PARCO GRAN PARADISO - Tutte e tre le coppie di Gipeto hanno portato a termine la deposizione delle uova

| Si tratta di un'importante conferma di presenza del grande avvoltoio nel Parco, estintosi sulle Alpi a causa della persecuzione umana agli inizi del secolo scorso

+ Miei preferiti
PARCO GRAN PARADISO - Tutte e tre le coppie di Gipeto hanno portato a termine la deposizione delle uova
Tutte e tre le coppie di Gipeto Gypaetus barbatus che, da alcuni anni, hanno scelto le valli del versante valdostano del Parco Nazionale Gran Paradiso per nidificare, hanno portato a termine la deposizione delle uova e iniziato la cova. Si tratta di un’importante conferma di presenza del grande avvoltoio nel Parco, estintosi sulle Alpi a causa della persecuzione umana agli inizi del secolo scorso e tornato a riprodursi grazie a un progetto internazionale di reintroduzione iniziato oltre 30 anni orsono.

Sulle Alpi italiane vi sono attualmente solo 15 coppie nidificanti di Gipeto, un terzo delle quali in Val d’Aosta. Nell’area del Gran Paradiso, le valli di Cogne, Valsavarenche e Rhêmes ospitano ognuna una coppia. La tutela della loro riproduzione costituisce, dunque, un importante obiettivo conservazionistico per l’Ente Parco. Il nido della Valsavarenche è sotto l’occhio vigile di una webcam, finalizzata a un progetto di monitoraggio in collaborazione con Federparchi, ed è proprio grazie a questo strumento che è stato possibile cogliere la data e l’ora della deposizione del primo delle due uova.

Il monitoraggio dei gipeti viene effettuato dal personale del Corpo di Sorveglianza e del Servizio Biodiversità e ricerca scientifica dell’Ente Parco, in stretta collaborazione e in coordinamento, a livello regionale, con il Corpo Forestale Valdostano e l’IBM (International Bearded vulture Monitoring), per il conferimento dei dati al coordinamento europeo. La cova dura dai 55 ai 60 giorni, periodo in cui sarà fondamentale garantire la massima tranquillità possibile ai genitori. I nidi della Valsavarenche e della Val di Rhêmes sono collocati in una posizione piuttosto sicura, ma così non è per il nido della Valnontey, posto in un complesso rupestre molto frequentato, in periodo invernale, da appassionati di arrampicata su cascate di ghiaccio.

Proprio per evitare che il disturbo provocato da un’eccessiva vicinanza di arrampicatori, come anche di fotoamatori o semplici escursionisti, possa determinare l’abbandono del nido da parte degli adulti (e il conseguente fallimento della riproduzione), l’Ente Parco ha istituito una zona di divieto di accesso attorno al sito. Nell'area interessata sono stati installati dei cartelli segnaletico/informativi in cui si spiegano le motivazioni. Sono altresì stati preparati dei depliant che verranno distribuiti agli operatori locali per informare i numerosi turisti che visitano questa parte di Parco. L’istituzione dell’area di divieto è stata concordata con l’Amministrazione Comunale di Cogne, la Società delle Guide Alpine e gli operatori turistici di Cogne. A loro vanno, per la sensibilità dimostrata, i più sentiti ringraziamenti dell’Ente Parco.

QCuccioli
LOTTERIA - Cristiano Ronaldo: la sua maglia autografata aiuta cani e gatti sfortunati
LOTTERIA - Cristiano Ronaldo: la sua maglia autografata aiuta cani e gatti sfortunati
Come ogni anno prende il via la vendita dei biglietti della lotteria per aiutare la «Casa del Cane Vagabondo», il rifugio per animali di Barbania. Quest'anno i premi sono davvero notevoli
CIRIE' - «Al nido con... Fido»: incontri di pet education per i bimbi
CIRIE
Il progetto è nato per coltivare nei bambini, i cui genitori aderiranno all'iniziativa, il senso di sensibilità e rispetto nei confronti del mondo animale
AGLIE' - «Dog inspiring: in cammino sulla via dell'empatia» in piazza Castello
AGLIE
In Canavese il tour di Lia Laghi, educatrice e consulente tecnico cinofilo che, a bordo del proprio camper in compagnia delle cagnoline Gioia e Mariola, sta attraversando l'Italia
MONTANARO - Felinamente, seminario gratuito sul comportamento del gatto
MONTANARO - Felinamente, seminario gratuito sul comportamento del gatto
«Felinamente», seminario di due ore con la veterinaria Daniela Portaleone, con l'associazione La Rosa dei 20
CANAVESE - Emergenza cinghiali: la Città metropolitana e le associazioni di agricoltori insieme
CANAVESE - Emergenza cinghiali: la Città metropolitana e le associazioni di agricoltori insieme
E' un appello unitario quello che Città metropolitana di Torino ed associazioni di agricoltori lanciano per poter fronteggiare l'emergenza cinghiali sui nostri territori
OZEGNA - Cane scomparso: appello per ritrovare la piccola Nanami
OZEGNA - Cane scomparso: appello per ritrovare la piccola Nanami
La mattina del 20 come tutti i giorni la padrona è andata a darle il suo cibo e le coccole ma lei, putroppo, non c'era. Per segnalazioni o avvistamenti è possibile contattare il numero 328-0018440
RIVAROLO - Spuntano cartelli in centro contro i padroni dei cani
RIVAROLO - Spuntano cartelli in centro contro i padroni dei cani
Deiezioni canine ovunque: sui muri di alcune abitazioni sono comparsi nuovi cartelli per i proprietari che non raccolgono...
CASTELLAMONTE - Gattino trovato in frazione Filia recuperato dalla nostra redazione
CASTELLAMONTE - Gattino trovato in frazione Filia recuperato dalla nostra redazione
Affettuoso e affamato è stato messo al riparo. E' possibile che si sia smarrito girando tra le case della zona. Se qualcuno lo sta cercando o lo riconosce dalla foto può contattare la nostra redazione
IVREA - Troppi abbandoni, gattile pieno: «Non c'è più spazio»
IVREA - Troppi abbandoni, gattile pieno: «Non c
A dare l'allarme sono i volontari di «Eporedianimali» che gestiscono ormai da diversi anni il rifugio per gatti dell'eporediese
MONTALENGHE - Micino resta bloccato in una casa disabitata: salvato dai pompieri di Rivarolo
MONTALENGHE - Micino resta bloccato in una casa disabitata: salvato dai pompieri di Rivarolo
La sua brutta avventura si è conclusa positivamente venerdì scorso quando i vigili del fuoco di Rivarolo lo hanno recuperato e messo in salvo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore