RIVAROLO - «Gli animali non provocano danni». Comune condannato dal Tar

| Dopo otto anni il tribunale ha annullato l'ordinanza del Comune di Rivarolo sullo sgombero di una piccola stalla

+ Miei preferiti
RIVAROLO - «Gli animali non provocano danni». Comune condannato dal Tar
La stalla, anche se non autorizzata, non può essere rimossa se il Comune «ha dimenticato» di adottare il regolamento d’igiene della Regione. Il Tar del Piemonte, dopo otto anni, ha condannato il Comune di Rivarolo a 2000 euro di spese legali e ha annullato l’ordinanza dell’otto novembre 2006 con la quale il sindaco disponeva lo sgombero e la chiusura di una mini stalla in via Matteotti 10. Stalla che, allora, ospitava venti conigli, un pony, tre cavalli, cinque capre e un maiale. Animali che, secondo l’amministrazione, arrecavano danni e disturbo ai vicini di casa. 
 
«L’ordinanza è viziata da difetto di motivazione – scrivono i giudici del Tar - negli atti dell’azienda sanitaria locale non si attesta in alcun modo un grave pericolo per l’incolumità pubblica». Alcune norme violate, tra l’altro, sono risalenti alla fine dell’ottocento, superate dal fatto che il Comune «non ha mai recepito il regolamento d’igiene approvato dalla Regione». 
 
Secondo i giudici «la misura adottata dal sindaco, consistente nell’immediato allontanamento di tutti gli animali, risulterebbe oggettivamente sproporzionata. Le eventuali condizioni di nocività per l’ambiente circostante, dovute non soltanto alla presenza degli animali ma anche alle concrete modalità di conduzione della stalla e di smaltimento del letame, avrebbero potuto essere fronteggiate mediante, ad esempio, l’ordine di ridurre il numero dei capi di bestiame oppure mediante altre e più appropriate prescrizioni, come peraltro suggerito proprio dai funzionari dell’azienda sanitaria locale nelle relazioni di accertamento, anziché ricorrendo alla più drastica decisione di sgombero immediato».
 
«Resta salvo - aggiunge il tribunale - il potere del Comune di Rivarolo Canavese di vigilare sulla salubrità dei luoghi, avvalendosi dell’ausilio della competente azienda sanitaria locale, al fine di adottare tutte le misure (differenti dallo sgombero della stalla e dei cortili) eventualmente necessarie a ridurre gli inconvenienti igienico-sanitari per la cittadinanza».
QCuccioli
CICONIO - Gattina finisce in una cisterna di olio: salva per miracolo
CICONIO - Gattina finisce in una cisterna di olio: salva per miracolo
Per ulteriori notizie su Oil e su tutti i mici in cura a Rivarolo e dintorni vi consigliamo di seguire la pagina «I gatti delle Vibrisse - Rivarolo Canavese»
RIVAROLO - Appello per ritrovare il gatto Sid
RIVAROLO - Appello per ritrovare il gatto Sid
Il micio ha due canini sporgenti e una coda lunga e folta. E' stato smarrito a Rivarolo Canavese nella zona verso la Salp. Per info ed eventuali avvistamenti è possibile chiamare il numero 349-3839483.
VISTRORIO - La Valchiusella si mobilita per salvare i rospi mentre attraversano la strada - FOTO
VISTRORIO - La Valchiusella si mobilita per salvare i rospi mentre attraversano la strada - FOTO
L’appuntamento è fissato per sabato 4 marzo a partire dalle 9 alla diga. Durante la compagna 2016 sono stati trasportati 1500 animaletti, per il 90% anfibi della specie Bufo Bufo, ma anche qualche rana, salamandra e tritone
CANAVESE - Più di 3000 rospi da salvare a Pertusio, Vidracco e Vistrorio - FOTO
CANAVESE - Più di 3000 rospi da salvare a Pertusio, Vidracco e Vistrorio - FOTO
Nelle prossime settimane, per il settimo anno consecutivo, partirà una campagna di tutela dei rospi e delle rane a cura della Città metropolitana di Torino. Il progetto riguarderà anche la provinciale 84 Candia-Caluso
CUORGNE' - Bocconi avvelenati ai cani: indaga la polizia municipale
CUORGNE
Le segnalazioni riguardano in principal modo corso Roma e zone limitrofe, tutte molto frequentate. Il sindaco ha subito avvertito i vigili urbani
MAPPANO - Esistono animali vegetariani? Il micio curioso mangia anche l'insalata... - VIDEO
MAPPANO - Esistono animali vegetariani? Il micio curioso mangia anche l
Il micio del video, Tom, che abita a Mappano, ha un certo interesse per l'insalata! Ovviamente non mangia solo quella... ma chissà che non possa essere un inizio di dieta...
CANI DA ADOTTARE - Prorogata l'iniziativa «Aggiungi un nonno a tavola»
CANI DA ADOTTARE - Prorogata l
Un progetto della Lega Nazionale per la Difesa del Cane per favorire le adozioni consapevoli di cani anziani ospitati nei rifugi di tutta Italia
LEINI-TORINO - Smarrito Ares: appello urgente per ritrovarlo - RITROVATO!
LEINI-TORINO - Smarrito Ares: appello urgente per ritrovarlo - RITROVATO!
Già fatta regolare denuncia agli enti preposti. Per avvistamenti o ritrovamento contattare immediatamente il numero 339-1611691
CACCIA AL LUPO - Gli agricoltori chiedono tutele contro i predatori
CACCIA AL LUPO - Gli agricoltori chiedono tutele contro i predatori
La conferenza Stato-Regioni, su proposta di numerosi Presidenti, ha deciso di rinviare l'esame del cosiddetto “Piano Lupo” ossia il Piano di conservazione e gestione del lupo in Italia
OZEGNA - Gatto smarrito vive per giorni su un albero: salvato dai vigili del fuoco
OZEGNA - Gatto smarrito vive per giorni su un albero: salvato dai vigili del fuoco
Da diversi giorni era rimasto bloccato su di una magnolia al freddo, senza acqua né cibo. Ora è stato affidato ai volontari del gattile di Rivarolo Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore