atletica-leggera-vittorie-storiche-per-favro-nel-triplo-e-pusceddu-nel-lungo--17193
ATLETICA LEGGERA - Vittorie storiche per Favro nel triplo e Pusceddu nel lungo

ATLETICA LEGGERA - Vittorie storiche per Favro nel triplo e Pusceddu nel lungo

| Per Favro si tratta di una conferma dopo la vittoria del 2017 quando era ancora della categoria Cadetti

+ Miei preferiti
ATLETICA LEGGERA - Vittorie storiche per Favro nel triplo e Pusceddu nel lungo
Bressanone (BZ) 20 maggio. Due vittorie storiche per i saltatori dell’AZIMUT Atletica Canavesana al Brixia Meeting Internazionale. Successo di Davide Favro nel triplo e di Lorenzo Pusceddu nel lungo le due gemme realizzate. Per Favro si tratta di una conferma dopo la vittoria del 2017 quando era ancora della categoria Cadetti. Il campione italiano Indoor 2018 Allievi di lungo non sbaglia un colpo e dopo due salti ha regolato i temibili avversari planando a 14,43. Battuti il tedesco Nguemning (14,32) ed il lombardo Tosti (14,29). Pusceddu dopo la vittoria ai societari di Biella si è imposto a Bressanone con un miglior salto di 6,97. Batutti due temibili tedeschi Khavvam (6,90) e Sammet (6,87). Entrambi gli atleti sono seguiti dal tecnico sociale del GS Chivassesi Marco Airale fondatore della Eracle Academy con Alberto Franceschi. Ottavo posto per Giorgio Gueli nella gara di marcia disputata sulla distanza dei 5000 metri. Un errore delle giurie ha costretto i marciatori a percorrere un giro in più vanificando la prestazione cronometrica. Peccato perché l’eporediese era sceso sotto il muro dei 24’ per la prima volta. Esperienza positiva per Marcello Ravetta 13° nella gara di disco. Risultati, Allievi, marcia 5000: 8. Giorgio Gueli; lungo: 1. Lorenzo Pusceddu 6,97 (6,90, X, 6,97, X, 6,64, X), 2. Leon Khavvam (Bay Bayern) 6,90, 3. Niclas Sammet (Wur Baden Wuertemberg) 6,87; triplo: 1. Davide Favro 14,43 (14,33, 14,43, 14,31, 14,30, 14,33, X), 2. Neim Nguemning (Wur Baden Wuertemberg) 14,32, 3. Gabriele Tosti (Lombardia) 14,29; disco: 13. Marcello Ravetta 36,82 (X, 36,82, X); classifica combinata: 6. Piemonte 472.   

Pomaretto (TO) 20 maggio. Nella prova del Campionato piemontese di corsa in montagna giovanile ottimo settimo posto per Niccolò Biazzetti nella gara Allievi. Il portacolori dell’AZIMUT Atletica Canavesana si è confermato competitivo recuperando due posizioni nel giro finale. Fondamentali per la classifica di squadra i piazzamenti dei compagni di squadra Riva 14°, Scrivani 22°, Allazzetta 25° e Di Carlo 28°. Nelle categorie giovanili per l’AVIS Atletica Ivrea 12° posto di Laura Assolini tra le Ragazze e 13° posto per Elio Pagella tra i Cadetti. Successi tra gli Esordienti per Luca Assolini ed Alessia Dova. Per l’Atletica Rivarolo quarto posto di Stefano Perardi. Risultati, Allievi km. 4,980 (dislivello 342 metri): 7. Niccolò Biazzetti (Azimut) 23’15”, 14. Lorenzo Riva 27’10”, 22. Andrea Scrivani 29’51”, 25. Alessio Allazzetta 30’33”, 28. Lorenzo Di Carlo 35’47”; Cadetti Km. 3,305 (228 dsl): 13. Elio Pagella (Avis) 17’46”; Ragazze km. 1,340 (75 dsl): 12. Laura Assolini (Avis) 7’30”, 17. Martina Vittoria 8’02”; Ragazzi Km. 1,340: 37. Pietro Musso (Avis) 9’03”; Esordienti C F: 1. Alessia Dova (Avis); Esordienti C M: 2. Stefano Ometto (Avis); Esordienti B M: 1. Luca Assolini (Avis), 8. Nicola Alzate, 10. Mattia Assolini, 11. Niccolò Salustri, 18. Simone Perardi (Rivarolo); Esordienti A M: 4. Stefano Perardi (Rivarolo).

Cantalupa (TO) 19 maggio. Il meeting di Cantalupa, 17° Memorial Fratel Mario ha regalato diverse soddisfazioni alle società canavesane scese in pista al gran completo. Presenti tutti e quattro i poli giovanili che costituiscono l’Atletica Canavesana (Rivarolo, Ivrea, Chivasso e Balangero). Vittoria nei 1000 Ragazzi di Alessandro Morini (Rivarolo) che si conferma mezzofondista di qualità. Per l’AVIS Atletica Ivrea successo di Simone Beggio nella gara di lungo Cadetti. Per il Balangero in luce Francesco Viotti secondo sugli 80 Cadetti. Nelle categorie assolute in evidenza per l’AZIMUT Atletica Canavesana Federico Bevacqua quinto sui 3000 a tempo di primato personale e minimo per gli italiani Junior centrato. Vittorie nella categoria Allieve/i per Rebecca Di Bernardo e Giacomo Mattei nel salto in lungo. Risultati, Ragazze, 600: 4. Fatima Chatibi (Rivarolo) 1’55”38, 6. Francesca Remogna (Balangero) 1’56”39, 19. Agnese Faletti (Rivarolo) 2’15”85; vortex: 5. Nicole Nepote (Balangero) 27,07, 24. Faletti 8,36; Ragazzi, 600: 1. Alessandro Morini (Rivarolo) 1’38”82, 17. Francesco Miron (Balangero) 2’02”60, 20. Giulio Pich (idem) 2’03”69, 23. Fabrizio Demo (Rivarolo) 2’06”20, 30. Gabriele Bogni (idem) 2’17”40, 31. Edoardo Capasso (idem) 2’22”14; vortex: 12. Pich 31,28, 14. Demo 30,29, 19. Miron 26,60, 21. Davide Savella (Rivarolo) 25,89, 25 Bogni 23,16, 30. Capasso 20,61; Cadette, 80: 13. Veronica Gamba (Avis) 11”19, 17. Giulia Maranini (Chivassesi) 11”28, 23. Giorgia Grosso (Rivarolo) 11”51, 24. Giorgia Zubani (idem) 11”54, 27. Alessia Giurato (Chivassesi) 11”68, 32. Marta Miron (Balangero) 11”98, 33. Francesca Durante (Balangero) 11”99, 34. Giulia Fogagnolo (Avis) 12”01, 36. Elisa Severino (Chivassesi) 12”05, 43. Cecilia Spada (Avis) 13”05; 300: 16. Sonia Milone (Chivassesi) 48”48; 1000: 8. Sofia Cancila (Avis) 3’24”01; lungo: 2. Gamba 4,78, 3. Dalila Bonfitto (Avis) 4,65, 6. Giulia Maranini (Chivassesi) 4.56, 10. Giurato 4,23, 11. Carlotta Scalco (Avis) 4,21, 13. Durante 4,17, 14. Milone 4,14, 19. Fogagnolo 3,99, 20. Spada 3,94, 21. Elisa Severino (Chivassesi) 3,90, 22. Chiara Celoria (Avis) 3,84, 24. Milon 3,72, 26. Emma Bermond (Avis) 3,64, 30. Lucrezia Canetto (Avis) 3,42; giavellotto: 2. Bonfitto 25,17, 10. Celoria 12,25; Cadetti, 80: 2. Francesco Viotti (Balangero) 9”70, 7. Carlos Barletta (Rivarolo) 9”94, 10. Matteo Sereno Regis (Rivarolo) 10”03, 15. Stefano Mancuso (Chivassesi) 10”15, 21. Simone Savella (Rivarolo) 10”41, 26. Stefano De Simone (Rivarolo) 10”60; 1000: 4. Edi Moisa (Chivassesi) 3’00”80; lungo: 1. Simone Beggio (Avis) 5,82, 7. Lorenzo Moia (idem) 5,22, 8. Stefano Frassa (Chivassesi) 5,19, 10. Simone Savella (Chivassesi) 5,05, 13. Sereno Regis 5,00, 15. Moisa 4,97, 16. Stefano Mancuso (Chivassesi) 4,90, 18. Yuri Lcitignola (Avis) 4,82, 22. Stefano De Simone (Rivarolo) 4,57; giavellotto: 1. Lacitignola 27,43; Donne, 100: 12. Elisa Oberto PF 13”66, 13. Rebecca Di Bernardo AF 13”74, 20. Martina Freisa SF 14”28, 24. Martina Carlisi AF 15”56; 400: 4. Marta Rosato SF 1’01”46; 3000: 6. Mastewal Ghisio JF 11’41”28; lungo: 1. Di Bernardo 4,92, 4. Carlisi 3,95; Uomini, 100: 8. Tommaso Berra JM 11”47, 11. Marco Bertollo SM 11”56, 18. Andrea Bizzarri JM 11”81, 19. Marco Spiezia AM 11”84, 20. Zakaria Abourida AM 11”91, 24. Riccardo Frassa AM 12”08, 25. Leonardo Longo JM 12”09, 27. Giacomo Mattei AM 12”14, 30. Christian Bizzo AM 12”45, 33. Luca Marchetto AM 12”87; 400: 3. Nicolò Daniele JM 50”50, 6. Tommaso Berra JM 50”68, 19. Bertollo 53”36, 24. Raffaele Leone AM 54”01, 27. Longo 54”64, 57. Marchetto 57”39, 39. Francesco Sconza AM 58”39; 3000: 5. Federico Bevacqua JM 8’52”12; lungo: 1. Mattei 6,18, 2. Abourida 6,02, 4. Spiezia 5,61.  

Asti (AT) 19/20 maggio. La due giorni di gare di Asti ha assegnato i titoli piemontesi su pista nelle categorie S35+. Per l’AZIMUT Atletica Canavesana conquistate 11 medaglie d’oro, 6 medaglie d’argento e 4 di bronzo, un bottino davvero esaltante. A fregiarsi del titolo piemontese Mauro Graziano sui 100 e 200, Roberto Dello Stritto nel giavellotto, Luigi Gonella nella mmarcia 5000, Raffaele Polcari sui 2000 siepi la 4x100 e la 4x400 maschile, Anna Maria Camoletto nel martello, nel disco e nel martellone, Liliana Perucca nel peso. Argenti per Fulvio Biesta sui 400, Paolo Ferrari nei 1500, Giuseppe Duskovic nel martellone, Giorgio Padovani nella marcia, Ivana Ferrio nel salto in alto e Perona nel martello. Infine da segnalare le medaglie di bronzo di Paolo Bassi sui 100, di Ferrari negli 800 di Duskovic nel martello e di Perona nel martellone. I titoli sono stati assegnati in base ai punteggi tabellari e non ai piazzamenti. Risultati S35+ femminile, 100: 6. Fulvia Bricarello SF60 18”04; 400: 3. Chiara AGhemo SF45 (Strambino) 1’11”65; alto: 1. Ivana Ferrio SF45 1,38; disco: 2. Anna Maria Camoletto SF60 24,15; martello: 1. Camoletto 32,86; peso: 2. Anna Liliana Perucca SF60 6,60; disco: 1. Nilver Perona SF75 13,78; martello: 1. Perona 19,53; martellone: 1. Camoletto 12,32; martellone: 1. Perona 7,45; SM35 maschile, 100: 2. Mauro Graziano SM50 11”68, 5. Paolo Bassi SM50 12”52, 14. Paolo Gaschino SM55 14”70; 200: 1. Graziano 24”18; 400: 2. Fulvio Biesta SM50 1’00”71; 800: 6. Paolo Ferrari SM50 2’19”35; 1500: 4. Ferrari 4’46”68; 5000: 1. Antonio Giardiello SM35 16’12”25; 2000 siepi: 1. Raffaele Polcari SM70 10’42”46; alto: 4. Alessandro Pagliassotto SM50 1,42; lungo: 3. Gaetano Gueli SM50 4,72; disco: 4. Robert Appleton SM60 31,30; marcia 5000: 2. Luigi Gonella SM60 28’16”31, 4. Giorgio Padovani SM65 30’10”35; 4x100: 1. Azimut (Polcari, Bassi, Graziano, Biesta) 50”88; martello: 1. Giuseppe Duskovic SM55 34,65; giavellotto: 1. Roberto Dello Stritto SM50 35,73; martellone: 2. Appleton 11,44; martellone: 1. Duskovic 12,45.

Galleria fotografica
ATLETICA LEGGERA - Vittorie storiche per Favro nel triplo e Pusceddu nel lungo - immagine 1
ATLETICA LEGGERA - Vittorie storiche per Favro nel triplo e Pusceddu nel lungo - immagine 2
QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
CHIVASSO - Con «Pecco» Bagnaia la città può sognare Tavullia
CHIVASSO - Con «Pecco» Bagnaia la città può sognare Tavullia
Festa per Francesco Bagnaia, neo Campione del Mondo di Moto2. La città sogna di diventare come il paese di Valentino Rossi
IVREA - Partita di basket rinviata: qualche idiota ha devastato la palestra - FOTO
IVREA - Partita di basket rinviata: qualche idiota ha devastato la palestra - FOTO
Nella palestra dell'istituto Cena, dove l'Usac Basket di Rivarolo avrebbe dovuto disputare la partita di campionato di serie C contro il Settimo, i vandali sono entrati in azione devastando la struttura
CALCIO A 5, SERIE A2 - L84 vince ancora e resta in alta classifica
CALCIO A 5, SERIE A2 - L84 vince ancora e resta in alta classifica
Anche Genova si arrende di misura
SQUASH - Tony Sartore stravince a Rivarolo Canavese
SQUASH - Tony Sartore stravince a Rivarolo Canavese
L'organizzazione è stata affidata ad Andrea Gianfredi che collabora ormai da anni con la struttura
CICLISMO - Accossato: «Sì ad un Giro d'Italia ecocompatibile»
CICLISMO - Accossato: «Sì ad un Giro d
«Un evento come quello del Giro d'Italia è una grande occasione per il nostro territorio e merita la massima attenzione»
CICLISMO - Giro d'Italia al Serrù, la tappa si fa: «L'ente parco non può, a priori, impedire la manifestazione»
CICLISMO - Giro d
In risposta al comunicato stampa dell'Associazione Amici del Gran Paradiso di Ceresole Reale, il consiglio direttivo dell'Ente Parco ha esaminato a fondo la questione e ha deciso di precisare la propria posizione
CALCIO SERIE D - Il Borgaro sconfitto anche nel match salvezza
CALCIO SERIE D - Il Borgaro sconfitto anche nel match salvezza
Dopo il primo successo nel recupero contro l'Arconatese, arriva un'altra brutta sconfitta e per giunta contro il Borgosesia
BASKET - Serie C Silver, Chivasso espugna il campo di Settimo
BASKET - Serie C Silver, Chivasso espugna il campo di Settimo
La GeneaBiomed Chivasso torna alla vittoria lontano dalle mura amiche del PalaBlatta, violando il campo del Sea Settimo col punteggio finale di 55-78
GIRO D'ITALIA A CERESOLE - Arrivo al Serrù: «La tappa non si tocca, basta ambientalisti che dicono solo No»
GIRO D
La Lega difendere la tappa del Giro. L'associazione Amici del Gran Paradiso chiede al Parco di decidere: «Vorremmo sapere se la posizione del consigliere Farina è condivisa da presidenza e direttivo dell’Ente Parco»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore