RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO

| L'attività del gattile prosegue a ritmo serrato: 51 mici hanno trovato casa ma i volontari chiedono aiuto

+ Miei preferiti
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO
Un nuovo anno di speranza per i ventisei mici del gattile di Rivarolo Canavese. La struttura sul retro di Villa Vallero, ad oggi ancora precaria e temporanea, era nata per accogliere la colonia felina rimasta senza casa in seguito all'incendio di una cascina ad Argentera. In poco più di un anno la struttura gestita da Giusi Costanzo è riuscita a trovare una nuova casa per 51 gattini. I cuccioli vengono abbandonati davanti alla porta degli studi veterinari, vicino ai cassonetti ed addirittura di fronte all'ingresso del rifugio. Una situazione che purtroppo sembra in continuo aumento. 
 
"Siamo davvero allo stremo – racconta Giusi Costanzo – per trovare una casa a ciascun micio ci vogliono ore ed ore di telefonate e di lavoro. Non solo ci occupiamo del pre affido ma seguiamo anche le settimane successive all'arrivo del gatto nella nuova casa. Ogni sforzo viene ripagato guardando le decine di foto che ci inviano i nuovi proprietari". Il micio più lontano oggi vive a Milano, molti invece hanno trovato una nuova vita in Canavese, qualcuno in Monferrato. Purtroppo c'è chi parte e chi arriva. Come Dorino, un gattone di tre anni, tutto coccole e tenerezza che appena vede un umano corre a fare conoscenza. Troppo affabile per non aver assaggiato la vita in casa. 
 
Il suo sogno è finito qualche mese fa, quando si è ritrovato in uno scatolone di fronte al cancello di Villa Vallero. A Gigi è persino andata peggio, qualche idiota ha deciso di utilizzarlo come bersaglio mobile ed accarezzandolo si sente ancora il piombo sulla sua schiena. Come se non bastasse nei giorni che ha passato a vagare ferito ha anche contratto la Fiv, l'immunodeficienza felina, una condanna se non si sta attenti. 
 
Purtroppo il rifugio temporaneo di Rivarolo ospita anche dei veterani, come Mimmo e Desideria, in gattile da più di tre anni o Sting, gatto dagli occhi di ghiaccio, che non miagola ma si esprime solo con dei potenti acuti. "Purtroppo – confidano le volontarie – erroneamente si pensa che i gattini siano più facili da accudire e riescano ad inserirsi più facilmente all'interno della famiglia ma non è sempre così. Talvolta un po di esperienza aiuta ad essere più inclini ad adattarsi soprattutto visto che tutti i gatti adulti che arrivano da noi vengono sterilizzati e svermati". 
 
Tolto l'affetto, al gattile c'è bisogno di praticamente tutto. "Per combattere il gelo – spiega Costanzo – ci siamo adattati con delle stufette che mantengono le cucce ad una temperatura accogliente, ma qualche coperta in più aiuterebbe a sentire meno freddo. Anche i medicinali come Frontline, o Synulox e Stomorgil sono sempre utilissimi. Nel frattempo speriamo che il 2015 ci porti fortuna ed il Comune riesca finalmente a far arrivare la luce elettrica anche qui dietro, velocizzando così tutte le attività in notturna che adesso si svolgono alla luce delle torce". 
 
L'appello lanciato dalle volontarie invita tutti gli amanti ed i proprietari dei gatti a donare alla struttura anche i giochi, i tiragraffi e tutto quanto i nostri piccoli amici non usano più in modo da dargli una nuova vita e far felici quei gatti che una casa ancora non l'hanno trovata. Chiunque fosse interessato ad aiutare il gattile o semplicemente a conoscere di persona Dorino, Gino e gli altri mici adottabili può contattare Giusi Costanzo al numero 3292979683 o uno dei veterinari di Rivarolo.
Galleria fotografica
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO - immagine 1
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO - immagine 2
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO - immagine 3
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO - immagine 4
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO - immagine 5
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO - immagine 6
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO - immagine 7
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO - immagine 8
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO - immagine 9
RIVAROLO CANAVESE - Ventisei gatti sfortunati in cerca di una famiglia - FOTO - immagine 10
QCuccioli
LA STORIA - Il cinghiale amico dell'uomo freddato da un bracconiere - VIDEO
LA STORIA - Il cinghiale amico dell
I video con il cinghiale che si avvicina agli umani stanno facendo il giro della rete. Ma la storia non è un atto d'accusa nei confronti dei cacciatori
LEINI - Fuori pericolo il cane che è stato investito da un'auto pirata
LEINI - Fuori pericolo il cane che è stato investito da un
La piccola Sasha era stata investita da un'auto pirata l'altro giorno in via Lombardore. Forse una telecamera ha ripreso tutto
LEINI - Investe un cane con l'auto e scappa: si cercano testimoni
LEINI - Investe un cane con l
L'investimento si è verificato domenica pomeriggio in via Lombardore. La proprietaria ha lanciato un appello sui social
FELETTO - Gatto fatto scendere da un'auto e abbandonato lungo la 460
FELETTO - Gatto fatto scendere da un
Segnalazione riportata dai volontari de «I gatti delle Vibrisse Onlus» di Rivarolo Canavese. L'episodio si è verificato nel corso della mattinata di sabato, 25 novembre, a Feletto
ANIMALI IN CANAVESE - Si può convivere con il lupo e il cinghiale?
ANIMALI IN CANAVESE - Si può convivere con il lupo e il cinghiale?
Ne discuteranno sabato 2 dicembre a Noasca esperti del settore, veterinari, ricercatori del Parco nazionale del Gran Paradiso e amministratori
CANAVESE - Gli animali più forti degli incendi: nessuna carcassa ritrovata in Valle Orco
CANAVESE - Gli animali più forti degli incendi: nessuna carcassa ritrovata in Valle Orco
Gli incendi boschivi di fine ottobre hanno seriamente danneggiato la fauna selvatica, patrimonio indisponibile dello Stato e quindi della collettività?
RIVAROLO - Al fianco dei mici senza padrone: aiutiamo «Le Vibrisse»
RIVAROLO - Al fianco dei mici senza padrone: aiutiamo «Le Vibrisse»
Domenica 12 novembre i volontari dell'associazione saranno presenti con il banchetto alla sagra d'autunno di Rivarolo
SOLIDARIETA' - 300 gatti senza cibo: le detenute del carcere delle Vallette chiedono aiuto
SOLIDARIETA
Dopo la prima richiesta del 2014 per salvare 30 gatti, ora che i mici sono diventati 300, la nuova lettera delle detenute al Presidente di Almo Nature ha portato alla donazione di 9000 pasti
TRAVERSELLA - Gli incendi devastano il rifugio dei gatti: i volontari chiedono aiuto per i mici
TRAVERSELLA - Gli incendi devastano il rifugio dei gatti: i volontari chiedono aiuto per i mici
Eporedianimali - Il gattile di Ivrea, informa che le fiamme hanno devastato il riparo dei gatti della colonia del Rifugio Piazza, sopra Traversella
ALLARME INCENDI - Legambiente: «Sospendiamo subito la caccia»
ALLARME INCENDI - Legambiente: «Sospendiamo subito la caccia»
«Nella nostra regione stanno andando in fumo aree di grandissimo pregio fondamentali anche per la sopravvivenza della fauna selvatica» dichiara Fabio Dovana, presidente Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore