RIVAROLO - «Gli animali non provocano danni». Comune condannato dal Tar

| Dopo otto anni il tribunale ha annullato l'ordinanza del Comune di Rivarolo sullo sgombero di una piccola stalla

+ Miei preferiti
RIVAROLO - «Gli animali non provocano danni». Comune condannato dal Tar
La stalla, anche se non autorizzata, non può essere rimossa se il Comune «ha dimenticato» di adottare il regolamento d’igiene della Regione. Il Tar del Piemonte, dopo otto anni, ha condannato il Comune di Rivarolo a 2000 euro di spese legali e ha annullato l’ordinanza dell’otto novembre 2006 con la quale il sindaco disponeva lo sgombero e la chiusura di una mini stalla in via Matteotti 10. Stalla che, allora, ospitava venti conigli, un pony, tre cavalli, cinque capre e un maiale. Animali che, secondo l’amministrazione, arrecavano danni e disturbo ai vicini di casa. 
 
«L’ordinanza è viziata da difetto di motivazione – scrivono i giudici del Tar - negli atti dell’azienda sanitaria locale non si attesta in alcun modo un grave pericolo per l’incolumità pubblica». Alcune norme violate, tra l’altro, sono risalenti alla fine dell’ottocento, superate dal fatto che il Comune «non ha mai recepito il regolamento d’igiene approvato dalla Regione». 
 
Secondo i giudici «la misura adottata dal sindaco, consistente nell’immediato allontanamento di tutti gli animali, risulterebbe oggettivamente sproporzionata. Le eventuali condizioni di nocività per l’ambiente circostante, dovute non soltanto alla presenza degli animali ma anche alle concrete modalità di conduzione della stalla e di smaltimento del letame, avrebbero potuto essere fronteggiate mediante, ad esempio, l’ordine di ridurre il numero dei capi di bestiame oppure mediante altre e più appropriate prescrizioni, come peraltro suggerito proprio dai funzionari dell’azienda sanitaria locale nelle relazioni di accertamento, anziché ricorrendo alla più drastica decisione di sgombero immediato».
 
«Resta salvo - aggiunge il tribunale - il potere del Comune di Rivarolo Canavese di vigilare sulla salubrità dei luoghi, avvalendosi dell’ausilio della competente azienda sanitaria locale, al fine di adottare tutte le misure (differenti dallo sgombero della stalla e dei cortili) eventualmente necessarie a ridurre gli inconvenienti igienico-sanitari per la cittadinanza».
QCuccioli
CUCCIOLI - Un appello per il piccolo Jaky, abbandonato e in cerca di una famiglia
CUCCIOLI - Un appello per il piccolo Jaky, abbandonato e in cerca di una famiglia
Jaky è un amore di cagnolino, va d'accordo con tutti gli animali ed è affettuoso e dolce con le persone. E' in cerca di una famiglia dopo tanta sfortuna
AGLIE' - Furto di api: i ladri devastano le arnie
AGLIE
A scoprire il furto è stata la stessa titolare dell'attività, martedì mattina, avvertita da alcuni agricoltori della zona che hanno notato le casette delle api ribaltate
IVREA - Spara a un cane nel giardino di casa: è caccia all'idiota
IVREA - Spara a un cane nel giardino di casa: è caccia all
E' successo l'altro giorno a Ivrea, in piazza della Repubblica. I proprietari della povera bestiola hanno diffuso un appello
PARCO GRAN PARADISO - Studenti e ricercatori inglesi per studiare stambecchi e marmotte
PARCO GRAN PARADISO - Studenti e ricercatori inglesi per studiare stambecchi e marmotte
L'università di Chester, una delle più antiche e prestigiose del Regno Unito (fondata nel 1839), ha scelto la Valsavarenche come area di studio per i propri studenti e ricercatori
CIRIE' - Domenica la quarta edizione della giornata dell'orgoglio canino
CIRIE
L'ASD Dogs Crossing di Mathi promuove in occasione della Fiera dell’Annunziata di domenica 25 marzo il «4° Dog Pride delle Valli di Lanzo»
APPELLO - Scooby dal rifugio cerca una nuova famiglia - FOTO
APPELLO - Scooby dal rifugio cerca una nuova famiglia - FOTO
Si tratta di un'adozione di «grande portata» viste le dimensioni del «cucciolo» futura taglia XL...
IVREA - Appello per trovare una famiglia a Lylli
IVREA - Appello per trovare una famiglia a Lylli
Il cane ha 4 anni e mezzo, è vaccinata e sterilizzata, super socievole con gli altri cani e abituata a stare con i bambini
OGLIANICO - Cuccioli di pochi mesi abbandonati dentro uno scatolone
OGLIANICO - Cuccioli di pochi mesi abbandonati dentro uno scatolone
Hanno circa due mesi e mezzo e sono di futura taglia media. Ora si trovano al Canile di Caluso
ORRORE - Un cavallo mutilato e ucciso: proprietario denunciato dai carabinieri di Leini
ORRORE - Un cavallo mutilato e ucciso: proprietario denunciato dai carabinieri di Leini
Ai carabinieri ha raccontato di un possibile furto da parte di alcune persone, ma la versione dell’uomo non ha convinto gli investigatori. L'uomo potrebbe essersi liberato dell’animale morto dopo averlo mutilato
CALUSO - Cani abbandonati a Rivarolo Canavese: si cerca una famiglia
CALUSO - Cani abbandonati a Rivarolo Canavese: si cerca una famiglia
Per informazioni contattare il numero 011-9833230 (lasciate un messaggio in segreteria in caso di mancara risposta) oppure andate a trovarli il mercoledì, sabato e domenica pomeriggio dalle 14 alle 18.30
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore