotografico per gli amici a quattro zampe
RIVAROLO - Un set fotografico per gli amici a quattro zampe
Per sostenere l'Associazione "I GATTI DELLE VIBRISSE" di Rivarolo Canavese nasce il primo «PET PHOTO DAY», il prossimo 17 dicembre
CASTELNUOVO NIGRA - Spara e uccide un cane: cacciatore condannato in tribunale
CASTELNUOVO NIGRA - Spara e uccide un cane: cacciatore condannato in tribunale
Determinante la testimonianza della guardia zoofila che quel giorno intervenne sul posto. In tribunale a Ivrea il cacciatore č stato condannato a tre mesi e mezzo di carcere
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore