basket-serie-c-silver-chivasso-festeggia-il-natale-con-una-vittoria-20099
BASKET - Serie C Silver, Chivasso festeggia il Natale con una vittoria

BASKET - Serie C Silver, Chivasso festeggia il Natale con una vittoria

| Il 2018 della GeneaBiomed Chivasso termina con la vittoria casalinga contro il Granda Cuneo, sconfitto col punteggio finale di 68-55

+ Miei preferiti
BASKET - Serie C Silver, Chivasso festeggia il Natale con una vittoria
GENEABIOMED CHIVASSO 68
GRANDA CUNEO 55

(15-17; 34-25; 45-37)
GENEABIOMED CHIVASSO - Delli Guanti S. 13, Delli Guanti M. 2, Vai 12, Cester 8, Cirla 3, Cocco 3, Ratto 7, Pepino 5, Buffa 2, Migliori, Morello 13, Vettori. All. Iannetti, A.All. Bruno.
GRANDA CUNEO - Agbogan 6, Soranzo 3, Giordano 8, Abrate 7, Dedaj 20, Acquaviva 2, Berardinelli 7, Lucia, Bruschetta, Mastrangelo, Petrucci, Rosso. All, Maniscalco.
ARBITRI - Sig.ri Ghirardo e Ballarini di Torino.

CHIVASSO. Il 2018 della GeneaBiomed Chivasso termina con la vittoria casalinga contro il Granda Cuneo, sconfitto col punteggio finale di 68-55. Un finale vittorioso, ma poco convincente per i biancoverdi che hanno dovuto sudare e lottare per 40' per avere ragione di un Cuneo coriaceo, duro, intenso che ha messo a dura prova sia l'attacco sia la difesa chivassese, che ha patito notevolmente le iniziative di Dedaj e Agbogan, vere spine nel fianco sul perimetro e vicino al canestro chivassese. La difesa a zona 2/3 usata dagli ospiti per quasi tutta la gara certamente non ha aiutato ad incrementare lo spettacolo sul campo, ma la gara in sè è stata ricca di errori, falli, contatti al limite, che hanno spezzettato infinitamente il gioco, rendendolo poco fluido e dilatandone i tempi d'esecuzione. Ne è uscita così una gara esteticamente rivedibile, ma che Chivasso ha avuto la forza di chiudere dopo aver visto Cuneo arrivare fino al -2 (45-43) a meno di sei minuti dalla sirena finale e rischiare di cadere nella trappola della nevrosi e della fretta, prontamente allontanate dal time out di coach Iannetti che ha tranquillizzato i suoi ragazzi e ridato fiducia in vista dello scatto finale.

L'inizio di gara di Vai e compagni è un mix di disattenzione, frenesia offensiva e mollezza mentale: un cocktail che avvantaggia gli ospiti, più reattivi a scattare dai blocchi di partenza e decisi nell'inceppare immediatamente i meccanismi offensivi chivassesi, che si incagliano contro la zona avversaria, producendo tre palle perse consecutive che consentono a Dedaj di firmare il 3-7 dopo la tripla di Simone Delli Guanti. In difesa Chivasso trova intensità da Vettori, ma la squadra fatica a trovare le posizioni a rimbalzo, non ruota con i giusti tempi e concede ben 17 punti agli avversari, mentre offensivamente sono Morello e Simone Delli Guanti a tenere a contatto i biancoverdi.

Nel secondo parziale coach Iannetti ordinare d'allungare la difesa a tutto campo e la mossa lo ripaga, conquistando diversi palloni, costringendo Cuneo a tirare con pochi secondi sul cronometro, trovando conseguentemente ritmo in attacco, dove brillano Ratto, Migliori e Cocco che lanciano Chivasso sul +10, prima del nuovo calo d'intensità nel finale di primo tempo. Nel terzo periodo Dedaj punisce con precisione chirurgica dalla lunetta i molteplici falli dei padroni di casa, mentre in attacco la GeneaBiomed fatica nuovamente, permettendo a Cuneo di restare attaccato alla gara e di risalire fino al 45-43 a soli 6 minuti dal termine. Iannetti allora blocca il nervosismo crescente con un time out e al ritorno in campo le triple di Pepino, Vai e Simone Delli Guanti allontanano lo spettro della beffa e regalano la vittoria natalizia alla GeneaBiomed.

QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
ATLETICA LEGGERA - Supremazia dell'Atletica Canavesana ai campionato piemontesi
ATLETICA LEGGERA - Supremazia dell
Conquistate 25 medaglie di cui 12 assolute, sei della categoria Promesse e e sette della categoria Junior
RIVAROLO - Livio Raggino vince ancora: suo il campionato italiano 2019 di paraciclismo - FOTO
RIVAROLO - Livio Raggino vince ancora: suo il campionato italiano 2019 di paraciclismo - FOTO
Il grande Livio Raggino, nella Crono della sua categoria MT2, ha sbaragliato tutti ed è salito sul gradino più alto del podio
RIVAROLO - La New Dance Academy ASD tra le migliori squadre ai nazionali di Rimini
RIVAROLO - La New Dance Academy ASD tra le migliori squadre ai nazionali di Rimini
«Il livello era altissimo - evidenzia Tiziana Alia, direttrice tecnica della New Dance Academy ASD - come è ovvio in una competizione nazionale»
CUORGNE' - Alessandro Vicari campione europeo della specialità «Reining»
CUORGNE
Un team a trazione "piemontese" nelle gare che si sono appena concluse a Someren, in Olanda
ATLETICA LEGGERA - La rivarolese Laura Oberto torna in nazionale per la quarta volta
ATLETICA LEGGERA - La rivarolese Laura Oberto torna in nazionale per la quarta volta
Occasione i Campionati Europei di Prove Multiple a Squadre 1a e 2a Leagues in Portogallo a Ribeira Brava
DOWNHILL - Domenica da incorniciare, a Prali, per gli appassionati canavesani
DOWNHILL - Domenica da incorniciare, a Prali, per gli appassionati canavesani
Fabio Crosetto, nel giorno del suo 34esimo compleanno, si è confermato campione regionale di categoria Master 1
FELETTO - Sport e tradizione: domenica mattina si corre la «Spiedino Run»
FELETTO - Sport e tradizione: domenica mattina si corre la «Spiedino Run»
Per la prima edizione della cinque chilometri non competitiva, sarà possibile iscriversi fino alle 9:15 presso il padiglione della sagra
ATLETICA LEGGERA - Bene i canavesani nel meeting nazionale Gomitolo di Lana
ATLETICA LEGGERA - Bene i canavesani nel meeting nazionale Gomitolo di Lana
Vittoria nei 60 Ragazze per Virginia Corica prima sul traguardo in 8”61. Per il GS Chivassesi in evidenza Vittorio Panciatici terzo nel peso Cadetti
CANDIA - Sabrina e la sua impresa ciclistica per fare del bene: «Io ci credo»
CANDIA - Sabrina e la sua impresa ciclistica per fare del bene: «Io ci credo»
Una donna che è rinata grazie allo sport e ora vuole diventare testimone di come le difficoltà possano essere superate
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore