RUEGLIO - Lascia i cani morire di fame: condannato dal tribunale

| Quattro mesi di reclusione a un uomo di 33 anni residente in Valchiusella. Due cani morti di stenti. La terribile scoperta dei veterinari dell'Asl e dei carabinieri

+ Miei preferiti
RUEGLIO - Lascia i cani morire di fame: condannato dal tribunale
Si è concluso con una condanna a quattro mesi di reclusione (pena sospesa) il processo che, al tribunale di Ivrea, ha visto imputato Vincenzo Tisone, 33 anni di Rueglio. L'uomo è finito alla sbarra per aver lasciato morire di fame due cani. I fatti risalgono al dicembre del 2012. Il giorno 30 i veterinari dell'Asl To4 e i carabinieri di Vico Canavese scoprono e sequestrano, all'interno di un cascinale della frazione Inverso (tra Traversella e Rueglio) i corpi di due cani, magri ormai da vedere le ossa e attaccati a una catena lunga non più di un metro e mezzo. Secondo il veterinario i cani sono morti di fame.
 
A chiamare i l'Asl sono stati alcuni residenti della zona che hanno segnalato due cani abbandonati. «Erano meticci con il pelo nero e marrone, attaccati a una catena molto corta - ha raccontato in aula il veterinario che è intervenuto sul posto - erano morti per la fame tanto erano smagrite le carcasse. A poca distanza due ciotole rovesciate. Il freddo ha conservato i corpi». Le carcasse sono state poi affidate ai carabinieri e successivamente al canile di Caluso. Uno dei poveri animali aveva il microchip e in questo modo è stato possibile risalire al proprietario. Il giudice lo ha ritenuto colpevole condannandolo a quattro mesi di detenzione, sospendendo l’esecuzione della pena.
Dove è successo
QCuccioli
SETTIMO VITTONE - Investito da un'auto, ora Bianchino cerca una famiglia - FOTO
SETTIMO VITTONE - Investito da un
La persona che lo ha investito per fortuna andava piano e lo ha prontamente soccorso, allertando immediatamente le forze dell'ordine e i volontari del canile di Caluso
OZEGNA - Appello per ritrovare Bobo
OZEGNA - Appello per ritrovare Bobo
E' un Boxer di sei anni, molto vivace. E' scappato e probabilmente si trova a Ozegna e dintorni. Per avvistamenti contattare il numero 3487554443 oppure 3471299614
OGLIANICO - Appello per ritrovare Kesh e Shiva
OGLIANICO - Appello per ritrovare Kesh e Shiva
Riceviamo e pubblichiamo l'appello per le ricerche di questi due cani che sono stati smarriti, nei giorni scorsi, ad Oglianico
MONTANARO - Due volpi barbaramente uccise in un boschetto
MONTANARO - Due volpi barbaramente uccise in un boschetto
Le immagini hanno subito fatto il giro dei social incassando i commenti indignati di moltissimi amanti degli animali
VALPERGA - Donna muore, quaranta gatti restano senza padrone
VALPERGA - Donna muore, quaranta gatti restano senza padrone
Una situazione delicata della quale se ne sta occupando l'associazione «Le Vibrisse» di Rivarolo. Ma c'è bisogno di aiuto...
VALPERGA-PERTUSIO - Idiota spara a un gatto e lo ferisce alla schiena
VALPERGA-PERTUSIO - Idiota spara a un gatto e lo ferisce alla schiena
I proprietari del micio sono stati invitati a segnalare il caso ai carabinieri. In zona non è la prima volta che qualche idiota si diverte a sparare agli animali e in particolare ai gatti
AGLIE' - Mucche «dimenticate» fuori dalla stalla rischiano di morire di freddo
AGLIE
Per cause ancora in fase di accertamento il proprietario, un uomo di 41 anni residente ad Alice Superiore, in Valchiusella, ha lasciato gli animali fuori dalle stalle...
UCCISIONE DI ANIMALI - Lanciano il cane dal balcone: marito e moglie indagati dalla procura di Ivrea
UCCISIONE DI ANIMALI - Lanciano il cane dal balcone: marito e moglie indagati dalla procura di Ivrea
Indagati dalla procura per aver lanciato dal balcone di casa un piccolo chihuahua che poi, a causa delle lesioni subite, è morto. Una storia assurda che si è verificata l'anno scorso a Ciriè e che la procura ha ricostruito nei dettagli
MAZZE' - Maltratta i cani: cinquantenne arrestato dai carabinieri
MAZZE
All'uomo sono stati concessi gli arresti domiciliari. Il soggetto risultava essere proprietario di un canile non autorizzato
RIVAROLO - Abbandonano i gatti appena nati nel parcheggio del Gigante
RIVAROLO - Abbandonano i gatti appena nati nel parcheggio del Gigante
«Con che coraggio giovedì qualche schifoso ha abbandonati tre cuccioli di gattini in una scatola lasciandola nel parcheggio. Sono giorni che l'associazione Le Vibrisse fa il possibile per recuperarli»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore