TORINO - Ambulatorio distrutto: canile costretto a chiudere. L'Enpa: «Sono stati i Rom»

| Incredibile episodio nella notte: danni per 100 mila euro. L'Enpa punta il dito contro i Rom del vicino campo nomadi

+ Miei preferiti
TORINO - Ambulatorio distrutto: canile costretto a chiudere. LEnpa: «Sono stati i Rom»
Riceviamo e pubblichiamo tramite numerosi amici del rifugio Enpa di Torino che ci hanno segnalato quanto avvenuto la scorsa notte in via Germagnano. 
 
«Una trentina di persone, fra cui alcuni minori, ha assaltato la sede e l'ambulatorio sociale ENPA di via Germagnano 8, distruggendolI completamente e lasciando terrorizzati ed imprigionati nelle gabbie rovesciate alcuni animali ospitati nell'ambulatorio, su cui sono in corso accertamenti clinici. Si stimano danni ad impianti, apparecchiature elettroniche e medicali, mobilio, medicinali per circa 100.000 euro. Molta documentazione è andata distrutta per l'allagamento dovuto ai tubi letteralmente strappati dai muri.
 
Una devastazione annunciata da decine di intrusioni denunciate negli ultimi mesi ed oggetto di diverse interpellanze comunali che hanno solo evidenziato l'incapacità di Comune e Prefettura nel garantire un minimo di ordine pubblico e pubblica sicurezza in queste zone di Torino, dove la presenza di onesti cittadini arreca evidentemente fastidio alle attività illecite.
 
Questo vero e proprio attentato alla tutela degli animali, che è indicatore di civiltà per la società civile, è il simbolo di una città che, mentre ridimensiona e centellina servizi previsti e garantiti dalla Legge, abdica ai rom con milioni di euro spesi in permissivi mediatori culturali, disprezzata assistenza sanitaria nei campi, inefficaci cooperative di sostegno, inutile personale di vigilanza, continue ristrutturazioni di ciò che essi distruggono, con quotidiani interventi di vigili del fuoco. Le forze dell'ordine intervengono solo per verbalizzare i danni, osservando ignave la quotidiana proliferazione di nuovi insediamenti abusivi e ritornando il più presto possibile al sicuro dei propri comandi. Ad essere lasciata in balìa della impunita arroganza di questi nomadi, ormai solo di nome perchè difficilmente si staccano dai servizi gratuiti garantiti senza nessuna contropartita sociale, è l'iniziativa privata e solidaristica.
 
ENPA Torino, preso atto che le Autorità preposte non sono in grado di garantire l'ordine pubblico nè l'integrità della struttura e degli eventuali ennesimi ripristini, nè la sicurezza a dipendenti, volontari ed animali ospiti, provvederà nei prossimi giorni all'evacuazione della struttura, il cui futuro dipenderà da atti concreti e non dalle parole del buonismo politicamente corretto. Un danno enorme per ENPA, ma anche per la civiltà di una città ormai avamposto di invasioni barbariche. Chi volesse dare una mano, magari adottando uno dei nostri sfortunati animali, può contattarci su torino@enpa.org o visitare il sito www.enpatorino.com».
Galleria fotografica
TORINO - Ambulatorio distrutto: canile costretto a chiudere. LEnpa: «Sono stati i Rom» - immagine 1
TORINO - Ambulatorio distrutto: canile costretto a chiudere. LEnpa: «Sono stati i Rom» - immagine 2
TORINO - Ambulatorio distrutto: canile costretto a chiudere. LEnpa: «Sono stati i Rom» - immagine 3
TORINO - Ambulatorio distrutto: canile costretto a chiudere. LEnpa: «Sono stati i Rom» - immagine 4
TORINO - Ambulatorio distrutto: canile costretto a chiudere. LEnpa: «Sono stati i Rom» - immagine 5
QCuccioli
RIVAROLO-RIVAROSSA - Smarrita Maya nella zona di Argentera
RIVAROLO-RIVAROSSA - Smarrita Maya nella zona di Argentera
Maya è scappata da strada Paradiso, a metà strada tra la frazione Argentera di Rivarolo Canavese e Rivarossa, la strada prima del vivaio Ricca. Per segnalazioni 334 743 8859
RIVAROLO CANAVESE - Quattro cuccioli abbandonati nel sacchetto della spesa
RIVAROLO CANAVESE - Quattro cuccioli abbandonati nel sacchetto della spesa
Oggi i volontari de «I gatti delle Vibrisse Onlus» hanno recuperato la borsa abbandonata sotto ad un albero del parco di villa Vallero. I mici sono salvi. L'autore dell'abbandono rischia una denuncia
CANAVESE - Emergenza gattini: si cercano balie e stalli per aiutare i mici
CANAVESE - Emergenza gattini: si cercano balie e stalli per aiutare i mici
Chi fosse disponibile ad aiutare volontari e micini può scrivere ad Eporedianimali. Via telefono, email o Facebook sulla pagina dedicata. Tutti i riferimenti nell'articolo
CUORGNE' - Due cani ritrovati in frazione Salto: si cercano i proprietari
CUORGNE
I due cuccioloni sono stati recuperati dal veterinario Vincenzo Dall'Olio e successivamente affidati, come da prassi, al canile di Caluso
CALUSO - La piccola Ida cerca una famiglia che la possa adottare
CALUSO - La piccola Ida cerca una famiglia che la possa adottare
Come le sue sorelle non ha nessuna colpa. Ha solo avuto la sfortuna di nascere nella famiglia sbagliata. Alcune delle sue sorelle sono state adottate, e con un pò di pazienza, sono diventate cagnette meravigliose
FAVRIA - Gatto salta sui balconi per scappare... ai vigili del fuoco - FOTO
FAVRIA - Gatto salta sui balconi per scappare... ai vigili del fuoco - FOTO
Mai mettere in discussione l'autonomia e la libertà di un gatto. Anche se si tratta di un micio domestico... Poi, per fortuna, è arrivato anche il lieto fine...
FELETTO - Investe e uccide un gatto: automobilista se ne va come se nulla fosse
FELETTO - Investe e uccide un gatto: automobilista se ne va come se nulla fosse
I proprietari del micio cercano testimoni. Il «fenomeno» al volante del mezzo, viste numerose sentenze della cassazione, rischia una denuncia per uccisione di animali
PONT - Muore in casa: il cane la veglia per diversi giorni
PONT - Muore in casa: il cane la veglia per diversi giorni
Dramma in un'abitazione della borgata Lantigliera. Il corpo della settantenne trovato dai vigili del fuoco su segnalazione dei vicini
CICONIO - Gattina finisce in una cisterna di olio: salva per miracolo
CICONIO - Gattina finisce in una cisterna di olio: salva per miracolo
Per ulteriori notizie su Oil e su tutti i mici in cura a Rivarolo e dintorni vi consigliamo di seguire la pagina «I gatti delle Vibrisse - Rivarolo Canavese»
RIVAROLO - Appello per ritrovare il gatto Sid
RIVAROLO - Appello per ritrovare il gatto Sid
Il micio ha due canini sporgenti e una coda lunga e folta. E' stato smarrito a Rivarolo Canavese nella zona verso la Salp. Per info ed eventuali avvistamenti è possibile chiamare il numero 349-3839483.
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore