PARCO GRAN PARADISO - Ha spiccato il volo il piccolo gipeto Flamma

| Grande evento naturalistico nell'area protetta più antica d'Italia

+ Miei preferiti
PARCO GRAN PARADISO - Ha spiccato il volo il piccolo gipeto Flamma
Ha spiccato il volo negli scorsi giorni, Flamma, il piccolo gipeto cresciuto nel nido della Valsavarenche, nel Parco Nazionale Gran Paradiso. Flamma è figlio di una coppia dei genitori, formata dal maschio "Michegabri", rilasciato nel Parco delle Alpi Marittime nel 2006, e da una femmina, di cui non è stato possibile finora determinare l'identità. L’inizio della cova è stato accertato dai guardaparco della Valsavarenche ad inizio di febbraio e il monitoraggio del nido è stato assiduo in questi mesi, con la schiusa dell’uovo avvenuta il 30 marzo e l’attesa per l’involo che è avvenuta 129 giorni dopo, leggermente in ritardo rispetto ai consueti tempi che prevedono lo stesso entro i 120 giorni.
 
Si tratta del terzo piccolo di gipeto ad aver spiccato il volo all’interno del Parco, dopo il ritorno alla nidificazione nell’area protetta da parte dei gipeti, avvenuto nel 2011. Segnale che questa specie si è ben ambientata e ha ri-colonizzato una zona che già popolava sino al 1913, data dell’ultimo abbattimento di gipeto sulle Alpi, avvenuto proprio in Val di Rhêmes, nell’area del Parco. Il nome Flamma è stato scelto dai bambini delle scuole primarie della Valsavarenche, della Val di Rhêmes e della Valgrisenche durante la giornata conclusiva del progetto di educazione e divulgazione ambientale "Sulle ali del gipeto", a cui hanno partecipato nell’anno scolastico 2013-2014.
 
Il gipeto, uno degli avvoltoi europei di maggiori dimensioni, è stato reintrodotto sulle Alpi negli anni ’80, dopo l’estinzione avvenuta appunto agli inizi del ‘900. Flamma, di cui non si conosce ancora il sesso, rimarrà per alcuni mesi nel territorio dei genitori e insieme continueranno ad essere costantemente osservati dal personale di sorveglianza dell’Ente Parco.
 
I dati raccolti e le osservazioni effettuate saranno trasmessi, per l’archiviazione e la loro gestione, alla banca dati del monitoraggio internazionale di questa specie (International Bearded Vulture Monitoring) curata dalla Fondazione per la conservazione dei Vulturidi (VCF), per il tramite dell’Ufficio Fauna e flora dell’Assessorato all’Agricoltura e risorse naturali della Regione Valle d’Aosta.
QCuccioli
OZEGNA - Appello per ritrovare Bobo
OZEGNA - Appello per ritrovare Bobo
E' un Boxer di sei anni, molto vivace. E' scappato e probabilmente si trova a Ozegna e dintorni. Per avvistamenti contattare il numero 3487554443 oppure 3471299614
OGLIANICO - Appello per ritrovare Kesh e Shiva
OGLIANICO - Appello per ritrovare Kesh e Shiva
Riceviamo e pubblichiamo l'appello per le ricerche di questi due cani che sono stati smarriti, nei giorni scorsi, ad Oglianico
MONTANARO - Due volpi barbaramente uccise in un boschetto
MONTANARO - Due volpi barbaramente uccise in un boschetto
Le immagini hanno subito fatto il giro dei social incassando i commenti indignati di moltissimi amanti degli animali
VALPERGA - Donna muore, quaranta gatti restano senza padrone
VALPERGA - Donna muore, quaranta gatti restano senza padrone
Una situazione delicata della quale se ne sta occupando l'associazione «Le Vibrisse» di Rivarolo. Ma c'è bisogno di aiuto...
VALPERGA-PERTUSIO - Idiota spara a un gatto e lo ferisce alla schiena
VALPERGA-PERTUSIO - Idiota spara a un gatto e lo ferisce alla schiena
I proprietari del micio sono stati invitati a segnalare il caso ai carabinieri. In zona non è la prima volta che qualche idiota si diverte a sparare agli animali e in particolare ai gatti
AGLIE' - Mucche «dimenticate» fuori dalla stalla rischiano di morire di freddo
AGLIE
Per cause ancora in fase di accertamento il proprietario, un uomo di 41 anni residente ad Alice Superiore, in Valchiusella, ha lasciato gli animali fuori dalle stalle...
UCCISIONE DI ANIMALI - Lanciano il cane dal balcone: marito e moglie indagati dalla procura di Ivrea
UCCISIONE DI ANIMALI - Lanciano il cane dal balcone: marito e moglie indagati dalla procura di Ivrea
Indagati dalla procura per aver lanciato dal balcone di casa un piccolo chihuahua che poi, a causa delle lesioni subite, è morto. Una storia assurda che si è verificata l'anno scorso a Ciriè e che la procura ha ricostruito nei dettagli
MAZZE' - Maltratta i cani: cinquantenne arrestato dai carabinieri
MAZZE
All'uomo sono stati concessi gli arresti domiciliari. Il soggetto risultava essere proprietario di un canile non autorizzato
RIVAROLO - Abbandonano i gatti appena nati nel parcheggio del Gigante
RIVAROLO - Abbandonano i gatti appena nati nel parcheggio del Gigante
«Con che coraggio giovedì qualche schifoso ha abbandonati tre cuccioli di gattini in una scatola lasciandola nel parcheggio. Sono giorni che l'associazione Le Vibrisse fa il possibile per recuperarli»
LA STORIA - Il cinghiale amico dell'uomo freddato da un bracconiere - VIDEO
LA STORIA - Il cinghiale amico dell
I video con il cinghiale che si avvicina agli umani stanno facendo il giro della rete. Ma la storia non è un atto d'accusa nei confronti dei cacciatori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore